in

Rainbow Strings a Portanuova: l’installazione per il Pride

Rainbow Strings a Portanuova

Il Milano Pride del 2023 è al centro dell’attenzione e oltre alla tradizionale sfilata prevista per il 24 giugno dalla Stazione Centrale all’Arco della Pace, numerosi eventi e iniziative ne arricchiscono il programma. In località Portanuova, sino al 24 giugno, sia i residenti che i turisti avranno l’opportunità di stupirsi davanti all’opera Rainbow Strings, un’esperienza visiva straordinaria realizzata sul ponte che collega Piazza Gae Aulenti e Piazza Alvar Aalto.

Rainbow Strings a Portanuova

Rainbow Strings è un’installazione di straordinaria bellezza posta sul ponte del quartiere per celebrare il Pride Month, trasformando lo spazio nel segno dell’inclusività e della gioia. La struttura a griglia color arcobaleno ospita un tunnel immersivo di corde cromatiche che crea una sensazione coinvolgente e emozionante, offrendo un’esperienza visiva e sensoriale eccezionale. I visitatori sono invitati a condividere le loro esperienze attraverso l’hashtag #portanuovamilano sui social media, con le foto più belle condivise su Instagram da @portanuovamilano e trasmesse sui LEDwall. Un’opportunità per celebrare l’inclusione in modo creativo e unico.

Moltissimi eventi in programma

Il Milano Pride 2023 proporrà una vasta gamma di eventi entusiasmanti per celebrare il Pride Month, tra cui spettacoli, mostre e incontri diffusi in tutta la città. Particolarmente attese saranno le Pride Square, che animeranno tre piazze in Porta Venezia con un festival di dibattiti, talk, attività artistiche, salute e cultura in collaborazione con associazioni ed attivisti. Il culmine del mese arcobaleno sarà la tradizionale e grande Parata del 24 giugno, che partirà dalla Stazione Centrale e terminerà all’Arco della Pace con un evento speciale fino a dopo la mezzanotte, che vedrà la partecipazione di numerosi ospiti. Non perdete l’occasione di vivere un’esperienza indimenticabile!

Serata finale

Il Milano Pride 2023 avrà una serata finale all’insegna della musica e della spettacolarità. Una squadra di presentatori d’eccezione, composta da Marta Pizzigallo, Alessio Viola, Elena Di Cioccio, Paolo Camilli e Victoria Cabello, guiderà gli spettatori attraverso questa festa dell’inclusività. Sul palco si esibiranno numerosi artisti di fama nazionale ed internazionale, come Baby K, Orietta Berti, Malika Ayane, Coma_Cose e Antonino, insieme a giovani talenti emergenti come Ginevra, Italy Bares e Matteo Romano, per creare un’esperienza unica e coinvolgente. Inoltre, gli ospiti speciali Daniele Gattano, Debora Villa, Valentina Petrillo, Stefania Rocca, Francesca Cavallo e Simone Alliva, daranno un ulteriore tocco di prestigio ad una serata che promette di essere indimenticabile.

What do you think?

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Loading…

0
Un secco NO allo stadio a San Donato

Un secco NO allo stadio a San Donato: le proteste

Malpensa cambia nome

Malpensa cambia nome: la proposta di intitolarlo a Berlusconi