Un mese di concerti per celebrare l’Irlanda

| | ,

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessuna valutazione)
Loading...
Advertisements

Un mese di concerti per celebrare l’Irlanda con l’ Irish Music Fest 2017, che inizierà il 4 febbraio, durante il periodo in cui si festeggia San Patrizio.

Advertisements

Irish Music Fest 2017 sarà composto da cinque appuntamenti musicali live a base di flauti, cornamuse, bodhràn, ma anche cucchiai, ossa, mandolini, banjo, bouzouki, arpe e violini.  Lo Spazio Teatro 89 ospiterà questa quarta edizione di Irish Music Fest durante la quale saliranno sul palco alcune delle formazioni di musica irish più interessanti della scena nazionale, dagli Inis Fail agli Storm in a Teapot.

Si inizia sabato 4 febbraio con i Polverfolk, band lombarda nata nel 1976 e specializzata in musica folk (ingresso 10-13 euro, inizio concerto h 20.30), con una passione speciale per le musiche e le ballate tipiche di Irlanda, Bretagna e Scozia.

Una musica, quella celtica, in cui convivono elementi fantastici accanto ad altri crudamente realistici, mescolati a immagini poetiche con elementi tratti dalla vita quotidiana. Ecco perché nelle canzoni si ritrova la gioia di vivere della gente irlandese, la sua indole estroversa, le canzoni chiassose da pub ma anche i canti più solenni e patriottici, le struggenti storie d’amore o quelle dove i protagonisti sono fate e folletti, fino a canzoni che prendono spunto da avvenimenti storici dell’Irlanda del Nord. 

Irish Music Fest Milano 2017: programma

I live iniziano tutti alle 21.30:

  • Sabato 4 febbraio – Polverfolk
  • Sabato 11 febbraio – Michel Balatti trio
  • Venerdì 24 febbraio: Inis Fail
  • Sabato 4 marzo: Magairlin
  • Venerdì 10 marzo: Storm in a Teapot

 

Spazio Teatro 89 – via Fratelli Zoia 89)

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Previous

Il Comune lancia wemi.milano.it il portale dell’assistenza domiciliare

Mostra Picasso e l’Antico

Next

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.