in

Gite in treno Trenord, tante idee per una gita fuori porta

Trenord con l’arrivo della bella stagione rinnova le proposte per le gite in treno con nuovi itinerari integrati treno+esperienza e aumenta le corse nei weekend sulle linee dirette verso i laghi. Trenord ha aggiunto nuove corse sulla linea Milano-Brescia-Verona, che porta i viaggiatori al Lago di Garda e ai parchi divertimenti, sulle linee Milano-Gallarate-Arona-Domodossola e Milano Cadorna-Varese Nord-Laveno Mombello Lago, dirette verso il Lago Maggiore, e sulla linea Milano Cadorna-Saronno-Como Lago, che raggiunge il Lago di Como.

Le gite in treno Trenord, come riportato in un articolo della testata di settore Travel’s Tales, prevedono, oltre alle gite verso i laghi, altri tre cluster tematici: il trekking, le gite in treno verso le città d’arte lombarde e il pacchetto relativo al divertimento e al relax, che prevede corse verso parchi e belvedere lombardi. Trenord, inoltre, dà la possibilità a professionisti, appassionati e curiosi del settore casa-arredamento di prendere un treno da tutte le stazioni della Lombardia e di raggiungere Rho Fiera Milano per passare una giornata al Salone del Mobile, fiera che si terrà dal 18 al 23 aprile. Vediamo tutte le specifiche nel dettaglio.

In treno verso il Salone del Mobile

In treno al Salone del Mobile: per una mobilità sempre più green, Trenord propone a professionisti del settore casa-arredamento, ad appassionati e curiosi un biglietto speciale verso il Salone del Mobile, evento che si svolge ogni anno a Milano Fiera e che quest’anno si terrà dal 18 al 23 aprile. Il biglietto di andata e ritorno da qualsiasi stazione della Lombardia costa 13 euro e consente, in più, il viaggio gratuito ai ragazzi con meno di 14 anni che accompagnano il titolare del biglietto. Il Salone del Mobile è raggiungibile da tutte le stazioni della Lombardia con i servizi suburbani S5, S6 e S11 di Trenord, che portano i viaggiatori direttamente all’interno della Fiera.

Il biglietto può essere acquistato su sito o App Trenord o in biglietteria, alle biglietterie self-service e presso i punti vendita autorizzati. Se acquistato online, va utilizzato nel giorno scelto in fase di acquisto. È possibile modificare la data di viaggio fino ad un massimo di tre volte, purché entro il giorno precedente la data inizialmente indicata. Il biglietto acquistato online non richiede convalida, mentre il biglietto acquistato nelle biglietterie, ai distributori automatici e nelle rivendite Trenord, una volta obliterato, ha validità giornaliera.

Gite in treno verso i laghi lombardi con i biglietti speciali Trenord treno più battello

Le gite in treno Trenord verso i laghi prevedono nuovi speciali itinerari treno più battello verso tutti i laghi lombardi. Numerose sono le novità: il biglietto che consente la libera navigazione fra le Isole Borromee e due diversi itinerari sul Garda: “Borghi lombardi del Garda”, per spostarsi in battello fra gli scali della sponda Ovest, e “Sirmione Tour”, per l’esplorazione del basso lago. Trenord, inoltre, conferma le gite in treno verso Stresa e le Isole Borromee, il Lago di Lugano, Monte Isola, il Lago Maggiore, il Lago di Como, Bellagio e il Lago di Lecco.

Trenord propone anche gite in treno per tutti coloro che sono in cerca di divertimento e relax, con varie opzioni verso i parchi e i belvedere lombardi. Il cluster comprende biglietti che uniscono al treno l’ingresso a parchi come Gardaland, Movieland The Hollywood Park, Caneva The Aquapark, o il viaggio in funicolare da Como a Brunate, “balcone” con vista sul Lario e sulle Alpi.

Gite in treno Trenord: non mancano le proposte per gli appassionati di trekking

Agli itinerari verso i laghi si aggiungono sconti sul viaggio in treno per pellegrini, appassionati di trekking, sportivi diretti verso le tratte lombarde delle Vie Francigena e Francisca. La Via Francisca del Lucomagno è un percorso storico che unisce il cuore dell’Europa alla Pianura Padana. L’itinerario inizia a Costanza e termina a Pavia, dove si unisce alla Via Francigena che conduce a Roma. In Italia, il cammino parte da Lavena Ponte Tresa, in provincia di Varese, e tocca numerosi parchi naturali, siti Unesco, luoghi intrisi di storia, patrimonio culturale e opere d’arte. La Via Francigena, invece, è il percorso storico-culturale che collegava tutto il Nord Europa alla Città Eterna ed è stata rivalutata dai moderni camminatori che scelgono di percorrerla.

Per coloro che si dirigono verso le tratte lombarde di questi due percorsi raggiungibili in treno, sarà possibile acquistare il biglietto con uno sconto del 10% presso alcune biglietterie Trenord. In particolare, per la Via Francisca è possibile usufruire dello sconto nelle biglietterie Trenord di Varese FS, Varese FN, Busto Arsizio FS, Busto Arsizio FN; per la Via Francigena nelle biglietterie di Milano Centrale, Milano Rogoredo, Brescia, Pavia e Mortara. Per ottenere lo sconto, i viaggiatori dovranno esibire in biglietteria la Credenziale del pellegrino, documento che dovrà essere mostrato anche durante i controlli dei biglietti a bordo. Una volta timbrato, il biglietto ha validità di 3 ore per i percorsi entro i 50 km, 6 ore per i percorsi tra 51 e 200 km e di 24 ore per i percorsi oltre i 200 km.

Gite in treno Trenord verso le capitali della cultura 2023, Bergamo e Brescia

Con Trenord si possono riscoprire anche le città d’arte lombarde, quali Mantova, Varese, Como, Lodi, Cremona, Lecco, Milano, Pavia, Sondrio, Monza e soprattutto Bergamo e Brescia, città che nel 2023 sono Capitale Italiana della Cultura. Per chi sceglie di raggiungere queste città con i treni Trenord, sono previsti sconti dedicati per l’ingresso a musei e luoghi d’arte.

Brescia, soprannominata dal poeta Giosuè Carducci la “Leonessa d’Italia” per il coraggio dimostrato durante l’insurrezione delle Dieci Giornate, è città di cultura e passione. Proprio a Brescia partono nel mese di maggio i motori della celebre “1000miglia”, un appuntamento fisso per la città dal 1927, e qui si svolge nel mese di settembre la “Festa dell’Opera” più amata al mondo, che trasforma l’intera città in un magico teatro a cielo aperto.

Per celebrare Bergamo Brescia Capitale della Cultura 2023, Trenord, in collaborazione con Gruppo Brescia Mobilità e ATB, propone un biglietto combinato che include il tragitto in treno sulla tratta Brescia-Bergamo, eventuali spostamenti con mezzi pubblici urbani e possibili ingressi ai musei. I biglietti sono disponibili sulle applicazioni Bresciapp! e ATB Mobile, con tre diverse scelte di durata: 24 ore, 48 ore o 72 ore.

Gite in treno Trenord, tornano i “Treni del mare” dal 1° aprile al 24 settembre

Fino al 24 settembre 2023, infine, tornano i “Treni del mare”. Tutti coloro che vogliono godersi una giornata sulle spiagge liguri possono salire sul treno in una stazione lombarda e scendere direttamente in Liguria. Per la primavera e l’estate 2023, il servizio è attivo anche il sabato, oltre che la domenica e nei festivi. I “Treni del mare” collegano Milano e città come Bergamo, Como, Gallarate, Pavia, Voghera, Monza e Seregno direttamente alla Riviera di Levante e di Ponente.

L’offerta è di cinque corse al giorno, andata e ritorno, fra la Lombardia e la Liguria, effettuate in collaborazione da Trenitalia e Trenord. I biglietti per i “Treni del mare” si possono acquistare nelle biglietterie Trenord, comprese quelle di Milano Porta Garibaldi, Bergamo, Como San Giovanni, Gallarate, stazioni di partenza delle corse, nei punti vendita, alle emettitrici self-service Trenitalia e sul sito trenitalia.com. Per questa tipologia di biglietti non è consentita la prenotazione.

What do you think?

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Loading…

0
Belvedere di Palazzo Lombardia

Belvedere di Palazzo Lombardia: apertura eccezionale

IGGY POP al TAM

IGGY POP al TAM TEATRO ARCIMBOLDI MILANO