Connect with us

Notizie

Trasporti a Milano

Pubblicato

il

Vero, lo ammetto, certe volte avere la macchina in città è fantastico.

Niente interminabili attese esposti alle intemperie (freddogelonevepioggia ecc..), niente posto in piedi sul bus per le successive 12 fermate, niente effetto sardina in scatola nella metro, niente ritorno a piedi la sera dopo che i mezzi han terminato il servizio.

Tuttavia, a Milano non è possibile negare la comodità del servizio di trasporto pubblico locale, come viene chiamato dal Parlamento, quando ogni anno lo finanzia con un totale di 4.92 miliardi di euro. Le regioni sono poi libere di incrementare gli stanziamenti per assicurare la circolazione di bus, tram e metro.

A Milano, è ATM il soggetto a cui il Comune ha deciso di affidare, fino al 31.12.2017, la mobilità dei milanesi, mediante un contratto di servizio di un valore di 660.22 milioni per il 2013, volto ad eseguire 1.700 corse sulla rete metropolitana e 23.300 in superficie, ogni giorno.

ATM non è una azienda da poco: fattura 746.18 milioni di euro grazie agli incassi che arrivano dal Comune di Milano, dai trasporti interurbani e anche da Copenhagen (sì, avete letto bene, quella Copenhagen, la capitale danese): ATM, insieme ad Ansaldo STS, controlla (tramite la scatola International Metro Service S.r.l.) Metro Service A/S, gestore della metropolitana automizzata della città nordica.

A ciò si aggiungono i ricavi da sosta e parcheggi (22.47 milioni), rimozione auto (2.8), car sharing (2).

Curiosamente, il ricavato dei biglietti e degli abbonamenti venduti (376 milioni nel 2013), non finisce nella cassaforte di ATM, ma in quella del Comune di Milano.

ATM opera a Milano e nelle province di Milano, Monza, Bergamo e Lecco, trasportando annualmente 709.2 milioni di persone, percorrendo 156.3 milioni di km, con 1.446 veicoli (1.562 km di rete), 517 tram (173 km di rete), 148 filobus (38.5 km di rete), 927 motrici e vagoni ferroviari.

E poi il bike sharing, insieme a Clear Channel: 20.528 abbonati annuali, 6.654 abbonati settimanali, 32.438 abbonati giornalieri, hanno sfrecciato nel 2013 su una flotta di 3.412 biciclette.

E complessivamente, è pure una società in grado di generare profitti, con 5.34 milioni di utili nel 2013.

Non volevamo fare uno spot ad ATM, siamo consci che molte cose non funzionano, tra la poca sicurezza in certe ore del giorno nelle stazioni della metro e sui mezzi, ritardi, scioperi (attenti al 17 novembre), corse saltate, corse soppresse, alcuni mezzi non proprio usciti ieri dalla fabbrica, veicoli o vagoni ripieni di viaggiatori, evasione tariffaria, abbonamenti ritoccati verso l’alto qualche mese fa.

Per chi volesse approfondire: Bilancio ATM 2013

Postato il 7.11.2014

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Continua a leggere
Advertisement
1 Commento

1 Commento

  1. Pingback: Acqua Milano Rubinetto | Milano Life

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Notizie

H&M riapre a Milano in Corso Buenos Aires 8

Pubblicato

il

Era il 2016, il 29 novembre, quando H&M apriva il suo allora ottavo negozio in città al civico numero 8 di Corso Buenos Aires, a Milano. Una grande inaugurazione, con tanto di coriandoli rossi, aveva accolto il nuovissimo store. A quasi tre anni di distanza riapre, il 14 novembre 2019, dopo il restyling.

H&M riapre a Milano in Corso Buenos Aires 8

Cinque piani, per un totale di 1500 metri quadri, sono stati restaurati e riapriranno il 14 novembre alle ore 11.00, al numero 8 di Corso Buenos Aires.

Programma dei Workshop

11:00 – 14:00 / 15:00 – 18:00
Il ricamo personalizzato con Melidé

12:00 – 15:00 / 16:00 – 19:00
Le illustrazioni di Federica Ponz de Lèon

18:00 – 19:00
L’armadio perfetto con Giulia Torelli

19:30 – 20:30
Scopri la tua body shape con Rossella Migliaccio

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Continua a leggere

Attualità

Milano si stringe intorno a Liliana Segre: tutti in piazza sotto la pioggia

Pubblicato

il

Proprio ieri sera, la città di Milano si è stretta attorno alla senatrice a vita Liliana Segre. Negli ultimi giorni il suo nome rimbalza sulla rete. Il 7 novembre 2019 ha ottenuto la scorta per le continue e ripetute minacce che riceve via social, circa 200 al giorno. Qualche giorno dopo è stata fissata una marcia a lei dedicata per il 10 dicembre, a cui parteciperà il sindaco Sala. Ieri 11 novembre erano in moltissimi, sotto la pioggia battente, a dimostrazione che c’è speranza contro la stupidità umana.

LEGGI ANCHE: Marcia dedicata a Liliana Segre a Milano: settantunesimo anniversario della Dichiarazione dei diritti dell’uomo

Milano si stringe intorno a Liliana Segre: tutti in piazza sotto la pioggia

Liliana Segre non è soltanto una senatrice ma una sopravvissuta all’Olocausto. Ormai 89enne è ancora un’attivista e una delle ultime testimonianze viventi dell’orrore della seconda guerra mondiale e dell’orrore dei campi di concentramento. Davanti al Memoriale della Shoah, in piazza Safra, si è riunito un numero considerevole di persone. L’iniziativa è stata promossa dalle associazioni Bella ciao, Milano!, Anpi e Aned. Tra i moltissimi intervenuti sotto la pioggia battente di ieri sera, è spuntata l’immagine del giglio. Simbolo di forza e purezza, nonché il fiore da cui deriva il nome di Liliana. Tanti messaggi di pace e solidarietà, dimostrata a lei di fronte ai figli della senatrice Federica, Luciano e Alberto.

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Continua a leggere

Trasporti

Sciopero Atm 28 novembre Milano: ecco i mezzi a rischio

Pubblicato

il

Un nuovo sciopero Atm previsto per il 28 novembre a Milano. Nuova agitazione che dovrebbe durare 24 ore. Un giovedì nero per chi utilizza metro, autobus e tram. A proclamare il nuovo sciopero è stata Cub trasporti.

Sciopero Atm 28 novembre Milano: ecco i mezzi a rischio

Sembra che lo sciopero dovrebbe durare 24 ore e non sono ancora state confermate ne smentite le fasce di garanzia dei trasporti.

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Continua a leggere

Popolari