Fidelio, l’unica opera lirica composta da Ludwig van Beethoven, aprirà la stagione del Teatro alla Scala il prossimo 7 dicembre.

La regia sarà di Deborah Warner e la direzione è affidata a Daniel Barenboim.
La storia di Fidelio si svolge nella Siviglia del XVII secolo e narra dell’ingiusto incarceramento di Florestano, un giovane patriota, per opera di Pizarro,  governatore dispotico e prepotente.
Leonora, moglie di Florestano, decide di salvare il marito a tutti i costi e per riuscirci si traveste da uomo con il nome di Fidelio e si fa assumere come guardia carceraria.
Pizarro trama per far uccidere segretamente Florestano per liberarsene definitivamente; Fidelio/Leonora viene a conoscenza del suo piano e grazie all’improvvisa e inaspettata visita al carcere da parte di don Ferdinando -un ministro che incarna valori di libertà e fratellanza universale- riesce a far liberare Florestano, mentre Pizarro viene arrestato a causa della sua perfidia e  del suo ingiusto modo di governare.

Il cartellone è molto ricco ma la novità è che sono previste serate con prezzi low cost (in queste occasioni “speciali” i soli biglietti venduti al botteghino saranno a metà prezzo).
Un modo per avvicinare al teatro un pubblico più vasto in un periodo di crisi e di tagli alle spese.

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

1 Trackback / Pingback

  1. Klaus Florian Vogt sostituito da Jonas Kaufmann nel Fidelio a La Scala 2014 | Milano Life

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.