in

Test d’ingresso all’università

 

Domani 3 settembre, iniziano i test d’ingresso all’università  Statale dove si presenteranno in quasi cinquemila, ma più di tremila torneranno a casa senza essere riusciti ad entrare perché i posti sono solo duemila. In  Bicocca  a provarci  sono in duemila, ma i posti sono meno di seicento.

Dopo i test per entrare a Medicina, anticipati a primavera, domani tocca ai futuri infermieri, ostetriche e fisioterapisti.

L’appuntamento per il test  nazionale è per domani  3 settembre  alle ore nove. Le aspiranti matricole  avranno a disposizione cento minuti il tempo per rispondere alle numerose domande del test d’ingresso.

All’ università Bicocca le iscrizioni ai test di settembre sono aumentate del cinque per cento, forse anche grazie ad un prezzo popolare dell’iscrizione alla prova che è di soli 10 euro rispetto alle 50 della StataleAi corsi delle professioni sanitarie riuscirà ad entrare solo  uno studente su tre e il più  richiesto è fisioterapia dove per ogni posto ci sono dieci candidati. Le domande per diventare infermiere sono il doppio rispetto all’offerta.


What do you think?

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Loading…

0

Lezione di dialetto milanese, antichi mestieri

Mostra di Dario Fo a Milano