UFFICIALE, Starbucks apre anche in San Babila: dove e quando

Condividi su Facebook

Starbucks apre anche in San Babila. Proprio oggi il mega store ha aperto i battenti in Piazza Cordusio e, quelle che erano solo voci di corridoio si fanno sempre più insistenti. Starbucks vuole conquistare la città meneghina, negozio dopo negozio. Sembra infatti a Pambianconews, che la catena americana inaugurerà un nuovo store in via Durini, proprio entro il mese di settembre. A davvero pochi giorni dalla mega inaugurazione che ha tenuto col fiato sospeso più di un milanese, ecco arrivare delle voci che si fanno man mano più insistenti. Le voci non sono ancora state confermate ma sembrano esserci molti, forse troppi indizi, a conferma della nuova imminente apertura. A breve sicuramente arriverà la conferma.

Starbucks quindi vuole conquistarci e vuole farlo anche nel minor tempo possibile. Non lascia il tempo ai rumors e all’onda mediatica sollevata con l’apertura del mega store in Piazza Cordusio che si lancia subito in una nuova avventura milanese. Al suo fianco sempre l‘immancabile Princi, presente anche all’interno della Roastery che propone alla clientela abbinamenti dolci e salati davvero Fantastici.

Lo store di San Babila

All‘interno del Brian&Barry Building, in San Babila, ci sarà quindi un nuovissimo store, che seguirà la scia della Roastery appena aperta. Caffè 12, al piano terra , sarà quindi sostituito da uno Starbucks che ospiterà al proprio interno Princi. Un sodalizio che dura da 10 anni e che sembra rimanere invariato soprattutto nella patria di Rocco Princi. Il negozio però non sarà come quello di Piazza Cordusio ma, molto probabilmente sarà tradizionale. Al momento la location dove dovrebbe comparire a breve il nuovo Starbucks è chiusa e in quello spazio sono già in corso dei lavori di ristrutturazione. All’esterno è già spuntato il cartello “Work in Progress, next opening september”.

Sembra quindi che l’azienda abbia scelto come partner uno dei più grandi magazzini della città. aperto nel 2014. L’edificio di 12 piani è interamente dedicato a design, moda, cosmetica e gioielleria. All’interno ha ospitato anche diversi nomi famosi della gastronomia. Eataly, Rossopomodoro e Ham Holy Burger. All’ultimo piano Asola, il ristorante stellato dello chef Matteo Torretta.

Nuovi store li seguiranno?

Starbucks sembra aver quindi scelto di conquistare Milano e per farlo ci metterà davvero pochissimo tempo. Molto store tradizionali sembrano esser sul punto di spuntare in città e in periferia. E quelle che sembrano esser solo voci di corridoio potrebbero, in tempi brevissimi, esser confermate. Sembra quindi che tra poco, accanto alla Roastery di Piazza Cordusio e al negozio di San Babila, ne sorgerà uno anche in Corso Garibaldi. Al posto della catena Dmail, di proprietà del gruppo Percassi, partner e sviluppatore di Starbucks per l’Italia. Sarà poi la volta dell’aeroporto di Malpensa?

 

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Condividi su Facebook

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.