Starbucks apre ufficialmente a Malpensa e ricerca personale

Condividi su Facebook

Ecco arrivare la conferma: Starbucks aprirà ufficialmente all’aeroporto di Malpensa e ricerca personale. L’azienda colosso americana, che ha aperto da poco il chiacchieratissimo mega store Reserve Roastery in Piazza Cordusio, ringrazia pubblicamente il suo partner italiano. Con il supporto di Percassi, che ha tra le sue proprietà brand come Kiko, Caio e Dmail, Starbucks parte alla conquista della città meneghina. Il nuovo store era aperto da pochi giorni e già si vociferava di nuovissime aperture. Voci di corridoio che però diventavano sempre più insistenti. Ecco finalmente una conferma ufficiale. Starbucks aprirà all’aeroporto di Malpensa. Nuova apertura significa anche più posti di lavoro. E’ infatti iniziata la ricerca del personale. Chi è interessato può farsi avanti.

Nuove assunzioni

Per il nuovo store che aprirà a Malpensa l’azienda ricerca Partner (così Starbucks chiama i propri dipendenti). Il contratto che offrono è part-time. Il Recruiting Day sarà il 26 e 27 settembre 2018. L’inserimento è previsto per il mese di ottobre, quando inizierà il training iniziale. Le richieste sono un’esperienza nel mondo retail, una personalità dinamica e piena di energia. L’obbiettivo è creare per ogni cliente una Customer Experience di eccellenza. A questa figura è infatti affidata buona parte dell’immagine aziendale. I partner sono responsabili di garantire ai clienti la miglior esperienza possibile. Ma non solo. Servire bevande e prodotti di qualità seguendo le linee guida del brand.  E inoltre devono mantenere l’ambiente pulito ed ordinato, in modo da rimandare alla clientela l’immagine perfetta prevista dall’azienda.

Per candidarsi, cliccate qui e verrete rimandati all’annuncio dell’offerta e al modulo da compilare per proporsi. Per chi parteciperà ai colloqui, buona fortuna!

Nuove aperture

All‘interno del Brian&Barry Building, in San Babila sorgerà il nuovissimo store, che seguirà la scia della Roastery appena aperta. Caffè 12, al piano terra , sarà quindi sostituito da uno Starbucks che ospiterà al proprio interno Princi. Un sodalizio che dura da 10 anni e che sembra rimanere invariato soprattutto nella patria di Rocco Princi. Il negozio però non sarà come quello di Piazza Cordusio ma, molto probabilmente sarà tradizionale. Al momento la location dove dovrebbe comparire a breve il nuovo Starbucks è chiusa e in quello spazio sono già in corso dei lavori di ristrutturazione. All’esterno è già spuntato il cartello “Work in Progress, next opening september”. Sembra che l’apertura sia imminente, entro ottobre.

La location dovrebbe essere in corso Garibaldi, angolo XXV Aprile. Proprio a pochi passi da Princi, marchio con cui l’azienda americana ha stretto un patto commerciale proprio per lo store di Cordusio. Sul posto è infatti presente un negozio della catena Dmail, rilevata nel 2016 dal gruppo Percassi. La compagnia detiene l’esclusiva italiana del marchio Starbucks. Un’altra apertura potrebbe essere Piazza San Fedele, vicinissimo al nuovo negozio Apple in Piazza Liberty. Si vocifera che il colosso americano stia anche cercando una location anche in Piazza Gae Aulenti

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Condividi su Facebook

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.