Inaugurazione Starbucks: il programma dell’inaugurazione

Condividi su Facebook

Starbucks conferma la data di apertura del megastore nello storico edificio, ex sede delle Poste, di Piazzale Cordusio. Il 6 settembre sarà inaugurato finalmente lo Starbucks Reserve Roastery, il terzo a livello mondiale. Un nuovo format in un open space di 2400 mq dove sarà allestita una torrefazione interna. I clienti saranno quindi invitati a fare un viaggio nel mondo del caffè, dalle fave fino al risultato finale. Ma non solo. Lo store di Milano sarà anche il più grande a livello europeo. Due grossi primati con l’apertura di un solo store. Il colosso americano comunque non sembra volersi fermare qui. Si parla infatti di altri possibili punti vendita in giro per la città, molto più piccoli rispetto allo store che stanno per inaugurare.

Iscriviti ai nostri gruppi Facebook:

COSA FARE IN CITTÀ | le guide agli eventi >>

MAMME A MILANO | eventi ed attività >>

ARTE E MOSTRE A MILANO | tutti gli eventi >>

L’inaugurazione

L’apertura dello Starbucks Reserve Roastery era stato preannunciato dal chiacchieratissimo giardino di palme e banani in Piazza del Duomo. Anche per l’inaugurazione di questo nuovo megastore l’azienda non si è contenuta. Hanno deciso di presentare lo store in pompa magna a tutti i milanesi. Un’intera serata dedicata all’apertura con il patrocinio del Comune di Milano.

La prima parte dell’inaugurazione sarà aperta a tutti e visibile da tutta la zona attorno a Piazzale Cordusio. Verranno montati degli schermi che proietteranno un video autocelebrativo, suddiviso in tre capitoli, che partirà appunto dalla leggenda che ruota attorno a Milano e il fondatore di Starbucks Howard Schultz. Si narra infatti che durante un suo soggiorno nella città meneghina, entrò in un caffè e trovo l’ispirazione per creare il suo impero.

Nella seconda parte saranno anche presenti i ballerini dell’Accademia della Scala che, come accaduto per la manifestazione OnDance di qualche mese fa, ideata da Roberto Bolle, torneranno ad esibirsi in piazza. Un palcoscenico a cielo aperto che accoglierà tutta la città. Per l’occasione infatti l’intera area sarà chiusa al traffico. Saranno deviati temporaneamente i tram e spostata anche la sosta dei taxi della zona. I ballerini si esibiranno in un flash mob della Bohème di Giacomo Puccini. In caso di maltempo? Lo spettacolo sarà trasferito all’interno del Teatro.

La fine della serata sarà riservata a 1200 invitati selezionati. Solo loro avranno la possibilità di visitare in anteprima assoluta l’edificio e la sua trasformazione. Per il resto di chi aspetta di scoprire cosa si nasconde dietro i cartelloni che ricoprono l’ex Poste? Per tutto il reato dei visitatori il megastore sarà accessibile dal giorno dopo e completamente attivo. Se volete visitare il nuovissimo Starbucks di Cordusio dovrete aspettare il 7 settembre.

Nuovi store in programma?

Che si ami oppure no il marchio, è innegabile l‘impatto mediatico che l’apertura di questo Starbucks Reserve Roastery sta avendo sulla città. E siamo sicuri che l’inaugurazione in Piazzale Cordusio sarà spettacolare. Tanto che non vediamo l’ora di sapere cosa l’azienda si inventerà per i nuovi punti vendita che intende aprire. Si vocifera che sia prevista l’apertura già ad ottobre di un store in corso Garibaldi, angolo XXV Aprile. Sul posto è presente un negozio della catena Dmail. Rilevato nel 2016 dal gruppo Percassi, che guardacaso detiene l’esclusiva italiana del marchio Starbucks. Un’altra possibile apertura sembra esser l’aeroporto di Malpensa.

Le foto in anteprima prima dello store e i gadget

Fonte: @instagram

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Condividi su Facebook

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.