Sport Movies & Tv 2016

| | ,

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessuna valutazione)
Loading...
Advertisements

Sport Movies & Tv 2016, dal 16 al 21 Novembre 2016,  costituisce la Finale di 16 Festival (nei 5 Continenti) del “World FICTS Challenge” Campionato Mondiale della Televisione, del Cinema, della Cultura e della Comunicazione sportiva, nell’“Anno Olimpico 2016”. Il Festival – all’insegna dello slogan “FICTS Is Culture through sport” – è organizzato dalla FICTS – Federation Internationale Cinema Television Sportifs a cui aderiscono 114 Nazioni (presieduta dal Prof. Franco Ascani IOC Member for “Culture and Olympic Heritage Commission”) riconosciuta dal Comitato Internazionale Olimpico per il quale promuove i valori dello sport attraverso le immagini.

Advertisements

Sport Movies & Tv 2016 – dedicato a Bud Spencer e a Pietro Mennea – rappresenta una considerevole “vetrina mondiale”, un luogo di incontro privilegiato per 5000/6000 operatori ed esperti del settore provenienti da tutto il mondo. 7  le Sezioni competitive: 1) Giochi Olimpici, 2) Documentari, 3) Trasmissioni Tv e Nuove Tecnologie, 4) Sport & Società, 5) Movies, 6) Sport & Pubblicità, 7) Movies & Tv Football.

La Giuria Internazionale (Presidente Onorario Dott. Carlo Bozzali), composta da 7 esponenti del cinema, della televisione, dei media, dello sport e della cultura dei Paesi che non partecipano al Festival, assegnerà la “Guirlande d’Honneur”, l’“Oscar del Cinema e della Tv sportiva”, la “Mention d’Honneur”, i “Premi Speciali” per ognuna delle 7 Sezione.

Il seicentesco Palazzo Giureconsulti, nel cuore della città di Milano (Piazza Mercanti, 2 – Piazza Duomo) sarà il “Core business” dell’evento (ingresso ad inviti. Accredito gratuito su http://www.sportmoviestv.com/accredito-sport-movies-tv-2016/) articolato in 145 Proiezioni selezionate tra 73 Nazioni (tra cui 30 Anteprime mondiali ed europee in 5 Sale di proiezione contemporaneamente), 4 Mostre, 8 Meeting, 2 Workshop, 2 Conferenze Stampa, 7 Eventi Collaterali di sport e cultura distribuiti in diverse sedi della città in collaborazione con organizzazioni culturali, accademiche e sportive, 23 Premiazioni di ospiti internazionali con la collaborazione di BMW Milano e di Sergio Bonelli Editore fondatore della omonima casa editrice leader del mercato del fumetto in occasione dei 30 anni di “Dylan Dog”.

Mercoledì 16 Novembre la “Cerimonia d’Apertura” (ore 18) del Festival al Palazzo Giureconsulti (Piazza Mercanti, 2 – Milano) sarà preceduta dall’inaugurazione delle Mostre: “Arte in Movimento”: le opere di Mina Papatheodorou-Valyraki “IOC Sports Artist of the Year 2014”; “Gli eroi di Bonelli”, Dylan Dog, Tex ed i personaggi di Sergio Bonelli Editore; “Sport e Motori” a cura di BMW Milano; “Olimpic Area” con Immagini Olimpiche CIO in esclusiva, memorabilia e poster di tutti i Film Ufficiali dei Giochi Olimpici; “Coppa Champions League dell’AC Milan” con le maglie autografate di Paolo Maldini e Massimo Ambrosini curata da “Casa Milan”; “Giochi Olimpici Beijing 2022” a cura del BODA – Beijing Olympic City Development Association.

Lunedì 21 Novembre (ore 18) avrà luogo la “Cerimonia di Premiazione” a Palazzo Lombardia (Piazza Città di Lombardia 1 – Via Melchiorre Gioia 37) in occasione della “Giornata Mondiale della Televisione”.
Ospiti del Festival : i Vertici del Comitato Internazionale Olimpico e dello sport Mondiale, Dario Franceschini Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo; Thomas Bach, Presidente del Comitato Olimpico Internazionale; Francesco Ricci Bitti, Presidente dell’ASOIF (Associazione delle Federazioni Internazionali Olimpiche); Jean Todt, Presidente della Fédération Internationale de l’Automobile e Direttore della Ferrari per 14 anni; Flavio Caroli, professore, storico e critico dell’arte, autore di numerosi libri ed articoli; Dan Peterson, allenatore di basket vincitore di 4 Campionati e 1 Coppa dei Campioni con l’Olimpia Milano; Claudia Cardinale, protagonista assoluta delle più belle opere cinematografiche del cinema; Gianni Morandi, colonna portante della musica leggera italiana, con oltre 50 milioni di dischi venduti; Andrea Monti, Direttore de La Gazzetta dello Sport in occasione dei 120 anni di Fondazione; Simone Moro, unico alpinista nella storia ad aver scalato in prima invernale quattro “ottomila”; Leo Baker, regista Premio Oscar nel 2011 con “The Lost Thing” come miglior corto d’animazione; Apichatpong Weerasethakul, regista indipendente thailandese vincitore della Palma d’Oro a Cannes; Marvin “The Marvelous” Hagler ex-pugile statunitense riconosciuto dalla International Boxing Hall of Fame fra i più grandi di ogni tempo; SportsPro, prestigioso magazine internazionale specializzato in sport marketing con analisi ed interviste.

Le medaglie Olimpiche di Rio e le campionesse paralimpiche: Martina Caironi, portabandiera ai Giochi Paralimpici di Rio 2016 e oro sui 100m; Bebe Vio, campionessa paralimpica e mondiale 2016 di fioretto individuale ai Giochi di Rio 2016; Alex Zanardi, atleta e simbolo dei Giochi Paralimpici vincitore di sei medaglie paralimpiche; Gregorio Paltrinieri, campione e recordman mondiale e olimpico di nuoto a Rio 2016 nei 1500m stile libero.

I calciatori: Ruud Gullit, Frank Rijkaard e Marco Van Basten, le “leggende del calcio” che portarono il Milan alla vittoria di 3 Campionati, 3 Supercoppe Nazionali, 2 Champions League, 2 Supercoppe Europee; Gigi Buffon, capitano della Nazionale italiana di calcio e Campione del Mondo nel 2006 e Dino Zoff, portiere “mondiale”, ha collezionato 479 presenze nel campionato italiano di calcio.

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Previous

Villaggio di Natale Flover di Bussolengo compie 20 anni

UberEats sbarca a Milano

Next

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.