in

Rapporto dating online e relazioni a distanza

Sono tanti gli italiani che decidono di ricorrere all’utilizzo di app e siti di incontri al fine di conoscere gente nuova e intraprendere una relazione seria o un’avventura. I rischi sono tanti e uno è proprio quello di innamorarsi perdutamente di una persona che non vive nella propria stessa città o che abita addirittura in una nazione diversa: come gestire una relazione a distanza e quanto sono frequenti se si usano i siti di incontri online?

Conviene una relazione a distanza online?

La domanda è un po’ retorica, visto che lo scopo dei siti di dating è proprio far conoscere e avvicinare virtualmente le persone che non abitano nella stessa zona. Internet non ha confini né limiti, a meno che qualche Stato non lo decida (vedi la Cina che limita app come Instagram). In un secondo siamo tutti vicini e si abbattono le barriere che ci dividono. Tuttavia, questo aspetto ha anche dei lati negativi, perché iniziare una relazione a distanza su un sito di incontri potrebbe diventare complicato da gestire. Grazie alle app, si può comunicare col proprio oggetto del desiderio in ogni momento, tuttavia non tutti si vogliono accontentare solo di una relazione platonica fatta di messaggistica istantanea e scambio di messaggi, foto, video e altri contenuti con il resto del mondo. Vero è che Internet ha annullato le distanze, che è possibile anche stuzzicare il proprio partner regalando i sex toys di www.deliverypassion.com, e che ci sentiamo tutti molto vicini, ma i vuoti fisici rimangono. Solitamente, chi frequenta chat e siti di incontri risente maggiormente di questa mancanza e la colma in diverse maniere, sentendosi autorizzati. Nascondersi dietro una tastiera poi annulla la timidezza e può essere un risvolto positivo, ma diventa pericoloso se modi di essere e carattere non coincidono con l’ideale passato via etere.

Che cos’è il Catfish

Negli USA è molto frequente il fenomeno dei Catfish, uno slang USA per sottolineare la falsa identità di una persona conosciuta in chat. Qui in Italia sono altrettanto frequenti, anche se solo nel 2019 si sono accesi i riflettori su questo argomento grazie all’affaire Mark Caltagirone e Simone Coppi. Lo scopo di chi si iscrive ai siti di incontri è quello di conoscere gente nuova e incontrare persone, magari innamorarsi e iniziare una nuova relazione. Però, altrettanta gente utilizza questi siti per sfuggire alla monotonia e alla realtà, come un diversivo e per giocare con i sentimenti degli altri per puro egoismo. Per sentirsi desiderati, interessanti e attraenti omettono di essere sposati o fidanzati, intraprendendo relazioni a distanza platoniche perché tanto non è tradimento, visto che manca la fisicità. Come nella vita, il modo per difendersi da queste persone è fare selezione e scegliere la persona con cui iniziare a chattare, magari cercando di fare domande mirate e soprattutto se si tratta di un single o di una persona in coppia che si vuole solo divertire. Meglio troncare la conversazione appena si ha un minimo sospetto, senza aver paura di essere maleducati o di giocarsi chance futuri. Eviterà di cadere in tentazione e investire tempo prezioso e attenzioni che potevano essere riservate a persone molto più meritevoli.

Esiste l’amore virtuale?

Innamorarsi online non è così strano come può sembrare, né tantomeno sciocco o roba da adolescenti. Come nella vita reale, quando si parla molto con una persona, anche attraverso la chat di un semplice sito di incontri, si finisce per conoscerla molto bene. Oggigiorno le persone tra loro interagiscono sempre meno, e si parlano poco, generando problemi di incomprensioni di varia natura. Gran parte delle relazioni di coppia finiscono proprio per queste ragioni. Inoltre, non è una novità: tantissimi anni fa le relazioni a distanza e platoniche non erano una follia. Nonni e bisnonni, a causa della guerra, dell’emigrazione e di altri problemi, dovevano stare lontani e anche solo andare in un’altra regione era un problema, in quanto non esistevano neanche i collegamenti telefonici in alcune zone e si intraprendeva una corrispondenza. All’epoca le Poste funzionavano alla grande, anche se qualche lettera impiegava diverse settimane per giungere a destinazione causa l’elevata mole di lettere e pacchi da smistare. Le lettere poi erano una traccia evidente, si leggevano e rileggevano in continuazione rafforzando il sentimento finché, finalmente, ci si poteva incontrare di nuovo per consacrare l’amore con il matrimonio e i figli. Questo perché nelle lettere si metteva tutto se stessi e si potevano conoscere carattere e altri aspetti dell’altra persona. Di solito si raccontavano le giornate e quindi si capivano le abitudini dell’una e dell’altro, gli hobby e cosa la fa emozionare. Con l’avvento dei social network, tutto è divenuto ancora più veloce perché con un semplice click si può condividere col mondo intero ciò che è stato vissuto, raggiungendo anche milioni di views in tutto il mondo. E questi sono strumenti fondamentali se ci si vuole sentire parte integrante della vita di una persona, guardare cosa condivide e le sue foto in tempo reale, commentandole. Se dovesse succedere di provare importanti sentimenti per qualcuno che vive lontano, occorre essere abbastanza forti da poter affrontare una relazione a distanza partendo dal presupposto che, prima o poi, il mondo virtuale dovrà prendere il posto di quello reale. Quando si inizia una storia d’amore online su un sito di incontri, anche se i chilometri che dividono la coppia sono molti, occorre stabilire una sorta di limite temporale oltre il quale la relazione non può proseguire se non c’è la possibilità di incontrarsi dal vivo. Se una delle due persone tende a prendere tempo, non c’è nulla da fare: non è interessato all’evoluzione del rapporto, perché l’incontro deve essere la naturale evoluzione di un rapporto a distanza e, anche se i chilometri sono tanti, si possono organizzare viaggi, soggiorni e spostamenti con largo anticipo e spendendo poco.

What do you think?

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Loading…

0

Dalle brochure ai biglietti da visita: StampaeStampe.it è il migliore alleato per le tue stampe in HD

Sapone allo zolfo: perchè utilizzarlo?