Ragazzo di 19 anni si getta sotto un treno, dramma alla stazione di Legnano

Condividi su Facebook

Travolto e ucciso da un treno in arrivo alla stazione di Legnano. E’ il dramma avvenuto nella mattinata del 9 luglio, intorno alle 11, quando un ragazzo di 19 anni è stato investito dal convoglio in provincia di Milano dopo che, stando a quanto emerso dalle testimonianze, si sarebbe volontariamente gettato sui binari. Un suicidio, dunque, per ragioni ancora tutte da chiarire: il ragazzo è deceduto sul colpo e, in seguito al drammatico gesto, la circolazione dei treni è stata immediatamente sospesa sulla linea Milano-Domodossola-Luino; solo alcune decine di minuti dopo è ripresa, seppur fortemente rallentata e con treni che hanno accumulato decine di minuti di ritardi. I soccorritori del 118 hanno raggiunto piazza Butti, dove si trova la stazione di Legnano, con un’automedica ed un’ambulanza ma nulla hanno potuto fare per salvare il 19enne, del quale hanno constatato il decesso in loco come confermato dall’Areu, azienda regionale emergenza urgenza.

Le testimonianze, si è trattato di suicidio

Le forze dell’ordine hanno ascoltato alcuni testimoni che avrebbero visto il giovane gettarsi di sua spontanea volontà sui binari del treno, pochi attimi prima dell’arrivo del convoglio, dunque nessuno è riuscito ad intervenire in tempo per salvarlo. Rete ferroviaria italiana ha confermato la sospensione della circolazione ferroviaria per alcuni minuti: i treni hanno poi ripreso a circolare ma su un solo binario nella tratta compresa tra i comuni di Parabiago e Busto Arsizio. Le autorità hanno avviato un’indagine per cercare di far luce sulle motivazioni che hanno spinto un ragazzo così giovane a decidere di togliersi la vita e capire se siano riconducibili all’ambiente scolastico o se alla base vi siano ragioni del tutto personali.

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Condividi su Facebook

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.