Connect with us

Notizie

Parcheggio Area Expo: quanto costa e come raggiungerlo


Pubblicato

il


3333

Experience Milano è il parco tematico che ha riaperto nell’ex sito dedicato all’Expo Milano 2015. Un totale di circa 400.000 Mq rivisitati dopo il grande evento. È stato aperto nel 2016 e nasce con l’idea di esser un parco di intrattenimento. Aprea al pubblico un nuovo mondo, fatto di svago e divertimento. Non ci sono limiti per gli usi che se ne potranno fare. Eventi artistici, culturali ed anche sportivi. 360 gradi di intrattenimento. Molti spazi sono stati riveduti e rinnovati dopo Expo Milano 2015. Sono rimasti comunque alcuni dei luoghi simbolo di quell’evento che valgono davvero la pena di esser rivisitati. Un calendario denso di eventi che ogni anno attira via via sempre più persone.

Experience Milano, l’ex Area Expo, e gli spazi del nuovo parco

Tra i luoghi che sono stati preservati, dopo l’Expo Milano 2015, lo spettacolare Albero della Vita. Alcuni spazi di Palazzo Italia, uno dei simboli di Expo 2015, sono stati riaperti. Durante la prima stagione d’apertura dell’Ex Area Expo si sono tenute, al suo interno, due mostre che hanno attratto decine di migliaia di visitatori. Palazzo Italia è ora la sede del grande centro di ricerca Human Technopole. Dopo una sapiente ristrutturazione, sarà il pezzo più importante del progetto definitivo che trasformerà l’area in un parco scientifico e tecnologico. Sono sempre proposti spettacoli ed iniziative lungo le diverse piazzette poste lungo il Cardo. Aree di svago, sport e relax sono attrezzate per famiglie con bambini e per gli amici a quattro zampe. Cascina Triulza, con un’area di 7.900 metri quadri, è una delle location più suggestive all’interno del Parco Experience, fa parte dell’importante patrimonio storico, architettonico e ambientale costituito dalle cascine milanesi. Attualmente è la sede operativa di Fondazione Triulza e di un Lab-Hub per l’Innovazione Sociale. L’Open Air Theatre, dove si tengono spettacoli e concerti, è stato ulteriormente rinnovato, ha ora una capacità di 17.000 persone.

Come arrivare all’Experience Milano, l’ex Area Expo Milano

Advertisements

È possibile accedere al Parco attraverso l’ingresso Ovest Triulza, situato in via Achille Grandi, 68, 20017 – Rho (MI) oppure l’ingresso Est Roserio, situato in Via Cristina Belgioioso, 28, 20157 Milano MI

Metropolitana

Potrete raggiungere l’Experience Milano utilizzando la metropolitana M1 linea rossa e scendendo alla fermata di Rho-Fiera. In questo modo potrete entrare dall’accesso posizionato ad ovest Triulza.

Treno

È possibile accedere all’Experience Milano, sempre attraverso l’accesso da ovest Triulza, raggiungendo la Stazione di Rho-Fiera. Utilizzando le Linee Suburbane S5 Varese-Milano-Treviglio e S6 Novara-Milano-Treviglio. Il treno passa ogni 15 minuti fino a mezzanotte, 7 giorni su 7. C’è poi la Linea S11 Chiasso-Como-Milano e le linee regionali di Milano-Varese, Milano-Arona e Milano-Luino. Troverete treni fino alle ore 21.00. il servizio non è effettuato il sabato e la domenica. Altrimenti potrete raggiungere la Stazione di Rho-Fiera da Milano Centrale. Per arrivare senza cambi alla fermata dovrete prendere uno dei treni regionali per Domodossola.

Tram

Se volete raggiungere l’Experience con il tram, dovrete accedere da Est Roserio, utilizzando il 12 da e per Roserio – Duomo – Viale Molise e il 19 da e per Cairoli M1 – Roserio.

Parcheggi auto e costi

Se invece volete raggiungere l’Experience in auto, sono disponibili molti parcheggi per le auto.

Il parcheggio di Interscambio M1. L’accesso, provenendo dalla Tangenziale Ovest, è da SS30/Rho-Monza con uscita Mazzo di Rho.

Uno dei parcheggi in superficie denominati P1 P2 P3 situati in Viale degli Alberghi, 20017 Rho. Questi parcheggi costano 12 euro le prime 4 ore e 17 euro per l’intera giornata. È aperto da lunedì a domenica, tutto il giorno.
Il parcheggio in superficie P4, situato in Viale Porta Est, 20017 Rho. Questo parcheggio costa 12 euro le prime 4 ore e 17 euro per l’intera giornata. È aperto da lunedì a domenica, tutto il giorno.
Il parcheggio in superficie P5, situato in Viale Porta Ovest, 20017 Rho. Questo parcheggio costa 12 euro le prime 4 ore e 17 euro per l’intera giornata. È aperto da lunedì a domenica, tutto il giorno.
C’è anche un parcheggio in superficie riservato agli autobus, P6 BUS, situato in Viale delle Ferrovie, 20017 Rho. Qui le tariffe partono da 48 euro per le prime 4 ore, a 68 euro per l’intera giornata. È aperto da lunedì a domenica, tutto il giorno.

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Trasporti

Sciopero Alitalia a Milano: 150 voli cancellati

Pubblicato

il

Uno sciopero Alitalia, a Milano e in Italia, confermato e che lascerà a terra ben 150 voli dagli aeroporti di Linate, Malpensa e Orio Al Serio. La protesta è indetta dai sindacati del personale di Air Italy. Bloccherà piloti, assistenti di volo e personale di terra di Alitalia e Air Italy. Non si limiterà alle sole 24 ore del 13 dicembre 2019. Ci sarà il rispetto delle fasce di garanzia dalle 7 .00 alle 10.00 e dalle 18.00 e alle 21.00.

“La protesta è stata indetta in virtù del perdurare delle crisi Alitalia e Air Italy, per chiedere una riforma del comparto che intervenga nella concorrenza tra imprese del settore, per norme specifiche contro il dumping contrattuale e  il finanziamento strutturale del Fondo di Solidarietà di settore”.

Sciopero Alitalia a Milano: 150 voli cancellati

Advertisements

Cancellati molti voli, collegamenti e tratte nell’intera Italia, diretti in Europa e in alcuni voli intercontinentali. La maggior parte dei voli bloccati sono nella giornata di venerdì 13 dicembre. Alcuni voli cancellati sono anche nelle giornate di giovedì 12 dicembre e sabato 14 dicembre 2019. Molti disagi quindi per i passeggeri coinvolti nelle cancellazioni. L’obiettivo è quello di prenotare per i viaggiatori coinvolti nelle cancellazioni posti sui primi voli disponibili in giornata, grazie all’utilizzo di aerei più capienti. Secondo le previsioni saranno almeno il 50% dei viaggiatori a partire comunque durante il 13 dicembre.

Informazioni, rimborsi e cambi prenotazioni

Gli utenti coinvolti nelle cancellazioni possono controllare su quale volo sono stati riprenotati collegandosi al sito di Alitalia e inserendo, nella sezione ‘I MIEI VOLI’ in home page, il proprio ‘Nome’, ‘Cognome’ e il ‘Codice di Prenotazione’. Possibile chiedere informazioni, chiamando il numero verde 800.65.00.55 (dall’Italia) o il numero +39.06.65649 (dall’estero). Potete anche contattare l’agenzia di viaggio dove hanno acquistato il biglietto. Per i voli del 12 dicembre o nella mattina del 14 dicembre sarà possibile cambiare la prenotazione senza alcuna penale o chiedere il rimborso del biglietto fino al 18 dicembre.

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Continua a leggere
Advertisement

Popolari