in

Quali farmaci si possono comprare online e come acquistarli in sicurezza

Acquistare online è semplice, comodo e permette di ricevere a casa ciò che si desidera in poco tempo, tra le tantissime cose che si possono acquistare mediante e-commerce, oggi, ci sono anche i farmaci. Ma quali farmaci si possono acquistare online e come farlo in sicurezza?

 

La prima cosa da fare è accertarsi che il sito sia sicuro e che sia autorizzato alla vendita dei farmaci da banco senza prescrizione medica, come ad esempio la farmacia dr.max, che presenta un ampio catalogo di farmaci da banco e prodotti parafarmaceutici, oltre che per il benessere della persona. 

 

Per riuscire a comprendere in modo ottimale da quali siti e che farmaci è possibile acquistare online, in questa guida ti spieghiamo nel dettaglio cosa dice la direttiva europea, cosa stabilisce e come riuscire a fare acquisti in totale sicurezza. 

 

Cosa dice la direttiva europea sulla vendita farmaci online? 

 

La prima cosa che bisogna sapere è che si possono acquistare i farmaci online solo dalle parafarmacie e farmacie che sono locate in Italia o nell’Unione Europea. Non è possibile invece fare acquisti su siti stranieri al di fuori dei confini europei. 

 

Ad esempio, comprare farmaci sui siti americani o di altre nazioni estere non solo non è sicuro per i propri dati personali che potrebbero essere trattati in modo scorretto ma anche per i prodotti farmaceutici venduti. 

 

Infatti, le farmacie online al di fuori della normativa europea potrebbero procedere alla vendita di prodotti con principi attivi che non sono legali nel nostro paese, non solo alcuni di questi potrebbero essere perfino dannosi per la salute. 

 

Ed ecco perché per regolamentare il mercato, dal 2015 è entrata in vigore anche in Italia, la Direttiva Europea 2011/62/UE che sottolinea come: le farmacie e parafarmacie italiane sono autorizzate alla vendita di farmaci online senza obbligo di ricetta. La direttiva permette di contrastare così l’azione di eventuali farmacie straniere ed illegali. 

 

Quali sono i farmaci che si possono vendere online? 

 

I farmaci che si possono vendere online sono quelli che, come sottolinea il Ministero della Salute Italiano, “sono vendibili senza una prescrizione medica” ossia i cosiddetti farmaci da banco. Questi sono farmaci che si possono utilizzare per l’automedicazione e per curare sintomi lievi come mal di testa, un raffreddore, oppure per integrare una carenza di vitamine e Sali minerali. 

 

Oltre ai farmaci da banco, le farmacie online si occupano anche della vendita di prodotti parafarmaceutici, naturali, per la bellezza o il benessere della persona. Inoltre, per essere certi che si possa procedere all’acquisto, le farmacie online devono riportare sempre un’icona che le collega al sito del Ministero della Salute, che garantisce la sua legalità. 

 

Nelle farmacie autorizzate online, è possibile acquistare dunque, due categorie di farmaci specifici. La prima categoria prende il nome di SOP (Farmaci senza obbligo di prescrizione) che si possono acquistare su consiglio del medico o farmacista, oppure online senza alcuna prescrizione. La seconda categoria sono gli OTP ossia gli “over the counter” sopra banco, che sono farmaci che si acquistano direttamente dal cliente senza ricetta medica o prescrizione. Questi sono farmaci di automedicazione che servono per curare dei disturbi lievi e di breve durata, problemi all’intestino, mal di testa ecc…

 

I consigli per acquistare farmaci online in modo sicuro 

 

Come acquistare i farmaci online in modo sicuro? Come abbiamo visto, ci sono diverse categorie di farmaci che è possibile comprare direttamente online, ma come fare acquisti su farmacie sicure e autorizzate? Ecco i nostri consigli. 

 

  • Controlla il catalogo: le farmacie online possono avere nei loro cataloghi di vendita diverse categorie di prodotti, una delle categorie sarà dedicata ai medicinali, le altre invece saranno dedicate a integratori, prodotti per la bellezza, prodotti cosmetici, medicazione e sanitaria, rimedi omeopatici, veterinaria, cosmesi, benessere e igiene. 
  • Siti autorizzati: i siti devono registrarsi obbligatoriamente sul sito del Ministero della Salute. Per riconoscere il sito riconosciuto basta andare sul fondo dell’e-commerce e verificare che ci siano delle icone che si possono cliccare che riportano sul sito del Ministero della Salute. 
  • Non c’è diritto di recesso: il diritto di recesso non si può far valere per l’acquisto di farmaci. Quindi è bene fare attenzione e scegliere con cautela i farmaci che si vogliono acquistare. 
  • Detrazione delle spese: puoi inserire il codice fiscale per riuscire a ottenere la fattura o lo scontrino digitale fiscale. 

 

In presenza di queste specifiche caratteristiche, acquistare farmaci online è possibile ed è sicuro. L’importante è verificare che ci siano i prodotti di cui si ha bisogno e procedere correttamente all’acquisto. 

 

Naturalmente, si consiglia comunque, per alcuni prodotti di chiedere supporto al proprio medico per essere certi che siano indicati per auto medicarsi e curare sintomi lievi dal mal di testa al mal di gola, senza doversi recare obbligatoriamente in farmacia e senza dover uscire di casa. 

What do you think?

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Loading…

0
salone del mobile 2023

Salone del Mobile 2023: date, orari, biglietti e come arrivare

Cosa fare in estate a Milano

Quando andare a Milano? Tutti i migliori periodi, tra eventi e festività