in

Problemi di Salute per i Cani nelle Aree Verdi di Milano

Negli ultimi tempi, la città di Milano ha affrontato un crescente numero di casi di cani feriti nelle aree verdi comunali. Queste situazioni hanno sollevato preoccupazioni tra i proprietari di animali domestici e hanno portato all’attenzione pubblica la necessità di un intervento da parte delle autorità locali.

La Proposta del Consigliere Samuele Piscina

Giovedì scorso, il consigliere comunale di Milano, Samuele Piscina, ha presentato un ordine del giorno in consiglio comunale, chiedendo l’istituzione di un fondo per risarcire i proprietari di cani che hanno subito danni alla salute a causa delle condizioni delle aree verdi comunali.

Motivazioni della Proposta

Piscina ha sottolineato che la mancata manutenzione delle aree verdi e delle aree destinate ai cani sta causando seri problemi di salute agli animali. La decisione dell’amministrazione di ridurre gli sfalci per favorire la biodiversità ha portato al proliferare di zecche, zanzare e forasacchi, con gravi conseguenze per i cani. Questi parassiti possono causare infezioni e malattie come la leishmaniosi, trasmessa dalle zanzare, e lesioni pericolose causate dai forasacchi.

I Pericoli nelle Aree Verdi

Zecche e Zanzare

Il mancato sfalcio delle aree verdi ha favorito la proliferazione delle zecche e delle zanzare. Le zecche possono trasmettere malattie gravi, mentre le zanzare sono vettori della leishmaniosi, una malattia infettiva che può essere mortale per i cani.

Forasacchi

I forasacchi sono particolarmente pericolosi. Queste graminacee possono penetrare nella pelle dei cani, causando infezioni gravi. Un recente caso ha visto un barboncino di nome Miele ferito gravemente a una zampa a causa di un forasacco, evidenziando la necessità di interventi immediati per evitare tali incidenti.

Critiche all’Amministrazione Comunale

Piscina ha espresso forti critiche all’assessore competente, accusandola di ignorare i problemi di salute degli animali. Nonostante le evidenze presentate, l’amministrazione ha continuato a difendere la sua politica di riduzione degli sfalci, senza considerare adeguatamente la tutela degli animali domestici.

Richiesta di Risarcimento

Il consigliere ha insistito sulla necessità che il comune di Milano preveda una modalità di risarcimento per i proprietari di cani che sono costretti a sostenere costi veterinari elevati a causa delle condizioni delle aree verdi. La tutela degli animali domestici dovrebbe essere una priorità e il risparmio economico non può giustificare il rischio per la loro salute.

La situazione attuale delle aree verdi di Milano richiede un intervento urgente. La proposta di Samuele Piscina di istituire un fondo di risarcimento rappresenta un passo importante verso la protezione degli animali domestici e il riconoscimento delle responsabilità da parte dell’amministrazione comunale. È fondamentale che la salute e il benessere degli animali siano considerati una priorità, garantendo ambienti sicuri e salubri per tutti.

What do you think?

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Loading…

0

Queens Of The Stone Age all’Ippodromo SNAI San Siro: date, orari, scaletta e come arrivare

Migliori Wine Bar con Street Food a Milano