Nuove aree per i cani a Milano

| |

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessuna valutazione)
Loading...
Il  Consiglio di Zona 7 di Milano ha proposto la creazione di un progetto partecipato per individuare le aree dove sarà possibile realizzare giardinetti per i cani e censire quelle esistenti che necessitano di essere sistemate.
Le location sono state rappresentate graficamente su delle mappe e, con l’importante partecipazione dei cittadini,verranno evidenziate le criticità e i bisogni dell’area presa in esame. Tutti i cittadini sono invitati a partecipare e a esprimere le proprie opinioni fino all’ inizio di settembre. Il minuzioso lavoro sfocerà in una proposta di delibera che, se approvata dal Consiglio di Zona, l’intero documento verrà spedito a Palazzo Marino.
Per inviare la propria segnalazione consultare il sito internet www.partecipami.it, nella sezione dedicata alla Zona 7 o all’ indirizzo di posta elettronica lorenzozacchetti@gmail.com.
Ad oggi le aree cani in Zona 7 sono 31 ma molte di questo sono in pessimo stato e necessitano di importanti  interventi di recupero e manutenzione. Per questo è stata realizzata una terza mappa con una analisi qualitativa delle aree cani, dove vengono evidenziati con i colori del semaforo le condizioni dei singoli luoghi: verde positivi, gialli migliorabili e rosso negativi.
L’amministrazione con il contributo dei cittadini che abitano il territorio interessato provvederà a migliorare il quartiere dotandolo di aree per i cani pulite, sicure e attrezzate.
Advertisements

Advertisements

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Previous

Le chiese di Milano in TV

Il bello delle donne in mostra allo Spazio Oberdan

Next

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.