Connect with us

Arte

Piano City Milano, il programma e gli eventi imperdibili


Pubblicato

il


3333

Settima edizione per Piano City Milano, dal 18 al 20 maggio 2018, che trasformerà la nostra città in un palcoscenico a cielo aperto. Come in passato, la musica si potrà respirare, assaporare e vivere dall’alba al tramonto in ogni angolo della città.

Parchi, piscine, case saranno aperte ai cittadini per un’immersione completa. Ci sarà modo anche di farsi trascinare dal ritmo in “movimento” su tram e bici. Cinquanta ore di musica suddivise in oltre quattrocento concerti. C’è solo l’imbarazzo della scelta. Si può seguire un programma basato sui propri gusti, inseguendo gli artisti in giro per la città. Decidere di voler visitare approfonditamente un quartiere o zona e scegliere li gli eventi a cui partecipare. Seguire l’estro e farsi catturare dalle note musicali, passeggiando.

Advertisements

Il programma è distribuito tra il centro e la periferia. Ognuno è libero di seguire la propria colonna sonora per un weekend all’insegna della musica.

Piano City Milano, tutto il programma

Un percorso musicale tra i quartieri della città. Uno spettacolo di musica classica assaporando un the in compagnia dei padroni di casa. Un concerto al tramonto seduti in un parco, cullati dalle note e rinfrescati dalla brezza serale. Un’esibizione nel cortile di una casa di ringhiera tra gli inquilini festosi. O ancora aspettare l’alba per godersi gli accordi, sorseggiando il primo caffè della giornata.

Da non perdere assolutamente, i 10 migliori eventi di Piano City

Aziza Mustafa Zadeh

Apre il Festival invadendo Milano con la sua musica tradizionale dell’Azerbaijan contaminata dal sound occidentale.

Circolo Magnolia

Domenica 20 maggio alle 5 del mattino, le note del pianista Pol Solonar (tutti i dettagli dell’evento qui) si diffonderanno da un palco con vista sull’idroscalo.

Piano Night

Prima volta a Milano per il Piano Center notturno. Presso la Palazzina Liberty, la sera del 18 e 19 maggio, sarà possibile la classicità del pianoforte alla sperimentazione dell’elettronica. Il tutto  diffuso attraverso cuffie wireless. Ad aprire l’evento saranno le sonorità di Rrose (tutti i dettagli dell’evento qui).

Pianolink Silent Wifi Concert

Un concerto all’alba sabato 19 maggio. Alle 5 del mattino presso i Bagni Misteriosi si esibirà Andrea Vizzini. La musica classic, che da una pedana galleggiante, giunge al pubblico tramite cuffie wireless.

Fondazione Giangiacomo Feltrinelli

Sabato 19 maggio, dalle 11 alle 18, sarà di scena un programma interamente dedicato a Debussy. Un omaggio al grande compositore a un secolo dalla scomparsa.

Schubert 

Al Portico dell’elefante del Castello Sforzesco, dalle 19 in poi, verranno eseguite integralmente le sonate del celebre autore.

Brera

Prima dell’inaugurazione ufficiale, da non perdere il concerto dal titolo “Illegacy” di Roberta Di Mario, in programma il 18 maggio alle ore 16:30 a Brera.

Arthur Jeffes 

A Santeria Social Club, il pianista invita tutti i partecipanti a comporre insieme a lui una canzone utilizzando un laptop e un pianoforte.

Rotonda della Besana

Uno dei luoghi imperdibili di questa edizione di Piano City resta la Rotonda della Besana dove si passerà dal rock n roll di Matthew Lee sabato 19 maggio alle 20.00 alla Toys Orchestra (concerti alle 10.00, 12.00, 14.00 e 15.00, ognuno seguito da un laboratorio di toy piano per bambini) domenica 20 maggio. E parlando di bambini, il Mare Culturale Urbano ospita concerti e laboratori per grandi e piccoli, incluso un workshop di Ekland Hasa dedicato alla musica tradizionale albanese, sabato 19 alle 20.00.

Piano Tram

domenica 20 maggio, dalle 11 alle 18.30, dieci corse  a bordo degli storici tram milanesi offrono al pubblico concerti. A partire dalla musica classica fino al jazz, dal blues alle sonorità contemporanea.

Volvo Studio Milano 

Sabato 19 maggio alle 22, sotto la scenografica riproduzione dell’aurora boreale si esibirà Boosta, musicista, dj e tastierista dei Subsonica.

Vinicio Capossela

Proprio lui che aveva inaugurato la prima edizione del Piano City torna in un concerto per piano. Domenica 20 maggio alle 22.30 e racconterà la storia dei suoi pianoforti, in omaggio alla città che lo ospita da quasi 30 anni.

Tutti gli eventi di Piano City, elenco completo

Il programma di questa settima edizione è denso di appuntamenti. Un’intero weekend dove sarà di scena la colonna sonora della città. In un incontro tra classico e moderno, tra tradizione ed innovazione. Concerti che animeranno i cittadini e i visitatori per un viaggio indimenticabile. Sound internazionale e sonorità nostrane saranno le protagoniste di ogni esibizioni. Grandi opere di maestri senza tempo faranno vibrare le fondamenta della città.

IL PROGRAMMA COMPLETO

Tutti gli eventi di Piano City, la mappa dei quartieri

I pianoforti risuoneranno per tutti i quartieri della città. Questa la novità dell’ultima edizione di Piano City. La musica non sarà fruibile solo all’interno della cerchia del centro ma varcherà le porte fino a raggiungere la periferia. Da Lambrate a San Siro. La musica risuonerà per l’intero weekend. Quest’anno ci sarà anche una serie di esibizioni all’esterno delle mura cittadine. Previsti concerti anche nella provincia con pianisti e generi sempre diversi. Dalla Villa Reale di Monza, al lungolago di Como fino all’Aeroporto di Malpensa. Si diffonderà in moltissimi comuni limitrofi come Settimio Milanese, Peschiera Borromeo, Cassano d’Adda e Gorgonzola.

LA MAPPA DEI QUARTIERI

Piano City, tutti gli eventi per bambini

Questo weekend Milano sarà invasa da pianoforti che riverseranno le loro note tra le strade grigie della città. Dalla periferia al centro. Nessun luogo verrà dimenticato. Quest’evento che ogni anno si allarga a macchia d’olio. Questo Festival che ogni anno si arricchisce di artisti nazionali ed internazionali. Questa manifestazione che ogni anno si rinnova ed incorpora sempre più esperienze adatte sia agli adulti che ai bambini.

GLI EVENTI PER BAMBINI

Sabato 19 maggio

“Danzando con la mia tribù speciale Piano City Milano”
10:00  Mare culturale urbano
Via G. Gabetti 15, Milano

“Musica per piccoli Mozart®”
10:00  Accademia di Musica Piccoli Mozart c/o Volontè & Co
Corso Venezia 41, Milano

Alessandro Antonietti
11:00  Fondazione Pasquinelli
Corso Magenta 42, Milano

“Come suona il mondo”
11:00  Libreria Hellisbook
Via Losanna 6, milano

“Musica per piccoli Mozart®”
11:30  Accademia di Musica Piccoli Mozart c/o Volontè & Co.
Corso Venezia 41, Milano

“Disegnando la musica con Kandinskij”
13:00 mare culturale urbano
Via G. Gabetti 15, Milano

“Dove sarà il do?”
15:00  Mondomusic
Via Mac Mahon 9, Milano

“Pianoforte e Pietre di scarto”
15:00  Associazione Concertato
Via E. Donadoni 12, Milano

Piano Magico di Maria Vacca
16:00 Accademia di Musica Piccoli Mozart c/o Volontè & Co.
Corso Venezia 41, Milano

“Music Play”
16:00 OttavaNota, Auditorium
Via M. Bruto 24, Milano

“Musica per piccoli Mozart®”
16:00 Mondomusica
Via Mac Mahon 9, Milano

“Il piano diverso”
16:00 Scuola Civica di Musica Bill Evans
Largo Papa Giovanni XXIII, Settimo Milanese
“Baby Mozart”
17:00 Mondomusica
Via Mac Mahon 9, Milan

Domenica 20 maggio 
“Danzando con la mia tribù speciale Piano City Milano”
10:00 mare culturale urbano
Via G. Gabetti 15, Milano

“Suonando con Lisa”
11:00 Parco Sola Cabiati
Via Del Parco 10, Gorgonzola

“Disegnando la musica con Kandinskij”
13:00 mare culturale urbano
Via G. Gabetti 15, Milano

“Music Play”
16:00 OttavaNota, Auditorium
Via M. Bruto 24, Milano

Come partecipare

Piano City Milano è una serie di eventi interamente gratuiti. Molti sono ad ingresso libero mentre altri necessitano di prenotazione. La prenotazione per gli House Concerts e i Concerti in cortile avviene attraverso il sito. Per le esibizioni gratuite fino ad esaurimento posti bisogna recarsi sul luogo del concerto con largo anticipo. È comunque sempre meglio controllare gli aggiornamenti sul sito per avere ulteriori informazioni in caso di spostamenti degli eventi.

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Arte

Mostra Disney Mudec Milano: L’arte di raccontare storie

Pubblicato

il

Un viaggio straordinario, magico e approfondito quello della mostra al Mudec, il Museo delle Culture di Milano dedicata ai capolavori dei film d’animazione Disney. Uno sguardo esplorativo e incuriosito dietro le quinte per vedere come nascono i film, a partire dagli straordinari artisti che riescono a dare vita a racconti che entreranno per sempre nella storia. Una mostra che affascinerà bimbi ed adulti, perchè le magiche storie raccontate dalla Disney sono senza tempo. Dal 19 febbraio al 13 settembre 2020.

Mostra Disney Mudec Milano

Gli Studios della Disney sono riusciti a riprendere, analizzare, rielaborare ed infine animare storie molto antiche. Hanno creato personaggi iconici e sempre al passo coi tempi, che riassumono caratteri specifici e senza tempo. Sono stati in grado di realizzare mondi incantati che affrontano con semplicità, e talvolta umorismo, tematiche importanti e sempre attuali.

Advertisements

Mentre i messaggi che trasmettono rimangono sempre validi anche con il trascorrere del tempo, le tecniche per realizzare i film d’animazione si sono evolute nel corso dei decenni.

Per quanto il loro messaggio sia rimasto inalterato nel tempo, le tecniche e i metodi narrativi si sono evoluti. L’esposizione darà la possibilità a bambini e adulti di esplorare il dietro le quinte dei capolavori Disney e comprendere come nasce un film di animazione.

Biglietti

I biglietti per visitare le mostre possono esser acquistati direttamente presso il museo oppure attraverso il sito internet ufficiale del Mudec.

Intero:

Ridotto:

(Visitatori dai 14 ai 26 anni, over 65, persone con disabilità (Legge 104), insegnanti, militari, forze dell’ordine non in servizio, studenti della 24 Ore Business School, dipendenti Ferrovie dello Stato in possesso di badge aziendale, soci Coop con tessera e dipendenti in possesso di badge aziendale, possessori dell’abbonamento mensile e annuale Trenord (previa esibizione tessera e ricevuta di acquisto), accompagnatore possessore Mudec Membership Card, possessori Rinascente Card e dipendenti con badge aziendale.)

Speciali Riduzioni:

Dipendenti Comune di Milano con badge nominale (un solo eventuale accompagnatore al seguito € 6,00), volontari Servizio Civile Nazionale o operanti presso il Comune di Milano muniti di tesserino, giornalisti con tesserino ODG con bollino dell’anno in corso non accreditati (non si accredita sabato, domenica e festivi), possessori abbonamenti annuali ai servizi di ATM e dipendenti ATM in possesso di badge aziendale, dipendenti Deloitte in possesso di badge aziendale (1 accompagnatore a € 6,00), accompagnatore possessore Deloitte Guess Card. Dipendenti Gruppo 24 Gruppo (3 accompagnatori al seguito a € 6,00). Tutti i martedì gli studenti universitari muniti di tesserino senza limiti di età (esclusi giorni festivi).

Bambini 6 -13 anni:

Gratis: (Minori di 5 anni, guide turistiche italiane munite di tesserino di abilitazione (no salta coda), giornalisti con tesserino ODG previo accredito presso l’Ufficio Stampa (scrivere con almeno 24 ore di anticipo a: elettra.occhini@ilsole24ore.com specificando la testata e il giorno della visita. Non si accredita nel weekend e nei festivi.), 1 accompagnatore per persone con disabilità che presentino necessità e regolare documentazione, possessori di Mudec Membership Card (eventualmente accompagnatore al seguito € 8,00), possessori Deloitte Guest Card (1 accompagnatore a € 6,00).

Orari

La mostra è visitabile dal 19 febbraio al 13 settembre 2020. Il Mudec, Museo delle Culture, apre il lunedì dalle 14.30 alle 19.30. Martedì, mercoledì, venerdì e domenica dalle 09.30 alle 19.30. Giovedì e sabato dalle 09.30 alle 22.30. L’ultimo ingresso è previsto un’ora prima.

L’accesso agli animali è consentito solo al piano terra del museo. Non è consentito in nessuno degli spazi espositivi a tutela delle opere esposte.

Card: Il museo dà la possibilità di acquistare la Mudec Card, un abbonamento. La card è nominale, non può essere ceduta e deve essere utilizzata unitamente ad un documento d’identità. Ha validità annuale dal giorno dell’acquisto. La card dà diritto ad ingresso gratuito, con salto coda, a tutte le mostre per il titolare e ridotto per un accompagnatore. L’abbonamento da diritto anche a 10% di sconto al Bistrot e 5% di sconto al Design Store. Costa 82,00 € ed è acquistabile presso la biglietteria del Museo delle Culture. C’è anche la possibilità di utilizzare la Promo 2×1 Freccia Rossa, ovvero acquistare online un biglietto INTERO con Carta Freccia e ritirare l’omaggio in biglietteria il giorno della visita.

Come arrivare al Mudec

La sede del Mudec, il Museo delle Culture di Milano, è una delle zone oggetto, negli ultimi anni di una progressiva rinascita e riqualificazione di vecchi capannoni o fabbriche industriali. La zona oggi è una delle più in voga della città, densa di moda, design e aperitivi. Parcheggiare in zona Tortona perciò non sempre è facile. Il Mudec è uno dei pochi musei ad essere dotato di un parcheggio a pagamento aperto 24 ore su 24. La tariffa oraria è di € 2,50, mentre quella giornaliera  è di € 35,00.

LEGGI ANCHE: Mudec Milano dove parcheggiare

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Continua a leggere
Advertisement

Popolari