Il 19 ottobre sono iniziati i lavori per la riqualificazione del quartiere popolare di Via Lorenteggio. Nel giro di due settimane circa sarò ridisegnato il volto dello storico quartiere delle case popolari di Milano.

Ecco come sarà…

Milano: avviata la riqualificazione del quartiere popolare di via Lorenteggio

Molto presto il quartiere popolare di via Lorenteggio si presenterà in una veste completamente nuova. Nella scorsa settimana infatti, sono stati avviati i lavori di riqualificazione dell’area con la demolizione del primo dei tre edifici di edilizia residenziale pubblica (ALER) del civico 181. Il piano di riqualificazione è parte integrante dell’Accordo di programma nato e costruito negli anni in ragione di una stretta collaborazione tra ALER Milano, Comune di Milano e Regione Lombardia.

Tutti i dettagli a seguire!

L’avvio dei lavori

Nella giornata di giovedì 19 ottobre è stato dato il via ai lavori di riqualificazione del quartiere popolare di Via Lorenteggio, con la demolizione del primo dei tre edifici popolari, al civico 181. La demolizione del civico 181 di vi Lorenteggio una delle prime azioni tra quelle previste dal Piano periferie voluto dall’Amministrazione comunale, che prevede la riqualificazione degli edifici abitativi dell’intero quartiere, oltre al miglioramento di strade, marciapiedi e spazi pubblici. Il piano di riqualificazione comporterà un investimento complessivo di circa 20 milioni di euro e prevede anche il restauro della Biblioteca Civica e della scuola dell’infanzia di via Narcisi, oltre all’abbattimento degli altri due edifici popolari di via Lorenteggio.

Il Piano Mobilità Famiglie

Un progetto di riqualificazione tanto strutturano ovviamente ha previsto un altrettanto strutturato Piano Mobilità Famiglie, che interessa circa 60 nuclei familiari, tutti residenti nelle case di edilizia popolare di Via Lorenteggio. Il piano mobilità famiglie è stato messo a punto da esperti selezionati dalle parti coinvolte nel progetto: Regione Lombardia, ALER Milano, Comune di Milano e le organizzazioni sindacali Sicet, Unione inquilini, Sunia, Uniat e Conia. L’obiettivo del piano mobilità è quello di assicurare un coordinamento efficiente del processo di mobilità degli inquilini degli stabili da abbattere, coinvolgendo gli inquilini stessi nell’individuazione delle modalità di trasferimento e delle soluzioni abitative più adatte alle loro esigenze. A tal fine, la Regione Lombardia ha stanziato 4,220 milioni di euro. Il piano mobilità è partito in concomitanza con l’avvio dei lavori di riqualificazione del quartiere e si completerà entro l’anno con l’effettuazione degli ultimi traslochi.

Gli stabili del civico 181

L’abbattimento e la ricostruzione dei tre stabili del civico 181 di via Lorenteggio, rappresentano certamente il corpo centrale di tutto il piano di riqualificazione voluto da Regione Lombardia, ALER Milano, Comune di Milano e le organizzazioni sindacali Sicet, Unione inquilini, Sunia, Uniat e Conia. Il primo dei tre stabili è stato abbattuto il 19 ottobre, l’abbattimento degli altri è previsto nei giorni a seguire.  I tre stabili saranno poi ricostruiti a partire dalla prossima estate, con l’obiettivo ultimo di assegnare i nuovi appartamenti verso la fine del 2019.

Gli altri stabili del quartiere

A termine dell’assegnazione dei nuovi appartamenti di via Lorenteggio 181 e della sistemazione di tutti gli inquilini, secondo il piano di riqualificazione della zona, sempre nel 2019 saranno avviati i lavori anche negli altri stabili interessati dal progetto, ovvero quelli di via Segneri 3, Lorenteggio 179, Manzano 4 e Giambellino 150. Per tutti gli edifici, ad eccezione di quello di via Giambellino che sarà solo riqualificato, sarà previsto l’abbattimento e la ricostruzione.

Le risorse economiche

Il piano di riqualificazione del quartiere popolare di Via Lorenteggio è finanziato con fondi strutturali europei Por/Fesr. L’ammontare del finanziamento è di 45 milioni di euro. A questi poi sono da aggiungere anche i i fondi POR, FSE e PON, quelli regionali e quelli comunali, per un finanziamento complessivo di circa 95 milioni. 

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.