aggressione in corso como

Nottata da dimenticare quella tra venerdì e sabato, per un trentaduenne di nazionalità tedesca ma residente nel Capoluogo Lombardo, finito in ospedale in seguito ad un’aggressione. Il giovane è stato infatti aggredito in corso Como, fuori da una discoteca, per ragioni ancora da chiarire. L’episodio, come da lui stesso raccontato, si è verificato intorno alle 4.20 della notte quando lui ed altri due connazionali sono stati improvvisamente circondati da un gruppo di ragazzi, probabilmente di nazionalità africana, i quali hanno cominciato ad aggredirli: la vittima si trovava, come emerso dalla testimonianza alla polizia, all’angolo tra corso Como e via Tocqueville, zona ricca di locali. Ad avere la peggio è stato proprio il 32enne che le forze dell’ordine hanno trovato ferito, perdeva sangue da un sopracciglio. Sono stati allertati i soccorsi, per effettuare prima le medicazioni sul posto ed in seguito trasportare il giovane in ospedale al Fatebenefratelli in codice verde.

Qui i medici hanno applicato dei punti per chiudere la ferita, dopo averla preventivamente medicata per rimuovere i residui di sangue; illesi invece gli amici del 32enne. Non è stato semplice raccogliere la testimonianza dei tre connazionali: avrebbero infatti alzato un po’ troppo il gomito e, sommando questo ai problemi di lingua, non sarebbero riusciti a riferire tutti i dettagli con precisione. Il 32enne ha però confermato che non gli è stato sottratto nulla, ma questo non esclude la possibilità che i due gruppi abbiano avuto attriti nelle ore antecedenti l’aggressione e che dalle parole abbiano poi deciso di passare ai fatti.

aggressione in corso como

La situazione di corso Como, crescono risse ed episodi legati allo spaccio?

E’ un clima di crescente tensione quello che si avverte in corso Como dove nell’ultimo periodo non sono certamente mancati gli interventi, in particolare nel fine settimana, di polizia e carabinieri. In quella che è considerata la zona simbolo della movida milanese, crescono infatti gli episodi legati allo spaccio e al consumo di droga, ma anche risse e rapine. Nella serata di martedì è stata, per questi motivi, organizzata una manifestazione da parte di alcuni esponenti di Lealtà Azione: obiettivo era quello di chiedere al comnune di Milano di intervenire e ai milanesi di rialzare la testa per far fronte alle situazioni di degrado in questa zona della città, come lamentato da molti commercianti.

Da segnalare poi l’episodio risalente al 10 luglio quando, sempre in zona corso Como, una cinquantina di giovani ha accerchiato tre ragazzi africani, convinti si trattasse di ladri o spacciatore. I tre uomini sono stati ‘tratti in salvo’ dagli agenti della polizia.

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.