in

Milanesi al Festival del Cinema di Venezia

Quest’anno il Festiva del Cinema di Venezia potrà contare sulla ricca partecipazione di autori legati a Milano.

Il più singolare e milanese di tutti è il documentario di Gabriele SalvatoresItaly in a Day – Un giorno da italiani. Il film verrà presentato fuori concorso il 2 settembre ed è un esempio di “social movie” che Salvatores  ha realizzato adattando un’idea di Ridley Scott. Agli  italiani è stato chiesto di inviare  il racconto di una giornata, il  26 ottobre 2013, girato con qualsiasi strumento. A rispondere sono stati in 44mila e, dopo un lungo lavoro di selezione durato mesi,  dieci di loro, tra cui alcuni provenienti dalle Scuole Civiche di Milano, faranno parte del  progetto che verrà presentato a Venezia. Nella sezione Orizzonti potremo vedere Io sto con la sposa di Antonio Augugliaro, Gabriele Del Grande e Khaled Soliman Al Nassiry, un road movie che vede un finto corteo nuziale di clandestini palestinesi spostarsi da  Milano a Stoccolma. Sempre nella sezioni Orizzonti troviamo La Vita oscena di Renato De Maria  tratto dal romanzo del milanese Aldo Nove. Milanesi sono ianche i Masbedo,  Nicolò Massazza e Jacopo Bedogni, due videoartisti che il 31 settembre alle Giornate degli autori presenteranno il loro primo lungometraggio: The Lack.

What do you think?

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Loading…

0

Dal 1° settembre aumenteranno i biglietti del treno

Milano, seconda edizione del Festival internazionale di cultura ebraica