Connect with us

Bar e Ristoranti

Le 10 migliori enoteche di Milano

Pubblicato

il

Le 10 migliori enoteche di Milano, con tutte le informazioni utili per raggiungerle. Scegliere un buon calice di vino o una bottiglia di vino in fondo è un pò come scegliere un buon libro o mettere il segno sulla pagina che si preferisce. Se non si è particolarmente esperti in materia ci si affida alle proprie sensazioni, ai propri gusti. L’importante è amare il vino. Che sia rosso o bianco. E allora perchè non godersi un’esperienza in un ‘enoteca? Degustare vini di etichette rinomate e non, accompagnate da salumi e formaggi di ottima qualità. Lasciarsi guidare dai proprietari nella scelta del vino. Nostrani o provenienti da tut to il mondo. Ogni enoteca ha la sua caratteristica. Da chi preferisce i vini piu pregiati a chi ama sperimentare e lasciar spazio ai piccoli produttori. A volte le etichette migliori sono le piu nascoste. Quindi lanciatevi in questa esperienza e assaporatene ogni sorsata. Ecco allora una selezione de le 10 migliori enoteche di Milano.

Vino

Si trova a pochi passi dal Teatro Franco Parenti e si chiamava La Cieca Pink. Dal 2017 ha cambiato nome e gestione. Martina Beccaria è lei il nuovo cuore pulsante di questa piccola enoteca. La sua missione è scovare, in un mare di prestigiose etichette, le “chicce” da far degustare alla sua clientela. Piccolissimi produttori distribuiti in gran parte sul nostro territorio. Ma lei non si trattiene e, la natura bio e di qualità dei suoi prodotti, a volte, arrivano anche da Francia, Spagna o Portogallo. I suoi vini, cosí sapientemente scelti, vengono abbinati a formaggi e salumi, verdure, olio e pane, tutto sempre di ottima qualità. Dai 10€ in su potrete degustare o portarvi a casa una delle sceltissime etichette. Provare per credere.

ORARI: Aperto dal martedí al sabato dalle 18.30 all’1. Domenica dalle 18.00 alle 24. Chiuso lunedì.

INDIRIZZO:  Via Pier Lombardo 9- Milano

Cantine Isola

Le Cantine Isola non perdono di lustro nonostante la concorrenza e il passare degli anni. Tutto grazie alla dedizione e alla competenza dei proprietari, che non si stancano mai di appassionarsi alla ricerca del prodotto di nicchia. Il luogo è piccolo e sempre affollato, con un piacevole dehor. L’ambiente è caldo, con grandi scaffali zeppi di bottiglie e bigliettini dove sono annotate le annate e i prezzi di riferimento dei vini più importanti.
Grandissima offerta di vini italiani ma anche etichette provenienti da tutto il mondo.

ORARI: Aperto dal martedí alla domenica dalle 10.00 alle 22.00. Chiuso il lunedí.

INDIRIZZO:  Via Paolo Sarpi, 30- Milano

Hic Enoteche 2.0

Poco distante da Porta Venezia, questa enoteca ha banconi in legno, soffitti a volte e bottiglie attaccate ai muri su pannelli con HiCellar. Espositori adattivi multimediali che consentono di navigare tra le bottiglie, giocare con le icone. Tuttoo per approfondire in maniera autonoma e scegliere il vino che più si adatta ai propri gusti. Si possono trovare bollicine importanti, metodi classici di difficile reperimento e vini più facili, dal gusto universale e dal prezzo allettante. Tutto accompagnato da taglieri di salumi e formaggi, abbondanti e di qualità.

ORARI: Aperto dal lunedí al sabato dalle 17.00 a mezzanotte. Chiuso la domenica.

INDIRIZZO: Via Lazzaro Spallanzani 12 – Milano

Vino al vino

Questo locale non delude le aspettative di chi vuole sorseggiare un calice di buon vino accompagnato da prodotti artigianali di qualità. Centocinquanta le etichette dei bianchi, con una selezione interessante di Chenin Blanc della Loira e di Riesling della Mosella; duecento etichette di rossi, soprattutto piemontesi, siciliani, abruzzesi per quanto riguarda l’Italia, e di Loira e Borgogna per quanto riguarda la Francia. L’ambiente è accogliente e moderno. L’enoteca organizza serate e corsi di degustazione. 

ORARI: Aperto dal martedí al venerdí dalle 10.30 alle 14.00 e dalle 16.30 alle 23.30. Il sabato dalle 11.00 alle 23.30. E il lunedí e la domenica dalle 16.30 alle 23.30.

INDIRIZZO:  Via Spontini, 11 – Milano

Alle Zitelle

Locale giovane e accogliente, ha posti a sedere anche su un soppalco molto carino.  Si può scegliere tra 6-7 calici in degustazione tra etichette conosciute e alcune meno classiche, accompagnati da un tagliere di salumi, formaggi o piccole bruschette di pomodori e jamon iberico. Il win bar organizza incontri e serate di degustazioni.

ORARI: Aperto dal lunedí al mercoledí dalle 18.00 alle 00.30. Il giovedí dalle 18.00 alle 01.00. Il venerdí e il sabato dalle 18.00 alle 02.00. Chiuso la domenica.

INDIRIZZO: Via Coni Zugna 56 – Milano

N’Ombra de vin

Con i suoi tini in rame per mantenere alla giusta temperatura le bollicine e i bianchi in mescita, è uno dei locali più caratteristici della città. Affacciato su via San Marco, ha nel piano sotterraneo la zona dedicata alla vendita delle bottiglie, con circa 3000 etichette tra cui scegliere, non soltanto italiane ma anche francesi. La disponibilità di diverse annate e formati per ogni tipologia di vino ne fa un luogo davvero incomparabile per gli addetti ai lavori. La carta dei vini al calice include oltre 30 etichette con un terzo riservato ai vini d’oltralpe. Ogni calice è accompagnato da stuzzichini sfiziosi e pizza.

ORARI: Aperto dal lunedí al sabato dalle 10.00 alle 02.00. La domenica dalle 11.00 alle 02.00.

INDIRIZZO: Via San Marco 2 – Milano

72100

Il locale, che ha come nome il codice postale di Brindisi, è un wine bar dove gustare le migliori uve del Salento, insieme a tanti piatti tipici della regione. E’ diventato in poco tempo un indirizzo imprescindibile per gli amanti di un mostro sacro come il Negramaro. Qui, e in esclusiva, si può degustare “72100” delle Cantine Risveglio, un Negramaro in purezza, dal colore rosso rubino e dal gusto morbido, fresco ed equilibrato. I calici sono accompagnati da vere chicche gastronomiche, 100% made in Puglia: taglieri di Capocollo di Martina Franca, Soppressata piccante, Caciocavallo Podolico o piatti con lampascioni, cime di rapa e focaccia barese, solo per citarne alcuni.

ORARI: Aperto dal martedí al venerdí e la domenica dalle 12.30 alle 15.00 e dalle 19.00 a mezzanotte. Il lunedí solo a pranzo e il sabato solo a cena.

INDIRIZZO: Via Solferino 46 – Milano

Calice di vino

Piccola enoteca famosa per gli abbinamenti cibo-vino: a ogni calice corrisponde un attento e particolare accostamento gourmet della stessa regione di provenienza del vino, con prezzi a partire dai 4 euro. 120 le etichette in selezione, sempre accuratamente spiegate da personale esperto e disponibile.

ORARI: Aperto dal lunedi al sabato dalle 11.30 alle 14.30 e dalle 17.00 a mezzanotte. Chiuso la domenica.

INDIRIZZO: Viale Argonne 36 – Milano

Il malto e l’uva

Locale che propone un vasto assortimento di vini in degustazione, da nord a sud Italia, con una lieve prevalenza di etichette provenienti dalle regioni settentrionali, e con uno sguardo anche al panorama estero. L’ambiente è elegante ed essenziale. Alle pareti, oltre a bottiglie di vino, è esposta una ricchissima collezione di whisky. La ricerca non si ferma però al vino e al whisky: come accompagnamento vengono serviti taglieri di salumi selezionati in ogni regione d’Italia, oltre a crostini e formaggi. Nel locale vengono organizzate serate a tema con degustazioni.  

ORARI: Aperto il lunedì dalle 15.30 alle 21.30. Dal martedì al sabato dalle 10.15 alle 13.15 e dalle 15.30 alle 21.30. Chiuso domenica.

INDIRIZZO: Via Alberto da Giussano, 1 – Milano

Lieti Calici

Diego La Torre gestisce con competenza e passione questo locale in zona Solari, la cui peculiarità sono i consigli e i suggerimenti che Diego stesso non lesina alla sua clientela affezionata. Il locale è intimo e accogliente, nelle serate d’estate è delizioso il dehor. Qui potrete degustare i grandi classici ( come un Masseto del 2008 o un Lienà, entrambi Merlot in purezza), ma soprattutto i vini meno conosciuti e più sorprendenti, venduti al calice a partire da 4 euro. Come accompagnamento al banco si può trovare una infinita selezione di salumi e tartine, tutte freschissime.

ORARI: Aperto dal lunedí al venerdí dalle 12.00 alle 16.00 e dalle 18.00 alle 22.00. Sabato dalle 07.30 alle 15.00 e dalle
18.00 alle 22.00. Chiuso domenica.

INDIRIZZO: Via Stendhal 57

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Bar e Ristoranti

3 stelle Michelin a Milano, con il ristorante di Enrico Bartolini al Mudec

Pubblicato

il

Le stelle Michelin tornano a brillare sulla città. Lo Chef Enrico Bartolini guadagna le tre stelle Michelin nel suo ristorante al Mudec di Milano. Era dal lontano 1992 che non le vedevamo. Il primo e unico in Italia ad ottenere questo prestigioso riconoscimento, Gualtiero Marchesi, chiudeva Bonvesin de la Riva e si trasferiva a Erbusco.

3 stelle Michelin a Milano, con il ristorante di Enrico Bartolini al Mudec

Ora le 3 stelle Michelin sono tornate a Milano. L’annuncio è stato dato il 6 novembre 2019 al Teatro Municipale di Piacenza, ad un incredulo Bartolini. Che ha ricordato che nel 2007, proprio a Piacenza, nasceva il suo primo figlio Tommaso. “Tornarci mi ricorda quella grande emozione. Ma anche oggi sono emozionato, la pirma cosa che ho provato è stato un nodo in gola”. A venir premiato con una seconda stella il Glam di Venezia, il locale che nacque proprio con Bartolini. Ora lo chef, che guadagno la sua prima stella a 29 anni, ora può vantare ben otto stelle. Oltre alle sopracitate infatti, ne ha una negli altri locali a Bergamo, in provincia di Grosseto e nel Monferrato.

Una grande conquista per lo Chef, e anche per la città. Ma il ristorante di Enrico Bartolini al Mudec non cambierà. “Continueremo tutti a lavorare bene, tanto, con ancora più entusiasmo, se è possibile. Stiamo mettendo mano a ‘vecchi’ classici come il risotto alla rapa rossa e gorgonzola. Lo rimoderniamo un po’, lo ribattezziamo Evolution“..

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Continue Reading

Bar e Ristoranti

Poke House: un nuovo store apre in città

Pubblicato

il

Poke House, il fast-casual del poke californiano, sempre più amato dai milanesi a cui dedica un nuovo store in un’altra zona iconica della città. Per la sua quinta insegna il giovane format ristorativo ha voluto già nel nome – Brera House – coniugare il retaggio del passato con l’innovazione e la sperimentazione tipica dei veri food lovers, nell’atmosfera romantica e suggestiva del quartiere più bohemien della città.

Poke House: un nuovo store apre in città

La nuova location di via Broletto 41 – una superficie di 70 mq con 30 posti a sedere – pur restando fedele all’identità californiana che accompagna anche gli altri store, introduce elementi di design degli interni che fanno riferimento all’eredità storica di Brera. Dalla classicità dei tavoli in marmo, agli arazzi – che rievocano la quotidianità della West Coast – realizzati a mano, passando per il bancone ricavato con il legno di recupero di case antiche, Brera House vuole essere un omaggio al quartiere che lo ospita, da sempre custode di capolavori artistici e grandi opere architettoniche.

Il nuovo indirizzo è un mix perfetto tra passato e presente, un’armonia che si riflette in ogni dettaglio. Persino il logo, il pesciolino con le luci al neon, rimanda alla tenuta tipica degli artisti che abitavano le vie acciottolate del quartiere. Gli spazi sono pervasi dalla luce che enfatizza il rosa e il blu degli interni e il dialogo con gli elementi naturali propri dell’arredo.

Proposte

L’autenticità e la ricercatezza della location si riflette anche nell’offerta culinaria. Il menù di Poke House è healthy, equilibrato e completo nelle proprietà nutrizionali oltre che gustoso. Un trionfo di colori e ingredienti freschi – pesce crudo tagliato a cubetti, altre proteine, frutta e verdura di altissima qualità e arricchite da salse uniche preparate in house – oltre che una tentazione irresistibile per chi ama mescolare e creare da sé un poke bowl, ogni volta diverso. L’offerta che copre l’intero arco della giornata, in Brera House si amplia ulteriormente con una dedicated signature, lo spring roll: salmone, avocado, feta, cavolo rosso e shiso avvolti in un delicato foglio di riso e accompagnati da una gustosa salsa al sesamo.

Equilibri

“Quando abbiamo iniziato a progettare Brera House – commenta Charles Philip Pozzi, Creative Director di Poke House – abbiamo da subito cercato di dar vita a un luogo che rispecchiasse l’identità del nostro brand, ma al tempo stesso vivesse in equilibrio con l’atmosfera di un quartiere dall’importante impronta artistica. Chi entra in via Broletto ritroverà subito l’ambiente informale e colorato tipico dei nostri locali, ma al tempo stesso particolari che sono frutto di una contaminazione tra tendenze di epoche storiche e contemporanee”.

“Stile, mood e piatti di altissima qualità sono capisaldi del nostro format, che cerchiamo di conferire a ogni Poke House, tentando al contempo di personalizzarli per offrire ogni volta qualcosa di inedito. Perché mangiare fuori non è solo questione di sapori: la capacità di creare un luogo accogliente, di sorprendere, di viziare anche esteticamente il cliente è importante tanto quanto l’affidabilità delle ricette, le tanto amate poke bowl a cui stiamo accostando nuove e gustose declinazioni”. – commenta Matteo Pichi, Founder e CEO di Poke House.

 

Gli indirizzi di Poke House a Milano

Milano Isola – Via Gaetano De Castillia, 24

Milano Navigli – Via Pasquale Paoli, 3

CityLife Shopping District – Piazza Tre Torri

Milano Palazzo di Giustizia – Via Carlo Freguglia, 2

Milano Brera – Via Broletto, 41

 

Poke House – Californian soul, Hawaiian taste

Nato dal sogno di due amici – Matteo Pichi, classe 1986, e Vittoria Zanetti, classe 1991 – Poke House si propone di portare un angolo di California a Milano e di farlo attraverso un format giovane e innovativo: sia nell’offerta culinaria, con signature che si ispirano fedelmente alle ricette della West Coast, sia nello stile, attraverso un design che colpisce per l’intensità dei colori, la semplicità degli arredi dai materiali naturali, e la selezione di quadri che rievocano quelle atmosfere calde e accoglienti tipiche delle città californiane. Le poke bowl rivisitate in chiave californiana e arricchite da salse preparate rigorosamente in “House”, possono essere composte in autonomia oppure seguendo le ricette/signature.

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Continue Reading

Bar e Ristoranti

Aperitivi all’aperto a Milano: la top 10

Pubblicato

il

Da quando è arrivato l’happy hour, la nostra città è sempre stata la prima ad adeguarsi a questo strano e innovativo modo di fare aperitivo. Se prima bastavano patatine, olive e una manciata di noccioline, ora l’aperitivo è una vera e propria ricerca d’eccezione. Finger food, focacce, fritti, salumi e formaggi, paste fredde ed insalate di cereali, piatti d’autore in versioni mignon e molto, molto di più. Ogni locale cerca la sua tipologia di aperitivo, dal più classico al più ricercato, venendo incontro ai gusti di tutti gli avventori.

Tra le varie cucine proposte spiccano le varie location, sempre più particolari e ricercate, sempre più cool. In una città sempre al top e satura di locali, un must è avere un locale con uno sbocco all’aperto. sulla strada, in un dehor, in un giardino, in un parco o anche solo in una veranda. Ecco quindi la nostra selezione della top 10 degli aperitivi all’aperto a Milano.

Aperitivi all’aperto a Milano: la top 10

Deus Café

Una location affascinante con un cortile in cui perdersi tra rampicanti e divanetti. Un luogo tra i più movimentati della city, dove l’happy hour è un classico gustosissimo innaffiato da ottimi cocktail.

INDIRIZZO: Via Thaon di Revel, 3

 

Un posto a Milano

Cascina Cuccagna propone al suo interno un bar ristorante a km 0. Immerso nel verde è il locale giusto per gli amanti dell’easy e di un’oasi serena all’interno di Porta Romana.

INDIRIZZO: Via Privata Cuccagna, 2

 

10 Corso Como

In una delle zone più trafficate di Milano, tra un momento di shopping e un giro alla ricerca delle bellezze artistiche, non potete non fermarvi nel fiabesco cortile di questa location, dove il tempo e il caos cittadino, d’improvviso, si fermano.

INDIRIZZO: Corso Como 10

 

Bar Martini

Una location creata con la collaborazione di Dolce & Gabbana. Una fusione che crea un’aria dal sapore chic ed internazionale, in uno degli angoli più glamour della nostra Milano.

INDIRIZZO: Corso Venezia, 15

 

Rotonda della Besana – Rotonda Bistro

Un appuntamento immancabile per i milanesi. Un must che si ripresenta ogni anno, in cui si fondono aperitivi e musica. Il tocco in più? Sorseggiare il proprio calice di vino seduti in un prato, sotto un cielo che volge al tramonto.

INDIRIZZO: Via Enrico Besana, 12

 

COVA

Non è solo una pasticceria, rinomata e amatissima durante il periodo invernale per i suoi buonissimi panettoni. Una location d’altri tempi per una clientela sofistica ed internazionale.

INDIRIZZO: Via Montenapoleone, 8

 

Frida

Locale rinomato in zona Isola, molto amato dalla clientela abituale. Una location immersa nel verde, dal sapore vintage. Uno degli aperitivi all’aperto a Milano più frequentati.

INDIRIZZO: Via Pollaiuolo, 3

Tenoha Milano

Una location che unisce gli aperitivi della cucina tradizionale giapponese, con le proposte dello chef Sawayama, al design e alla ricercatezza, sotto ogni punto di vista e in ogni dettaglio.

INDIRIZZO: Via Vigevano, 18

 

Fonderie Milanesi

Tra edere e lanterne, in questo cortile, si perde la nozione del tempo che scorre. Ogni particolare è una ricerca, dalla location alle proposte.

INDIRIZZO: Via Giovenale, 7

Carlo e Camilla in Segheria

Il classico che incontra l’innovazione. Una location raffinata e di qualità, dove l’industrial chic e la cucina tradizionale italiana si incontrano e si sposano.

INDIRIZZO: Via Giuseppe Meda, 24

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Continue Reading

Popolari