Lavorare per il Comune: 60 posti liberi per disoccupati con Licenza Media

| | ,

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessuna valutazione)
Loading...
Advertisements

Il Comune di Milano, per aiutare i tanti lavoratori disoccupati della città, ha aperto un bando davvero vantaggioso: fino al 19 Febbraio prossimo sarà infatti possibile inoltrare la propria candidatura per ottenere un impiego nelle squadre anti – degrado che si occupano della raccolta dei rifiuti. I candidati scelti entreranno a far parte di un team gestito dall’Amsa, l’azienda dedita alla raccolta dei rifiuti.

Advertisements

A volere l’apertura di tale bando è stato l’Assessorato alle Politiche Sociali che, allarmato dalla sempre più crescente percentuale di disoccupati presenti a Milano, spera così di aiutarli a trovare un impiego.

Quest’iniziativa non è nuova a Milano: nel 2014 infatti, grazie al similare progetto borsa – lavoro, ben 100 persone hanno potuto iniziare un nuovo cammino lavorativo come dipendenti di Amsa.

L’offerta di lavoro è piuttosto allettante: i turni si dividono secondo due fasce orarie (9.45-15.45 e 14-20) e coprono 5/6 giorni a settimana. La retribuzione, percepita come rimborso spese, è di 25 € al giorno più buoni pasto. Ammesso di lavorare tutti i giorni, lo stipendio mensile può quindi arrivare a 500 €. Il periodo massimo di lavoro è di 3 mesi più altri 3 eventuali.

Requisiti necessari per inviare la propria candidatura

Per poter partecipare al bando, bisogna possedere i seguenti requisiti:

  • avere un’età compresa tra i 35 e i 60 anni
  • non percepire altri sussidi statali, regionali o comunali
  • essere in possesso del certificato di Licenza Media Inferiore
  • possedere la Patente di tipo B
  • essere in buone condizioni di salute
  • essere residenti a Milano
  • essere disoccupati da almeno 12 mesi
Dove inoltrare la propria candidatura

Le domande devono essere presentate personalmente all’Ufficio di Via San Tommaso 3 a Milano; tale struttura è aperta dal Lunedì al Venerdì dalle 9.30 alle 13.00.

Al momento della consegna, le domande devono essere accompagnate da:

  • fotocopia carta d’identità
  • fotocopia Patente B
  • fotocopia codice fiscale
  • fotocopia permesso di soggiorno (per i cittadini stranieri)

Se avrete tutto, potrete tranquillamente inoltrare la vostra candidatura e l’Ufficio si premunirà di rilasciarvi un’apposita ricevuta che testimonia la vostra volontà di trovare lavoro presso l’Amsa.

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Previous

Concerto per Milano 2016: il programma

Milano: Labrador lasciato al sole per 3 giorni sul balcone

Next

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.