in

La Ztl sui Navigli si allarga: i commercianti esultano i residenti protestano

La Ztl è stata estesa anche ad un tratto di via Ascanio Sforza. Gli esercenti plaudo al provvedimento mentre i residenti lamentano futuri problemi per il traffico della zona

Arriva l’estate e i Navigli diventano il luogo principe della movida milanese.   Tra qualche settimana la Ztl (zona a traffico limitato) sarà estesa anche a via Ascanio Sforza nel tratto che va da piazza XXIV Maggio a via Torricelli. Le vetture, escluse quelle di residenti e domiciliati, non potranno circolare dal le 20 alle 2 dal lunedì al giovedì e dalle 18 alle 2 da venerdì a domenica. Nel caso in cui non ci siano problemi alla mobilità il provvedimento potrebbe diventare permanente.

Le reazioni

L’estensione della Ztl a tutto il Naviglio pavese ha suscitato reazioni contrastanti. I commercianti sono ben felici della decisione mentre i residente sono fortemente contrari. “Finalmente si uniformano tutte e quattro le sponde dei Naviglio – ha dichiarato Alfredo Zini, vicepresidente dell’Epam – e non si mettono più in concorrenza le une con le altre”.

Il portavoce del Comitato Navigli, Gabriella Valassina, usa toni molto meno entusiastici: “Noi siano assolutamente contrari. Gli esercenti piangono miseria, ma pedonalizzare solo per risolvere i loro problemi mi sembra eccessivo”. “Quando il traffico tornerà normale, – ha continuato –  tutte le auto si riverseranno in via Torricelli e di lì in corso San Gottardo. Per chi entra ed esce dalla città sarà un inferno”.

What do you think?

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Loading…

0

Programma Giugno cinema all’aperto Milano Umanitaria 2014

Salone dell’auto Milano 2014 dove e quando