I locali più hipster di Milano

Condividi su Facebook

Una moda ormai consolidata quella degli hipster in città. Sembra che il vocabolo hipster arrivi direttamente dagli anni 40 e che indicasse all’epoca i ragazzi bianchi che emulavano nello stile i musicisti jazz. Oggi il termine hipster indica una moda che riguarda l’abbigliamento, la musica ed i gusti seguiti da una fetta sempre maggiore di giovani e meno giovani.

Gli hispter si riconoscono dal look, barba per l’uomo, pantaloni stretti e corti sulla caviglia, stile trasandato ma curato, vanno in giro in bici, usano solo il Mac e sono molto green e biologici nel mangiare.  Per le donne individuare un unico tipo di abbigliamento in stile hipster non è facileLo stile hipster estivo premia i pantaloni molto aderenti, per cui spazio a jeggings, a jeans skinny portati al polpaccio con piega che lascia in vista la caviglia, le scarpe per eccellenza sono le sneakers.

Ma gli hipster si riconoscono anche dai locali che frequentano, con loro le balere sono ritornate di moda ed i locali tra lo stile shabby chic e quello scandinavo sono i loro preferiti. Ma scopriamo insieme i locali più hipster di Milano.

 

La balera dell’Ortica

Una balera di quelle vere, dove signori e signore ballano il liscio come fossimo nella Romagna di Casadei e giocano a bocce. Ma siamo a Milano, zona Ortica e si organizzano serata a tema swing e rock’n’roll con ragazze tatuate che sembrano uscite da Happy Days. Clima festoso, divertimento assicurato.

Orso nero coffee

Una caffetteria che sembra arrivata a Milano direttamente da Copenhagen, o meglio, dal Canada, paese natale del proprietario. Servono caffè monorigine, filtrato con diversi metodi come la V60 o il Chemex, ma hanno anche la macchina dell’espresso.

Negli spazi della ex Cristalleria Livellara, zona Bovisa, uno spazio dove si mangia come in trattoria e si balla.  Barbera & Champagne è una serata milanese con clima da osteria, si balla swing anni ‘40 alla Holy Swing Night. C’è anche il corso di cultura e lingua milanese e l’età media è adatta anche a chi non è esattamente un ragazzino.

Flower burger

Cosa c’è di più hispter di un hamburger? Un hamburger gourmet? E più hipster ancora? Un hamburger gourmet vegano. I panini colorati danno un tocco hippy che non guasta e le patatine sono davvero buone.

Osteria del biliardo

Un tempo era la storica Cooperativa Sempre Uniti. I biliardi ci sono ancora ed il clima è quello giusto per provare a fare una partita.  Si mangia da trattoria, si spende poco e se si guarda il calendario si può fare una cine-cena o una cena-presentazione di libri noir.

Lambic zoon

Un birrifico con una bella selezione di lambic, birre “acide” amate molto dal popolo hipster. Non sono acide nel senso che c’è dentro l’aceto, ma hanno un retrogusto particolare, alcolico, dovuto alla fermentazione spontanea con cui sono prodotte, tipicamente in Belgio ora un po’ ovunque.

Santeria Social Club

Uno spazio multifunzionale dove si mangia, si balla, si impara, si lavora, si fa shopping. Mille metri quadri di imprenditoria giovanile hipster dove un tempo c’era un concessionario d’auto.

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Condividi su Facebook

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.