Giuseppe Dimaria in mostra a Milano

Condividi su Facebook

Dal 3 al 15 giugno la Galleria Piermarini di Milano ospita la mostra “Il linguaggio del colore” dedicata alle opere di Giuseppe Dimaria, uno dei maggiori pittori italiani viventi.

Originario di un quartiere popolare di Milano, Dimaria per anni ha lavorato per la Crosfield, un’ azienda del gruppo Dupont, per migliorare la commercializzazione nell’industria grafica di una serie di sistemi ad altissima precisione.

Questo gli ha permesso di entrare a contatto con alcune delle realtà più avanzate dal punto di vista  grafico degli anni Ottanta, come gli studi artistici, le fotolitografie e i capolavori creati in quel periodo  da alcuni tra i più grandi fotografi ed artisti.

La svolta nella sua vita è avvenuta nel 1996 quando, dopo aver lasciato la  famiglia, Dimaria si  trasferisce  a Genova, dove per cinque anni concepisce ed affina  il suo stile pittorico, ispirato dalle opere degli artisti esposti nel museo di Porta Siberia, oltre ad avere l’opportunità di stringere amicizia con vari artisti tra i quali Enrico Musanich e Emanuele Luzzati.

Nel 2000, dopo essere tornato a Milano, Dimaria inizia una carriera come pittore  acrilico, che ancoro oggi considera la sua principale attività, anche se, tra le altre cose,  ha collaborato come giudice di qualità al Festival di Sanremo. Dal 2003 vive a Novara, dove lavora per una grande azienda americana come addetto alle vendite.

dimaria_2

La mostra propone, attraverso una quindicina di opere, un lungo viaggio nell’arte di Dimaria, che si concentra sulle emozioni ed in particolare sui colori che, come in un sogno, riescono a trasmettere una sensazione onirica e al tempo stesso reale, permettendo di trovare all’interno del proprio cuore una strada che conduce alla spiritualità.

Un altro gruppo di opere sono quelle di taglio impressionista, che nei vividi colori dei paesaggi e nei particolari dei volti raffigurati nei vari ritratti, sembrano quasi uscire dalle profondità più segrete dell’animo umano.

Tutto questo  accompagnato da un suggestivo commento musicale e dalla voce narrante dello stesso  Dimaria, che permette al visitatore di cogliere tutte le più piccole sfumature della mostra.

Ospitata nella galleria Piermarini, la mostra “Il linguaggio del colore” sarà visitabile dalle 10 alle 13 e dalle 14.30 fino alle 18.30, con chiusura il lunedì.

L’ingresso è gratuito.

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Condividi su Facebook

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.