8 marzo. Puntuale come ogni anno, la Festa della Donna è arrivata. Ma cosa offre Milano per questa sera? Accantonata la classica nottata in disco, che non fa certo per tutte le donne né per tutte le età, la nostra città celebra la Festa della Donna con numerose e interessanti iniziative. Il Planetario Ulrico Hoepli, ad esempio, dedica la serata alle donne che amano i miti e le leggende. Appuntamento alle 21.00 con la conferenza “Donne e astronomia, l’altra metà del cielo“. Monica Aimone racconterà di donne che hanno contribuito alle grandi scoperte astronomiche. C’è poi il teatro. All’insegna della risata e dell’ironia, per una Festa della Donna che sia spensierata e che si prenda non troppo sul serio. “Volevo una cena romantica…e l’ho pagata io!“, in programma per le 20.30 al Teatro Leonardo da Vinci, è dedicata a tutte quelle donne impegnate nella ricerca (impossibile) del loro Principe Azzurro. Le amanti della musica potranno invece regalarsi una serata di pura magia all’Università degli Studi di Milano, in via Festa del Perdono 7. All’interno dell’aula magna, la cinese Wing-Sie Yip, direttore d’orchestra della Hong Kong Sinfonietta, dirigerà il coro UniMi nell’esecuzione del Concerto in re di Stravinsky, della Sinfonia KV 551 “Jupiter“ di Mozart e di “For Lo, a Phoenix Lone Cleaves the Air”. Appuntamento alle 21.0o. Alla stessa ora, la Palazzina Liberty di Largo Marinai d’Italia 1 vedrà esibirsi le Cameriste Ambrosiane, che eseguiranno brani delle pianiste e compositrici francesi d’inizio Novecento Lili e Nadia Boulange. Per una Festa della Donna che sia (anche) un’occasione culturale.

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.