Concerti della settimana a Milano

L’ultima settimana di febbraio offre appuntamenti imperdibili per gli amanti della musica. C’è spazio per ogni genere. Musica rock al Teatro degli Arcimboldi, classici italiani all’Alcatraz e serate in discoteca di pura adrenalina. Non perdetevi i concerti di febbraio a Milano!

I Subsonica al Fabrique, per un lunedì di puro divertimento

Dove: Fabrique,  via Gaudenzio Fantoli 9
Quando: lunedì 22 febbraio, ore 21.30
Biglietto: 25 euro + prevendita (posto unico in piedi)

image001

Tre date (ma quella di lunedì è l’unica ancora disponibile) che faranno la gioia di tutti i fan dei Subsonica: a partire da lunedì 22, la discoteca Fabrique di Milano si accenderà delle musiche di “Una foresta nei club”, il tour live del celebre gruppi italiano. É, il loro, un concerto tributo alla loro carriera. In scaletta, tre brani di ciascuno dei sette album pubblicati dagli anni Novanta ad oggi. Con una sorpresa nel finale!

 

Morandi e Baglioni insieme sul palco del Mediolanum Forum

Dove: Mediolanum Forum,  via G. di Vittorio 6, Assago
Quando: martedì 23 febbraio, ore 21.00
Biglietto: da 45 a 80 euro (biglietti disponibili)

w630_claudio_baglioni_gianni_20151112110630

Due leggende della musica italiana, due interpreti e “Capitani Coraggiosi“: Gianni Morandi e Claudio Baglioni hanno dato il via a un tour live nelle arene di tutta Italia. Tre ore di grandi successi, che generazioni di italiani hanno amato e continuano ad amare, insieme ad alcune novità come il brano Se perdo anche te (nato dalla loro collaborazione), per un concerto che riempirà il Forum, divertendo ed emozionando il suo pubblico.

 

Dall’Inghilterra a Milano: i Kula Shaker all’Alcatraz

Dove: Alcatraz,  via Valtellina 25
Quando: giovedì 25 febbraio, ore 21.30
Biglietto: 34 euro + prevendita

12640445_10156462176985114_6909660254118307447_o

La discoteca Alcatraz ospita venerdì 25 febbraio la prima delle due date italiane dei Kula Shaker. Un gruppo Made in UK, parte di una generazione di band inglesi, dai Radioehead ai Placebo, che dei grandi nomi degli anni Ottanta hanno preso il testimone. Guidati dalla chioma bionda di Crispian Mills, i Kula Shaker si preparano a far scatenare Milano con il loro sound coinvolgente.

 

Brian May e Kerry Ellis, il rock a teatro

Dove: Teatro degli Arcimboldi,  viale dell’Innovazione 20
Quando: giovedì 25 febbraio, ore 21.00
Biglietto: da 40,25 a 74,75 euro

Kerry-Ellis-e-Brian-May-1030x615

É una leggenda, Brian May. É “l’altra metà” dei Queen, uno dei chitarristi più bravi al mondo. Kerry Ellis è invece la regina dei musical di Broadway e di Londra. Dalla loro collaborazione sono nati Wicked in Rock e Anthems. Oggi, le due star sono in concerto agli Arcimboldi in occasione di One Voice The Tour. Un appuntamento imperdibile per gli amanti del rock e della migliore musica.

 

Mostre della settimana a Milano

Febbraio è ormai giunto al termine, ma tante sono le mostre che questa settimana prendono il via. Appassionate di gioielli da favola? Amanti dell’arte e della scultura? Ce n’è per tutti i gusti! E c’è tempo fino a inizio marzo per godersi le mostre in questi giorni inaugurate a Milano.

 

L’arte del Bijoux italiano, per ammirare la bellezza del gioiello d’autore

Dove: Palazzo Reale,  Piazza del Duomo 12
Quando: dal 19 febbraio al 2 marzo (tutti i giorni 9.30 – 19.30, lunedì 14.30 – 19.30, giovedì e sabato fino alle 22.30)
Biglietto: ingresso libero

cover sito_02.jpg

Piacerà alle donne, la nuova mostra di Palazzo Reale. Una mostra che segna l’incontro tra il gioiello, l’arte e la moda, allestita nelle splendide Sale degli Arazzi in occasione della Settimana della Moda Donna. Fino al 2 marzo si potranno ammirare 300 pezzi unici, firmati da stilisti di fama internazionale: da Gianni Versace a Valentino, da Ugo Correani a Gianfranco Ferrè. C’è spazio per l’eleganza e la sperimentazione, per l’opulenza e per le forme destrutturate, in un viaggio tra le epoche che è lusso e unicità.

Worlds of Words / Goods of Gods

Dove: Triennale di Milano,  viale Alemagna 6
Quando: dal 13 febbraio al 6 marzo, martedì – domenica 10.30 – 20.30
Biglietto: ingresso libero

4x3_xubing

É una mostra, questa, che segna l’arrivo di Xu Bing in Italia. Uno dei più celebri e rispettati artisti cinesi contemporanei espone alla Triennale di Milano il suo lungo studio del mistero del linguaggio scritto. Nel 2013 – anno in cui la Biennale di Venezia accolse per la prima volta 100 artisti cinesi -, il curatore rimase affascinato dal lavoro di Xu Bing e decise di portarlo a Bruxelles insieme ad altri 8 artisti cinesi d’eccellenza, mettendoli a confronto con i loro colleghi occidentali. Di quella mostra di enorme successo, la Triennale ripropone un’interpretazione tutta nuova della stanza di Xu Bing dove i primi caratteri della lingua cinese scritta sono accostati a un alfabeto unico sviluppato in Africa dall’artista africano Frédéric Bruly Bouabré.

 

Maurizio Mocchetti, il suo universo creativo in mostra

Dove: Galleria Giovanni Bonelli,  via Luigi Porro Lambertenghi 6
Quando: dal 25 febbraio al 2 aprile (inaugurazione giovedì 25 febbraio ore 19.00)
Biglietto: ingresso libero

88702

É certamente un’arte originale, quella di Maurizio Mocchetti. Romano classe 1940, con questa mostra Mocchetti regala al visitatore un viaggio nel suo universo creativo, a partire dalle riflessioni sullo spazio sensibile degli anni Sessanta fino alle più recenti analisi dei materiali contemporanei: plastiche, laser, luci al neon, polimeri sintetici. Si inizia con il Cono del 1967, in cui l’artista sfida la percezione dello spazio da parte del pubblico, e si arriva ai lavori ispirati ai modellini dell’aereo razzo progettato in Germania alla fine della II Guerra Mondiale e mai usato in azioni belliche.

 

Teatri della settimana a Milano

Volete emozionarvi, ridere, riflettere? Non c’è posto migliore che un teatro. Abbiamo selezionato per voi quattro tra le proposte più interessanti che Milano offre durante l’ultima settimana di febbraio. Quattro titoli completamente diversi tra loro, con attori rubati al grande schermo o sconosciuti in più. La parola d’ordine? Una sola: emozione.

 

Tutti insieme appassionatamente, in scena  Luca Ward e Vittoria Belvedere

Dove: Teatro Carcano,  corso di Porta Romana 63
Quando: da martedì 23 febbraio a sabato 27 febbraio alle 20.45, domenica 28 febbraio alle 15.30 (altre date a marzo)
Biglietto: da 49.50 a 59.50 euro (riduzioni 50% under 12, riduzioni under 30 e over 60)

taglioAlta_0011224

Insieme ai 40 anni di Jesus Christ Superstar e ai 60 di Sette Spose per Sette Fratelli, anche Tutti Insieme Appassionatamente festeggia un compleanno importante, il cinquantesimo. In scena, una collaudata coppia di grandi attori: Vittoria Belvedere e Luca Ward. Uno dei musical più famosi va in scena al Teatro Nuovo, ispirandosi a quel film del 1965 vincitore di 5 Oscar. Luca Ward è il Comandante George Von Trapp, Vittoria Belvedere è Maria, la donna che lo addolcirà.

 

La gatta sul tetto che scotta, con Vittoria Puccini e Vinicio Marchioni

Dove: Teatro Manzoni,  corso di Porta Romana 63
Quando: martedì – sabato 20.45, domenica 15.30
Biglietto: da 26 a 39 euro (riduzioni over 65 e under 26)

La_gatta_sul_tetto_che_scotta-_sito

É, questa, l’occasione giusta per vedere da vicino due dei più affermati esponenti della nuova generazione di attori italiani. Vittoria Puccini è Maggie, la Gatta; Vinicio Marchioni è Brick. L’intero spettacolo si gira nella loro camera da letto, tra giochi passionali, sensualità cariche di sottintesi e di verità inespresse. É, la Gatta sul Tetto che Scotta, una contrapposizione tra l’ideale purezza dei sentimenti e un mondo familiare e sociale pieno di ipocrisie.

 

Scusate se non siamo morti in mare, per riflettere sul concetto di migrante

Dove: Teatro della Cooperativa,  via Hermada 8
Quando: fino al 28 febbraio, 20.45 (domenica 16.o0)
Biglietto: 18 euro intero, 15 euro convenzioni, 10 euro under 27, 9 euro over 65

scusate_se_non_siamo_morti_in_mare

Mai come ora l’immigrazione è un tema annuale. Quel viaggio di incubi e di miraggi, di speranze perse e guadagnate, lo racconta “Scusate se non siamo morti in mare”, in scena tutta settimana al Teatro della Cooperativa. É, però, un’emigrazione al contrario quello che lo spettacolo racconta. In un futuro non troppo lontano a emigrare saranno gli europei, in cerca di una vita migliore nei “nuovi” Paesi ricchi. Due europei, una ragazza nordafricana costretta a emigrare di nuovo e il proprietario del container in cui i migranti si nascondono affrontano un viaggio di fame, sete, mare e paura in uno spettacolo che vuole far riflettere.

 

Rose is a rose is a rose is a rose, al via la trilogia della disobbedienza

Dove: Teatro Out Off,  via Mac Mahon 16
Quando: martedì – domenica 20.45 (domenica 16.o0)
Biglietto: 19.50 euro

shapeimage_13

Con questo spettacolo, l’autrice croata Ivana Sajko dà il via alla sua trilogia della disobbedienza. É, questo, uno spettacolo che parla dell’amore. L’amore di un ragazzo e una ragazza che si conoscono in discoteca,  e passano la notte insieme. L’amore che attraversa una città in guerra, piena di fiamme, di violenza e di crudeltà. L’amore di due giovani che il mondo lo lasciano fuori, senza riuscirci mai.

 

Shopping della settimana a Milano

Siete in cerca di una shopping experience super esclusiva? Non perdetevi i due migliori eventi del weekend! Arte, design e prodotti enogastromici vi aspettano. Il tutto, accomunato dalla totale italianità delle creazioni e delle preparazioni presentate.

DesignCircus, un’edizione all’insegna dell’arte e del design indipendente

Dove: Spazio Maimeri,  corso Cristoforo Colombo 15
Quando: martedì – sabato 20.45, domenica 16.00
Biglietto: ingresso libero

12439089_661572453982485_3855994984798912909_n

Torna a Milano DesignCircus, l’evento dedicato all’autoproduzione italiana organizzato da Stefano Epis, artista e creativo, e dalla PR Laura Alberti. Per due giorni, il pubblico potrà ammirare e acquistare prodotti di designer indipendenti e opere d’arte dal carattere unico. Inoltre, i più piccini avranno la possibilità di effettuare un test drive gratuito della prima macchina a pedali stampata in 3D.

 

Agri-Cultura in serra, il mercato delle eccellenze italiane

 Dove: Serra Lorenzini, via dei Missaglia 44/2 ang. via De Andrè
Quando: sabato 27 febbraio, 9.00 – 14.00
Biglietto: ingresso libero

12646831_1743224639245532_7026736446547009290_o

Un mercato agricolo a filiera corta, dove acquistare le eccellenze culinarie italiane e conoscere straordinari produttori eno-gastronomici: è uno shopping gourmande quello che, ad Agri-Cultura in serra, si può fare. In una serra a sud di Milano, profumi e sapori della Terra inebriano i visitatori, che possono godere qui di raffinate degustazioni.

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.