Connect with us

Arte

Tutti gli eventi della settimana a Milano

Pubblicato

il

Concerti della settimana a Milano

L’ultima settimana di febbraio offre appuntamenti imperdibili per gli amanti della musica. C’è spazio per ogni genere. Musica rock al Teatro degli Arcimboldi, classici italiani all’Alcatraz e serate in discoteca di pura adrenalina. Non perdetevi i concerti di febbraio a Milano!

I Subsonica al Fabrique, per un lunedì di puro divertimento

Dove: Fabrique,  via Gaudenzio Fantoli 9
Quando: lunedì 22 febbraio, ore 21.30
Biglietto: 25 euro + prevendita (posto unico in piedi)

image001

Tre date (ma quella di lunedì è l’unica ancora disponibile) che faranno la gioia di tutti i fan dei Subsonica: a partire da lunedì 22, la discoteca Fabrique di Milano si accenderà delle musiche di “Una foresta nei club”, il tour live del celebre gruppi italiano. É, il loro, un concerto tributo alla loro carriera. In scaletta, tre brani di ciascuno dei sette album pubblicati dagli anni Novanta ad oggi. Con una sorpresa nel finale!

 

Morandi e Baglioni insieme sul palco del Mediolanum Forum

Dove: Mediolanum Forum,  via G. di Vittorio 6, Assago
Quando: martedì 23 febbraio, ore 21.00
Biglietto: da 45 a 80 euro (biglietti disponibili)

w630_claudio_baglioni_gianni_20151112110630

Due leggende della musica italiana, due interpreti e “Capitani Coraggiosi“: Gianni Morandi e Claudio Baglioni hanno dato il via a un tour live nelle arene di tutta Italia. Tre ore di grandi successi, che generazioni di italiani hanno amato e continuano ad amare, insieme ad alcune novità come il brano Se perdo anche te (nato dalla loro collaborazione), per un concerto che riempirà il Forum, divertendo ed emozionando il suo pubblico.

 

Dall’Inghilterra a Milano: i Kula Shaker all’Alcatraz

Dove: Alcatraz,  via Valtellina 25
Quando: giovedì 25 febbraio, ore 21.30
Biglietto: 34 euro + prevendita

12640445_10156462176985114_6909660254118307447_o

La discoteca Alcatraz ospita venerdì 25 febbraio la prima delle due date italiane dei Kula Shaker. Un gruppo Made in UK, parte di una generazione di band inglesi, dai Radioehead ai Placebo, che dei grandi nomi degli anni Ottanta hanno preso il testimone. Guidati dalla chioma bionda di Crispian Mills, i Kula Shaker si preparano a far scatenare Milano con il loro sound coinvolgente.

 

Brian May e Kerry Ellis, il rock a teatro

Dove: Teatro degli Arcimboldi,  viale dell’Innovazione 20
Quando: giovedì 25 febbraio, ore 21.00
Biglietto: da 40,25 a 74,75 euro

Kerry-Ellis-e-Brian-May-1030x615

É una leggenda, Brian May. É “l’altra metà” dei Queen, uno dei chitarristi più bravi al mondo. Kerry Ellis è invece la regina dei musical di Broadway e di Londra. Dalla loro collaborazione sono nati Wicked in Rock e Anthems. Oggi, le due star sono in concerto agli Arcimboldi in occasione di One Voice The Tour. Un appuntamento imperdibile per gli amanti del rock e della migliore musica.

 

Mostre della settimana a Milano

Febbraio è ormai giunto al termine, ma tante sono le mostre che questa settimana prendono il via. Appassionate di gioielli da favola? Amanti dell’arte e della scultura? Ce n’è per tutti i gusti! E c’è tempo fino a inizio marzo per godersi le mostre in questi giorni inaugurate a Milano.

 

L’arte del Bijoux italiano, per ammirare la bellezza del gioiello d’autore

Dove: Palazzo Reale,  Piazza del Duomo 12
Quando: dal 19 febbraio al 2 marzo (tutti i giorni 9.30 – 19.30, lunedì 14.30 – 19.30, giovedì e sabato fino alle 22.30)
Biglietto: ingresso libero

cover sito_02.jpg

Piacerà alle donne, la nuova mostra di Palazzo Reale. Una mostra che segna l’incontro tra il gioiello, l’arte e la moda, allestita nelle splendide Sale degli Arazzi in occasione della Settimana della Moda Donna. Fino al 2 marzo si potranno ammirare 300 pezzi unici, firmati da stilisti di fama internazionale: da Gianni Versace a Valentino, da Ugo Correani a Gianfranco Ferrè. C’è spazio per l’eleganza e la sperimentazione, per l’opulenza e per le forme destrutturate, in un viaggio tra le epoche che è lusso e unicità.

Worlds of Words / Goods of Gods

Dove: Triennale di Milano,  viale Alemagna 6
Quando: dal 13 febbraio al 6 marzo, martedì – domenica 10.30 – 20.30
Biglietto: ingresso libero

4x3_xubing

É una mostra, questa, che segna l’arrivo di Xu Bing in Italia. Uno dei più celebri e rispettati artisti cinesi contemporanei espone alla Triennale di Milano il suo lungo studio del mistero del linguaggio scritto. Nel 2013 – anno in cui la Biennale di Venezia accolse per la prima volta 100 artisti cinesi -, il curatore rimase affascinato dal lavoro di Xu Bing e decise di portarlo a Bruxelles insieme ad altri 8 artisti cinesi d’eccellenza, mettendoli a confronto con i loro colleghi occidentali. Di quella mostra di enorme successo, la Triennale ripropone un’interpretazione tutta nuova della stanza di Xu Bing dove i primi caratteri della lingua cinese scritta sono accostati a un alfabeto unico sviluppato in Africa dall’artista africano Frédéric Bruly Bouabré.

 

Maurizio Mocchetti, il suo universo creativo in mostra

Dove: Galleria Giovanni Bonelli,  via Luigi Porro Lambertenghi 6
Quando: dal 25 febbraio al 2 aprile (inaugurazione giovedì 25 febbraio ore 19.00)
Biglietto: ingresso libero

88702

É certamente un’arte originale, quella di Maurizio Mocchetti. Romano classe 1940, con questa mostra Mocchetti regala al visitatore un viaggio nel suo universo creativo, a partire dalle riflessioni sullo spazio sensibile degli anni Sessanta fino alle più recenti analisi dei materiali contemporanei: plastiche, laser, luci al neon, polimeri sintetici. Si inizia con il Cono del 1967, in cui l’artista sfida la percezione dello spazio da parte del pubblico, e si arriva ai lavori ispirati ai modellini dell’aereo razzo progettato in Germania alla fine della II Guerra Mondiale e mai usato in azioni belliche.

 

Teatri della settimana a Milano

Volete emozionarvi, ridere, riflettere? Non c’è posto migliore che un teatro. Abbiamo selezionato per voi quattro tra le proposte più interessanti che Milano offre durante l’ultima settimana di febbraio. Quattro titoli completamente diversi tra loro, con attori rubati al grande schermo o sconosciuti in più. La parola d’ordine? Una sola: emozione.

 

Tutti insieme appassionatamente, in scena  Luca Ward e Vittoria Belvedere

Dove: Teatro Carcano,  corso di Porta Romana 63
Quando: da martedì 23 febbraio a sabato 27 febbraio alle 20.45, domenica 28 febbraio alle 15.30 (altre date a marzo)
Biglietto: da 49.50 a 59.50 euro (riduzioni 50% under 12, riduzioni under 30 e over 60)

taglioAlta_0011224

Insieme ai 40 anni di Jesus Christ Superstar e ai 60 di Sette Spose per Sette Fratelli, anche Tutti Insieme Appassionatamente festeggia un compleanno importante, il cinquantesimo. In scena, una collaudata coppia di grandi attori: Vittoria Belvedere e Luca Ward. Uno dei musical più famosi va in scena al Teatro Nuovo, ispirandosi a quel film del 1965 vincitore di 5 Oscar. Luca Ward è il Comandante George Von Trapp, Vittoria Belvedere è Maria, la donna che lo addolcirà.

 

La gatta sul tetto che scotta, con Vittoria Puccini e Vinicio Marchioni

Dove: Teatro Manzoni,  corso di Porta Romana 63
Quando: martedì – sabato 20.45, domenica 15.30
Biglietto: da 26 a 39 euro (riduzioni over 65 e under 26)

La_gatta_sul_tetto_che_scotta-_sito

É, questa, l’occasione giusta per vedere da vicino due dei più affermati esponenti della nuova generazione di attori italiani. Vittoria Puccini è Maggie, la Gatta; Vinicio Marchioni è Brick. L’intero spettacolo si gira nella loro camera da letto, tra giochi passionali, sensualità cariche di sottintesi e di verità inespresse. É, la Gatta sul Tetto che Scotta, una contrapposizione tra l’ideale purezza dei sentimenti e un mondo familiare e sociale pieno di ipocrisie.

 

Scusate se non siamo morti in mare, per riflettere sul concetto di migrante

Dove: Teatro della Cooperativa,  via Hermada 8
Quando: fino al 28 febbraio, 20.45 (domenica 16.o0)
Biglietto: 18 euro intero, 15 euro convenzioni, 10 euro under 27, 9 euro over 65

scusate_se_non_siamo_morti_in_mare

Mai come ora l’immigrazione è un tema annuale. Quel viaggio di incubi e di miraggi, di speranze perse e guadagnate, lo racconta “Scusate se non siamo morti in mare”, in scena tutta settimana al Teatro della Cooperativa. É, però, un’emigrazione al contrario quello che lo spettacolo racconta. In un futuro non troppo lontano a emigrare saranno gli europei, in cerca di una vita migliore nei “nuovi” Paesi ricchi. Due europei, una ragazza nordafricana costretta a emigrare di nuovo e il proprietario del container in cui i migranti si nascondono affrontano un viaggio di fame, sete, mare e paura in uno spettacolo che vuole far riflettere.

 

Rose is a rose is a rose is a rose, al via la trilogia della disobbedienza

Dove: Teatro Out Off,  via Mac Mahon 16
Quando: martedì – domenica 20.45 (domenica 16.o0)
Biglietto: 19.50 euro

shapeimage_13

Con questo spettacolo, l’autrice croata Ivana Sajko dà il via alla sua trilogia della disobbedienza. É, questo, uno spettacolo che parla dell’amore. L’amore di un ragazzo e una ragazza che si conoscono in discoteca,  e passano la notte insieme. L’amore che attraversa una città in guerra, piena di fiamme, di violenza e di crudeltà. L’amore di due giovani che il mondo lo lasciano fuori, senza riuscirci mai.

 

Shopping della settimana a Milano

Siete in cerca di una shopping experience super esclusiva? Non perdetevi i due migliori eventi del weekend! Arte, design e prodotti enogastromici vi aspettano. Il tutto, accomunato dalla totale italianità delle creazioni e delle preparazioni presentate.

DesignCircus, un’edizione all’insegna dell’arte e del design indipendente

Dove: Spazio Maimeri,  corso Cristoforo Colombo 15
Quando: martedì – sabato 20.45, domenica 16.00
Biglietto: ingresso libero

12439089_661572453982485_3855994984798912909_n

Torna a Milano DesignCircus, l’evento dedicato all’autoproduzione italiana organizzato da Stefano Epis, artista e creativo, e dalla PR Laura Alberti. Per due giorni, il pubblico potrà ammirare e acquistare prodotti di designer indipendenti e opere d’arte dal carattere unico. Inoltre, i più piccini avranno la possibilità di effettuare un test drive gratuito della prima macchina a pedali stampata in 3D.

 

Agri-Cultura in serra, il mercato delle eccellenze italiane

 Dove: Serra Lorenzini, via dei Missaglia 44/2 ang. via De Andrè
Quando: sabato 27 febbraio, 9.00 – 14.00
Biglietto: ingresso libero

12646831_1743224639245532_7026736446547009290_o

Un mercato agricolo a filiera corta, dove acquistare le eccellenze culinarie italiane e conoscere straordinari produttori eno-gastronomici: è uno shopping gourmande quello che, ad Agri-Cultura in serra, si può fare. In una serra a sud di Milano, profumi e sapori della Terra inebriano i visitatori, che possono godere qui di raffinate degustazioni.

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Arte

Le mostre da non perdere a ottobre a Milano

Pubblicato

il

Le mostre da non perdere questo mese a Milano. La città è davvero ricca di eventi, manifestazioni, concerti e mostre. Un’infinità di intrattenimento di vario genere adatta a chiunque. Le scelte sono davvero tante. A volte fin troppe. Non sapete come muovervi nella giungla di eventi che la nostra città ha da offrire? Ci abbiamo pensato noi. Una lista delle migliori mostre in programma di questo mese, selezionate per voi. Dai quadri di pittori famosi alle fotografie di tempi passati e presenti, dalle sculture classiche alle rivisitazioni con stile, dai vestiti d’epoca restaurati per l’occasione alle analisi approfondite di periodi storici. Mostre personali e grandi artisti a confronto per un panorama culturale a 360 gradi. Tutte ugualmente belle e tutte ugualmente imperdibili. Non perdete tempo, segnatele in agenda e correte a visitarle! Ecco le mostre da non perdere questo mese a Milano

Iscriviti ai nostri gruppi Facebook: 

COSA FARE IN CITTÀ | le guide agli eventi >>

MAMME A MILANO | eventi ed attività >>

 

>> Le mostre da non perdere questo mese a Milano<<

DOMENICA AL MUSEO – Ingressi Gratuiti – 6 ottobre 2019

La città meneghina rimane infatti ferma sugli ingressi ai musei nelle prime domeniche di ogni mese, gratuitamente. La decisione rimane invariata anche dopo che il ministro dei Beni culturali Alberto Bonisoli aveva dichiarato la fine dell’iniziativa. La città di Milano viene incontro al grande pubblico, in termini economici ma anche sociali.

Per approfondire >> Domenica al museo: ingressi gratuiti

 

CENACOLO – Visita gratuita ogni prima domenica del mese

Non perdetevi il calendario di aperture straordinarie, tra cui il celebre Cenacolo, visitabile gratuitamente ogni prima domenica del mese, previa prenotazione. Stefano L’Occaso, direttore del Polo museale della Lombardia, ha le idee chiare, come Milano, del resto. La città meneghina rimane infatti ferma sugli ingressi ai musei nelle prime domeniche di ogni mese, gratuitamente.

Per approfondire >> Cenacolo gratis ogni prima domenica del mese

 

CENACOLO – APERTURE STRAORDINARIE

Quattro aperture straordinarie gratuite del Cenacolo in orario serale. Da ottobre 2019 a gennaio 2020, in occasione dell’uscita del film ‘Io Leonardo’, con Luca Argentero nei panni del protagonista.

Per approfondire >>Aperture straordinarie gratuite del Cenacolo Vinciano: ecco come partecipare

 

NIKOLA TESLA EXHIBITION

Arriva per la prima volta in Europa, nella nostra città, la mostra dedicata al celebre inventore. Una mostra interattiva che è la prima e unica tappa in Italia dell’intero tour mondiale promosso da Venice Exhibition, in collaborazione con il “Nikola Tesla Museum” di Belgrado.

Fino al 22 marzo 2020

Per approfondire >> Nikola Tesla Exhibition, la mostra interattiva a Milano: unica tappa italiana

 

LEONARDO E L’INSTALLAZIONE MULTIMEDIALE

Un’installazione che ci conduce nei luoghi di Leonardo durante i suoi soggiorni milanesi. Vengono ripresi monumenti, chiese ed edifici, ma non solo. Luci e suoni che ci riportano nella Milano vissuta da Da Vinci. Un tour virtuale della nostra città attraverso luoghi ancora presenti e conservati.

Fino al 12 gennaio 2020

Per approfondire >> Leonardo a Milano

 

SOGNI D’ORIENTE

La mostra analizza l’influenza che la cultura giapponese ha esercitato sugli europei intorno alla seconda metà dell’Ottocento. Il periodo coincide con la fine dell’isolazionismo del Giappone, terminato con una serie di trattati. A contribuire a questa fine furono per primi gli Stati Uniti, seguirono poi Gran Bretagna, Russia e Francia. I nuovi accordi commerciali così stipulati portarono in Europa i più disparati manufatti giapponesi.

Fino al 3 febbraio 2020

Per approfondire >> Mostra “Sogni d’Oriente. Monet, Van Gogh, Gauguin, gli Italiani e il Giappone”

 

COSÌ FAN TUTTE

Una mostra che mette in evidenza come l’infedeltà coniugale, in particolare quella femminile, faccia parte del tessuto storico della società occidentale sin dall’alba dei tempi e come ne abbia plasmato storia, costumi e cultura: attraverso installazioni, video e fotografie la mostra condurrà i visitatori in un vero e proprio viaggio interattivo dentro un tema controverso ma che da sempre ha ispirato poeti, scrittori e artisti di ogni epoca.

Fino al 6 ottobre 2019

Per approfondire >> “Così fan tutte”: la mostra sull’infedeltà femminile curata da Vittorio Sgarbi

 

CESARE VIEL

L’artista propone nelle sue opere diversi mezzi espressivi che accompagnano parole e movimenti. Un coinvolgimento emotivo dello spettatore che entra a far parte della performance, catturato da video, fotografie e racconti. Dagli anni Novanta Viel utilizza il travestimento, il trucco, accompagnato dalle recite o da canzoni come mezzo di collegamento e di trasmissione tra sé e gli altri. Il suo percorso è attraverso altri corpi e altre storie, come momento di scambio emozionale e di relazione.

Fino all’1 dicembre 2019

Per approfondire >> Mostra personale di Cesare Viel: Più nessuno da nessuna parte

 

GIANNI EMILIO SIMONETTI

Musicista, pittore, scrittore ma anche teorico, curatore e performer, Simonetti ha compiuto le sue ricerche sfuggendo ai più definiti generi andando a esplorare il più ampio campo dell’interdisciplinarità. La sua è sempre una presa di distanza dall’arte come rappresentazione del Lebenswelt (il mondo della vita), in favore della sua sublimazione a concetto, a performance, a sperimentazione pura.

Fino al 2 novembre 2019

Per approfondire >> Gianni Emilio Simonetti

 

RAFFAELLO 2020

In anteprima mondiale uno straordinario evento espositivo multimediale immersivo dedicato al grande pittore di Urbino, per celebrare il cinquecentenario della morte di uno dei più celebri artisti d’ogni tempo, la cui opera ha lasciato un segno indelebile nella pittura. Raffaello 2020 è prodotto da Crossmedia Group, realizzato sulla base di autorevoli contributi scientifici, con la curatela del professor Vincenzo Farinella.

Fino al 2 febbraio 2020

Per approfondire >> Mostra Raffaello 2020, l’;anteprima mondiale a Milano

 

LEONARDO PARADE

La mostra temporanea Leonardo da Vinci Parade è realizzata dal Museo in collaborazione con la Pinacoteca di Brera. Una nuova dimensione, del tutto inedita. Un dialogo tra i modelli storici e gli affreschi di pittori lombardi del XVI secolo. Concessi in deposito nel 1952 da Fernanda Wittgens, la allora direttrice della Pinacoteca, a Guido Ucelli, fondatore del Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci.

Fino al 13 ottobre 2019

Per approfondire >> Leonardo da Vinci Parade al Museo Nazionale Scienza e Tecnologia

 

FILIPPO DE PISIS

Mostra monografica di Filippo De Pisis dedicata al grande artista, nome d’arte di Luigi Filippo Tibertelli. Un creativo fin dalla più tenera età, un’amante delle opere letterarie. I suoi lavori sono originali ed unici. Non possono esser incasellati in un’unica corrente. De Pisis estrapola, assorbe e rimette nelle sue opere molte avanguardie del suo tempo, senza mai farsi catturare in uno stile in particolare.

Fino all’1 marzo 2020

Per approfondire >> Filippo De Pisis, una mostra monografica sulle avanguardie

 

WILDLIFE PHOTOGRAPHER OF THE YEAR 54

Arrivati da 95 paesi, in competizione 45.000 scatti realizzati da fotografi professionisti e non, che sono stati selezionati, alla fine dello scorso anno, da una giuria internazionale di esperti, in base a creatività, valore artistico e complessità tecnica. Da ammirare le foto finaliste e vincitrici delle 19 categorie del premio che ritraggono animali rari nel loro habitat, comportamenti insoliti e immagini di sorprendente introspezione psicologica; un’incredibile esperienza visiva, composizioni e colori che trafiggono gli occhi da un remoto angolo del deserto, dagli abissi del mare o dall’intricato verde della giungla.

Fino al 22 dicembre 2019

Per approfondire >> Wildlife Photographer of the Year 54: le più suggestive fotografie naturalistiche

 

ELLE DECOR GRAND HOTEL – DESIGN THERAPY

Alla sua quarta edizione, nasce da un’idea di Elle Decor Italia, magazine internazionale di design e tendenze, e dalla riflessione sull’evoluzione costante del concetto di hôtellerie. Con “Design Therapy”, Elle Decor Italia presenta un progetto-installazione firmato dallo studio Matteo Thun & Partners, con sedi a Milano e Shanghai. Fondato nel 1984, lavora a livello internazionale nei settori dell’hospitality, salute, residenziale, uffici, retail e product design.

Fino al 20 ottobre 2019

Per approfondire >> Elle Decor Grand Hotel: wellness fisico e mentale negli hotel

 

SILVER LAKE DRIVE

Alex Prager  si immerge in un mondo di tematiche oscure, riproducendolo attraverso l’uso di colori vividi, in modo seducente e inquietante. La sua ispirazione sono William Eggleston, Diane Arbus e Cindy Sherman, maestri del riuscire a bloccare e preservare un momento del quotidiano. Le sue immagini sono il frutto di un processo laborioso e molto preciso.

Fino al 6 gennaio 2020

Per approfondire >> Silver Lake Drive

 

IL SARCOFAGO DI SPITZMAUS

Una riflessione sulle motivazioni che guidano l’atto di collezionare e sulle modalità con le quali una raccolta è custodita, presentata e vissuta. Guardando al passato e ispirandosi al modello della Wunderkammer, la mostra sfida i canoni tradizionali che definiscono le istituzioni museali, proponendo nuove relazioni tra queste e le loro collezioni, tra le figure professionali e il pubblico dei musei.

Fino al 13 gennaio 2020

Per approfondire >> Il Sarcofago di Spitzmaus e altri tesori a Fondazione Prada

 

COLLEZIONE THANNHAUSER DEL GUGGENHEIM MUSEUM

Arriva a Milano la mostra “La collezione Thannhauser del Guggenheim Museum” a Palazzo Reale, una delle più prestigiose raccolte americane di arte moderna europea. Dipinti, ma non solo. Sculture e opere grafiche di artisti impressionisti, postimpressionisti ed esponenti delle avanguardie storiche. Tra le opere esposte Edgar Degas, Édouard Manet, Claude Monet, Paul Cézanne, Pablo Picasso e Vincent van Gogh. Un percorso nell’arte europea tra Otto e Novecento che merita la pena di esser fatto.

Fino al 14 marzo 2020

Per approfondire >> Mostra La collezione Thannhauser del Guggenheim Museum

 

FRAGILITY AND BEAUTY

L’esposizione vuole creare un collegamento tra ricerca scientifica, tecnologia spaziale e pubblico sul tema dei cambiamenti climatici e dello sviluppo sostenibile, del loro impatto sugli ecosistemi terrestri e le conseguenze sul futuro del pianeta.

Fino al 12 gennaio 2020

Per approfondire >> Fragility and beauty

 

GIORGIO DE CHIRICO

La mostra in esposizione a Palazzo Reale intende proporre al grande pubblico una visione d’insieme, approfondita ed esaustiva, delle opere più significative del pittore. Le opere presenti che copriranno tutto il periodo che va dal suo primo soggiorno a Parigi, avvenuto nel 1912. Si passerà poi al periodo d’incontro con le avanguardie. Le influenze significative di Picasso ed Apollinaire. Ci sarà poi il viaggio a New York del 1938 e la Biennale del 1940.

Fino al 29 gennaio 2020

Per approfondire >> Mostra De Chirico a Palazzo Reale

 

MILANO CON GLI OCCHI DI LEONARDO

Cinque giovani fotografe, del corso di fotografia e video di scena dell’Accademia scaligera, hanno condotto uno studio approfondito, cercando di vedere con gli occhi del grande artista le sue prime impressioni una volta giungo nella nostra città. Un viaggio inaspettato nei luoghi che Leonardo frequentò quando era nella nostra Milano.

Fino al 31 dicembre 2019

Per approfondire >> Milano con gli occhi di Leonardo

 

TRAINING HUMANS

La prima grande mostra fotografica dedicata a immagini di training: repertori di fotografie utilizzate per insegnare ai sistemi di intelligenza artificiale (IA) come “vedere” e classificare il mondo. ln questa mostra Crawford e Paglen esplorano l’evoluzione delle collezioni di immagini di training dagli anni Sessanta a oggi.

Fino al 24 febbraio 2020

Per approfondire >> Training Humans all’Osservatorio di Fondazione Prada

 

ESH VEADAMÀ – FUOCO E TERRA

Un viaggio nel craft artistico d’Israele raccontato in tutte le sue sfaccettature. La mostra è innanzitutto un modo per spiegare al pubblico il nome stesso della galleria, ESH che in lingua ebraica significa fuoco. Dalla ceramica, al metallo, al gioiello contemporaneo, la collettiva celebra i paesaggi d’Israele e i colori del Medioriente come fonte di ispirazione unitamente al fuoco, elemento vivo, primordiale e necessario alla creazione.

Fino al 31 ottobre 2019

Per approfondire >> ESH VEADAMÀ – FUOCO E TERRA Craft Contemporaneo da Israele

 

PRERAFFAELLITI

La mostra analizza uno dei movimenti principali dell’arte europea dell’Ottocento. La confraternita dei Preraffaellisti nacque in Inghilterra e deve il proprio nome all’arte precedente l’affermazione di Raffaello. Secondo questo movimento Raffaello avrebbe reso l’arte accademica, conducendola sulla strada dell’idealizzazione.

Fino al 6 ottobre 2019

Per approfondire >> La mostra Preraffaelliti. Amore e desiderio

 

NATURA

L’obiettivo della mostra-gioco presentata al MUBA è quella di ampliare la capacità di osservazione dei più piccoli. Per farlo occorre fornire loro gli strumenti che possano facilitare l’esplorazione della natura. Ma non solo. Anche proponendo attività ed esperienze extra-ordinarie, ovvero quel tipo di cose che non sarebbero possibili nella natura. L’iniziativa stimola la curiosità attraverso le quattro categorie di percezione sensoriale. Ovvero spazio, materia, forma e colore, declinate in altrettante aree di gioco. Troverete anche delle installazioni che riproducono le forme presenti in natura per l’interazione con i più piccoli.

Fino al 6 gennaio 2020

Per approfondire >> Natura presso il MUBA

 

INSTALLAZIONI AL MUSEO DEL NOVECENTO

Le opere premiate ex-aequo al concorso indetto dal Comune di Milano, per la progettazione e la produzione di opere di arte contemporanea ispirate a Leonardo da Vinci. Le installazioni site-specific entreranno a far parte della collezione del museo e sono state scelte tra più di 80 progetti presentati. Natura, scienza e arte  sono i temi portanti delle opere vincitrici. Gli artisti propongono una profonda riflessione sui temi di sostenibilità e rapporto tra uomo e natura.

Fino al 12 gennaio 2020

Per approfondire >> Installazioni al Museo del Novecento

 

Le nostre guide del mese

Guida agli eventi

Mercatini eclettici e festival particolari, moda, cibo e mostre. Non perdete tempo e segnate subito in agenda. Non lasciatevi sfuggire l’occasione di esserci. Ecco gli eventi da non perdere a Milano.

Per approfondire >> 

 

Guida alle sagre del mese

Quando si parla di cibo non si scherza. E le sagre sono da sempre un modo divertente e gustoso di affrontare l’argomento.

Per approfondire >> Sagre da non perdere del mese di ottobre a Milano

 

Guida al weekend

Cosa fare e dove andare durante il weekend a Milano? Ecco la nostra guida

Per approfondire >> Guida al weekend a Milano e dintorni

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Continua a leggere

Arte

10 cose da sapere prima di vedere la mostra Nikola Tesla Exhibition

Pubblicato

il

La mostra Nikola Tesla Exhibition,dedicata al celebre inventore, arriverà in Italia il 5 ottobre 2019. L’evento sarà visitabile a Milano, l’unica tappa italiana del tour mondiale. Questa mostra interattiva è promossa da Venice Exhibition, in collaborazione con il “Nikola Tesla Museum” di Belgrado. Ecco cosa sapere prima di visitare la mostra Nikola Tesla Exhibition.

LEGGI ANCHE: Nikola Tesla Exhibition, la mostra interattiva a Milano

 

10 COSE DA SAPERE PRIMA DI VEDERE LA MOSTRA NIKOLA TESLA EXHIBITION

1. MILANO, UNICA TAPPA ITALIANA DEL TOUR MONDIALE

La prima e unica tappa italiana, del tour mondiale, arriverà nella nostra città. Un lungo e dettagliato percorso espositivo sulla figura di Nikola Tesla, un grande inventore che non ebbe in vita i riconoscimenti che gli spettavano. Quella che verrà presentata allo Spazio Ventura XV è la mostra più grande mai realizzata su Nikola Tesla. “Nikola Tesla Exhibition” è organizzata da Venice Exhibition, in collaborazione con il “Nikola Tesla Museum” di Belgrado.

 

2. COME È ORGANIZZATA LA VISITA?

Il percorso espositivo è suddiviso in due sezioni principali. La prima parte consente al visitatore di immergersi completamente nella vita di Nikola Tesla. I luoghi in cui ha vissuto e lavorato, i suoi progetti e reperti. Per un’ora circa si potrà così approfondire la conoscenza del grande scienziato e di tutte le sue opere. La seconda parte si visita in totale autonomia. Un’area libera interattiva dove approfondire i principi dinamico-elettrici studiati da Tesla attraverso l’interazione con macchine interattive.

Acquista QUI il tuo biglietto d’entrata

 

3. UN’ESPERIENZA A 360°

Una mostra immersiva e coinvolgente, con esperienze scientifiche interattive. Potrete ammirare delle vere macchine funzionanti realizzate a partire dai suoi progetti. Saranno presenti anche ricostruzioni fedeli di ambienti in cui Tesla ha vissuto e lavorato. Una ricostruzione della camera di hotel dove venne ritrovato morto nel 1943 e il “Big Coil”, la famosa bobina che riproduce le scariche elettriche, simili a quelle prodotte in natura. Ci sarà anche una fedele riproduzione del laboratorio di “Colorado Springs” dove, nel 1899, riprodusse i famosi fulmini artificiali.

 

4. LA MOSTRA NIKOLA TESLA EXHIBITION È ADATTA AI BAMBINI?

Questa mostra rappresenta un’esperienza unica ed interattiva, che si adatta a tutti, grandi e piccini, dai 4 anni in su. La guida alla mostra, che vi guiderà passo passo nella prima sezione, è compresa nel biglietto d’ingresso.

Acquista QUI il tuo biglietto d’entrata

 

5. CHI È NIKOLA TESLA

Mi chiamarono pazzo nel 1896 quando annunciai la scoperta di raggi cosmici. Ripetutamente si presero gioco di me quando avevo scoperto qualcosa di nuovo e poi, anni dopo, videro che avevo ragione.  – Nikola Tesla –

Nikola Tesla nacque a mezzanotte tra il 9 e il 10 luglio del 1856 a Smiljan, nella regione della Lika, nell’Impero Austro-Ungarico. Suo padre Milutin era un prete ortodosso e Nikola avrebbe dovuto seguire le orme del padre. Quando si ammalò gravemente di colera, suo padre promise di inviarlo alla migliore scuola di ingegneria tecnica in Europa, quando fosse migliorato. Così nell’autunno del 1875 si iscrisse al politecnico di Gratz e successivamente, nel 1880, proseguì gli studi a Praga. Un grande inventore che durante la sua vita non ebbe tutti i riconoscimenti che avrebbe meritato.

 

6. TESLA ED EDISON, GUERRA TRA LE CORRENTI

Due grandi menti che erano destinate a dividersi e scontrarsi, visto i diversi metodi ed obiettivi. Tesla lavorò nei rami dell’azienda di Edison. Quest’ultimo trasse beneficio dalle invenzioni di Tesla, a puro scopo personale. Questo incontro lo portò tuttavia a licenziarsi dalla Edison Company per cui lavorava, pieno di illusioni e promesse infrante, e per il grande lavoro realizzato dietro un compenso davvero ridicolo.

 

7. QUANDO VISITARE LA MOSTRA NIKOLA TESLA EXHIBITION

La mostra aprirà i battenti il 5 ottobre 2019 e sarà visitabile fino al 22 marzo 2020. Da martedì a venerdì dalle ore 10.00 alle ore 19.00, con ultimo ingresso alle ore 18.00. Sabato e domenica dalle 9.30 alle 20.30, con ultimo ingresso alle ore 19.30. Lunedì è il giorno di chiusura.

Acquista QUI il tuo biglietto d’entrata

 

8. FASCE ORARIE E VISITE GUIDATE

La mostra Tesla è organizzata su fasce orarie e si visita esclusivamente in gruppi da 25/35 persone che entrano ogni 15 minuti accompagnati da una guida compresa nel biglietto d’ingresso.

 

9. BIGLIETTI

Per visitare la mostra è ovviamente necessario acquistare il biglietto. Il ticket d’ingresso è acquistabile direttamente allo Spazio Ventura XV, presso il sito di TicketOne o in una delle rivendite autorizzate. I pass a data fissa acquistabili sul sito hanno i diritti di prevendita.

Da martedì a venerdì
Intero 17 €
Ridotto Valido per over 65, ragazzi dai 5 ai 13 anni, studenti di ogni ordine e grado (Previa presentazione carta di riconoscimento alla cassa) 15 €
Gruppi Su prenotazione | Da un minimo di 10 ad un massimo di 25 persone 13 €
Scuole Su prenotazione 12 €
Ingresso gratuito Bambini fino a 4 anni e accompagnatori di disabili non autosufficienti (Previa presentazione carta di riconoscimento alla cassa)

Acquista QUI il tuo biglietto d’entrata

Sabato e domenica
Intero 18 €
Ridotto Valido per over 65, ragazzi dai 5 ai 13 anni, studenti di ogni ordine e grado (Previa presentazione carta di riconoscimento alla cassa) 16 €
Gruppi Su prenotazione | Da un minimo di 10 ad un massimo di 25 persone 14 €
Scuole Su prenotazione 13 €
Ingresso gratuito Bambini fino a 4 anni e accompagnatori di disabili non autosufficienti (Previa presentazione carta di riconoscimento alla cassa)

Acquista QUI il tuo biglietto d’entrata

LEGGI ANCHE: TicketOne Milano punti vendita

 

10 COME RAGGIUNGERE LA MOSTRA E DOVE PARCHEGGIARE

La mostra si terrà presso lo Spazio Ventura XV. Potrete raggiungere l’esposizione utilizzando l’auto, la metropolitana  linea verde M2 con fermata Lambrate o alcuni mezzi di superficie come le linee 33, 39, 54, 75 e 924, che collegano molti punti della città.

Il percorso per arrivare in mostra è accessibile ai disabili, la sede espositiva è senza barriere persone diversamente abili o con invalidità

INDIRIZZO: Via Giovanni Privata Ventura 15 – Milano

 

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Continua a leggere

Arte

Eventi Planetario ottobre 2019: il programma completo

Pubblicato

il

Il programma completo eventi Planetario ottobre 2019. Al Civico Planetario Ulrico Hoepli, in Corso Venezia 57, ci sono numerosissimi eventi. Dalle manifestazioni speciali alle conferenze a tema, dalle classiche osservazioni guidate del cielo stellato agli eventi riservati ai bambini, con le famiglie. Ecco l’elenco completo degli eventi di ottobre al Planetario.

Eventi Planetario ottobre 2019: il programma completo

Martedì 1 – ore 21.00    
Giovanni Turla IL CIELO DI OTTOBRE

Mercoledì 2 – ore 21.00  
Luca Perri ERRORI GALATTICI Errare è umano, perseverare è scientifico

Giovedì 3 – ore 21.00    
1869-2019: 150° anniversario della tavola periodica  Cesare Guaita DALLE STELLE IL CARBONIO PER LA VITA

Sabato 5 – ore 15.00 e ore 16.30  
Lorenzo Caccianiga  Istituto Nazionale di Fisica Nucleare
SPETTACOLI DA PARTICELLE:  AURORE E SCIAMI

Domenica 6 – ore 15.00 e ore 16.30  
Giovanni Turla IL CIELO DI OTTOBRE

Martedì 8 – ore 21.00    
Marco Giammarchi Istituto Nazionale di Fisica Nucleare
FISICA QUANTISTICA UNIVERSO E CONOSCENZA

Giovedì 10 – ore 21.00   
Con il patrocinio del   Consolato Generale del Giappone a Milano
Chiara Pasqualini, Monica Aimone DA GOLDRAKE A SAILOR MOON: ANIME E ASTRONOMIA

Venerdì 11 – ore 21.00  
Riccardo Vittorietti, Stefania Ferroni Staff LOfficina STORIE DI STELLE E DI POPOLI Umani nel mondo sotto lo stesso cielo in collaborazione con Medici Senza Frontiere

Sabato 12 – ore 15.00 e ore 16.30  
Gianluca Ranzini GIROTONDO DI STELLE

Sabato 12 – ore 19.00 e ore 21.00  
In collaborazione con  Gioventù Musicale d’Italia e Danae Festival
UNIVERSAL PHASE
Phase Duo: Eloisa Manera (violino) Stefano Greco (elettronica e monochord)
Fabio Peri: planetario
Visuals: Cristina Crippi e Fabio Volpi Regia e drammaturgia: Cristina Crippi e Fabio Peri Biglietto unico 5 euro
Info e prevendita: www.jeunesse.it www.danaefestival.com

Domenica 13 – ore 15.00 e ore 16.30 
Davide Cenadelli Osservatorio Astronomica della Valle d’Aosta STELLE D’AUTUNNO

Martedì 15 – ore 21.00   
NEWS DALLO SPAZIO Luigi Bignami LE ULTIME NOVITÀ DAL SISTEMA SOLARE E OLTRE

Mercoledì 16 – ore 21.00   
Un evento di Milano Montagna Week Fabio Peri LUNA: UN MITO, UNA CONQUISTA,  UNA NUOVA CASA… Ingresso gratuito fino a esaurimento dei 375 posti disponibili

Giovedì 17 – ore 21.00  
Scienza e Antartide, da Milano al Polo Sud Marco Potenza Università degli Studi di Milano DALLE ALPI ALL’ANTARTIDE Lo studio delle polveri sottili si spinge fino alla stazione Concordia sul plateau antartico

Sabato 19 – ore 15.00 e ore 16.30  
Alessia Cassetti Staff LOfficina 3,2,1… IMPATTO!  FU UN ASTEROIDE AD UCCIDERE I DINOSAURI?

Domenica 20 – ore 15.00 e ore 16.30 
Andrea Bernardinello COSA C’E’ NEL CIELO STANOTTE?

Martedì 22 – ore 21.00  
1969-2019: 50° anniversario dell’allunaggio Luigi Fontana L’APOLLO… CHE NON FU

Giovedì 24 – ore 21.00   
Scienza e Antartide, da Milano al Polo Sud  Federico Nati Università di Milano – Bicocca DIARIO DI UN ASTROFISICO IN ANTARTIDE Il racconto della missione per il telescopio BLAST dalla stazione di McMurdo

Venerdì 25 – ore 21.00  
STELLE E MUSICA Monica Aimone VIAGGIO TRA LE GALASSIE Con il duo pianistico Nicoletta&Angela Feola

Sabato 26 – ore 15.00 e ore 16.30  
XXVI esima giornata contro l’inquinamento luminoso Monica Aimone IL CIELO IN UNA STANZA

Sabato 26 – ore 19.00 e ore 21.30  
In occasione del 28° Festival Milano Musica LUCA FRANCESCONI – VELOCITÀ DEL TEMPO Michele Marelli: corno di bassetto Massimo Marchi: regia del suono Musiche di Stockhausen e Francesconi
Fabio Peri: planetario IL TEMPO E LA SUA MISURA
Biglietto unico 5 euro  Info e prevendita: www.milanomusica.org

Domenica 27 – ore 15.00 e ore 16.30 
Andrea Castelli Staff LOfficina VITA DA STAR!

Martedì 29 – ore 21.00   
Polimoon LA LUNA IN PILLOLE A cura di Politecnico di Milano
Moderatore: Franco Bernelli Zazzera
con Filippo Maggi, Pierluigi Di Lizia,  Lorenzo Luini, Laura Pernigoni,   Mirko Trisolini, Enrico G. Caiani,  Simeng Huang

Mercoledì 30 – ore 21.00   
Talk in lingua inglese
Chris Ferrie University of Technology Sidney Centre for Quantum Software and Information
IT’S NEVER TOO EARLY  TO INTRODUCE CHILDREN TO BIG IDEAS! The award winning author of  Quantum Physics for Babies  will explain his method to introduce complex scientific ideas to children and everyone! In collaborazione con La Libreria dei Ragazzi

Giovedì 31 – ore 17.30  
Speciale Halloween  Stefania Ferroni, Riccardo Vittorietti Staff LOfficina TUTTE LE STELLE DI HOGWARTS Conquista il G.U.F.O. in Astronomia
LEGGI ANCHE: Halloween al Planetario 2019: orari ed eventi 

Giovedì 31 – ore 21.00  
Speciale Halloween  Monica Aimone  STREGHE, FANTASMI, STELLE VAMPIRO E  ZUCCHE COSMICHE: HALLOWEEN’S NIGHT
LEGGI ANCHE: Halloween al Planetario 2019: orari ed eventi 

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Continua a leggere

Popolari