Evacuato Starbucks in Cordusio

Condividi su Facebook

Evacuato Starbucks in Cordusio, mercoledì 12 settembre intorno alle 13.30. Proprio durante l’orario della pausa pranzo è scattato l’allarme antincendio. Attimi di paura per i tanti, tantissimi clienti del Reserve. Il locale ormai è sempre pieno, straripante di visitatori che affrontano anche ore di coda per vedere dal vivo la spettacolare location che l’azienda americana ha messo in piedi. Questa scelta è stata molto criticata, molti si chiedono come sia possibile affrontare queste lunghe attese, anche sotto la pioggia scrosciante dei primi giorni di apertura. Tuttavia la curiosità intorno allo Starbucks di Cordusio non sembra minimamente spegnersi.

Mercoledì quindi, quando l’allarme antincendio si è messo a suonare, sono state decine e decine le persone da evacuare. Tutti i clienti e i dipendenti sono stati avvisati attraverso gli altoparlanti da un annuncio che li invitava a raggiungere l’uscita d’emergenza più vicina. I messaggio è stato ripetuto per tre volte e lo store è stato liberato in maniera molto tranquilla e serena. Non vi erano infatti segni evidenti di pericolo imminente.

Dopo pochi minuti infatti l’allarme è cessato senza richiedere nemmeno l’intervento dei vigili del fuoco. Sembra infatti che si sia trattato soltanto di un falso allarme. I clienti e i dipendenti hanno quindi fatto ritorno all’interno del bar e tutto è ripreso come sempre, cose fuori dallo store comprese.

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Condividi su Facebook

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.