Endocrinologi pediatrici a Milano, consigliati dalle mamme alle mamme. L’Endocrinologia Pediatrica si occupa dei problemi della crescita staturale, dello sviluppo sessuale, della funzione surrenalica, delle malattie della tiroide congenite ed acquisite, anche su base autoimmune, del diabete, delle endocrinopatie secondarie a malattie quali talassemia major, malattie neoplastiche, malattie renali e obesità. Vengono quindi diagnosticati e seguiti dall’infanzia fino all’adolescenza i bambini con deficit dell’ormone della crescita, sindrome genetiche come la sindrome di Turner o di Down, pubertà  precoce, ritardo puberale fino all’ipogonadismo, ipo e iper tiroidismi, problemi di eccesso ponderale nel bambino e anche problematiche connesse con la differenziazione e lo sviluppo sessuale, nonché problemi correlati ad eventuale intolleranza glucidica. In relazione alle patologie, la malattia più frequentemente trattata da tale branca dell’endocrinologia è il diabete tipo 1.

La crescita

La crescita di un bambino è determinata da una combinazione di fattori genetici, ormonali, nutrizionali e ambientali. Un’alterazione del normale processo di crescita è spesso sostenuta da: deficit di ormone della crescita, deficit di ormone tiroideo, problemi di nutrizione.

La velocità  di crescita di un bambino può essere suddivisa in prima infanzia, caratterizzata da una crescita estremamente rapida. Il secondo periodo, dai 2 ai 12-14 anni, è caratterizzato da una crescita costante. Si arriva poi alla pubertà dove si assiste a un netto incremento della velocità  di crescita, in conseguenza dello scatto accrescitivo puberale.

Nel bambino la crescita è un indice molto sensibile dello stato nutrizionale e dello stato di salute. Molte malattie croniche dell’infanzia sono caratterizzate da un ritardo nella crescita. Un disturbo della crescita è una alterazione del normale ritmo di sviluppo di un bambino. Il peso e la statura possono dare un’idea abbastanza precisa della normalità  dello sviluppo. Bambini normali della stessa età  generalmente presentano statura e peso differenti. Il concetto di crescita ha dunque dei margini molto ampi e viene definito in base alle deviazioni rispetto ai dati statistici raccolti su un gran numero di soggetti.

Prima della nascita, durante la vita fetale, la crescita, oltre che da fattori genetici, è influenzata da fattori materni e dal livello di ossigenazione e nutrizione del feto. Dopo il parto, dalla prima settimana fino ai tre mesi i neonati dovrebbero aumentare di circa 150-200 grammi a settimana. Il peso alla nascita dovrebbe raddoppiare intorno ai cinque mesi di età .

Durante l’infanzia e l’adolescenza in genere la statura rappresenta una base più affidabile per la valutazione globale del processo di crescita. L’andamento del processo di crescita normale è rappresentabile sulle curve standard di crescita e di velocità  di crescita; queste vengono solitamente utilizzate per seguire, nel tempo, la dinamica di crescita di un bambino.

Endocrinologi pediatrici a Milano

Centro Auxologico
Dottor Sartorio
INDIRIZZO: Via San Francesco, 16, Pioltello MI

Mangiagalli
Claudia Giavoli
INDIRIZZO:  Via della Commenda, 12

San Raffaele
INDIRIZZO: via Olgettina 60

Pio X
Dottor falqui e  Carlo Ferrari
INDIRIZZO: Via Francesco Nava, 31

Niguarda
Prof. Giacomo Colussi
INDIRIZZO: Piazza dell’Ospedale Maggiore, 3

Clinica De Marchi
INDIRIZZO:  Via della Commenda, 9

San Gerardo di Monza
INDIRIZZO:  Via G. B. Pergolesi, 33, Monza MB

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.