Dal 1°settembre aumenteranno i prezzi dei  biglietti di treni e autobus di quasi tutta la Lombardia.

Decisione della  Regione che  ha stabilito l’ adeguamento al costo della vita delle tariffe dei trasporti pubblici,  pari allo 0,61%.

  • Da Pavia e da Lodi verso Milano si passerà da 3,85 euro a 3,90,per l’abbonamento mensile da 67,5 a 68 euro
  • Da Como, Lecco e Gallarate verso Milano il prezzo passa da 4,55 euro a 4,60, mentre l’abbonamento mensile da 76,5  passa a 77;
  • Da Piacenza verso Milano si passerà da 6,45 euro a 6,5 e per l’abbonamento da 93,5 a 94.
  • Da Bergamo verso Milano, l’ aumento riguarda solo gli abbonamenti mensili: da 84,5 euro a 85
  • Da Varese verso Milano l’aumento riguarda solo gli abbonamenti mensili: da 89,5 a 90.
  • Il biglietto «Io viaggio ovunque in Lombardia», che consente di utilizzare qualsiasi servizio di trasporto pubblico in tutta la regione, vede il giornaliero passare da 15,45 euro a 15,50; il bigiornaliero da 25,7 a 26; il mensile da 102 euro a 103; il trimestrale da 293 a 295.
  • Il biglietto «Io viaggio ovunque in Provincia»: a Bergamo, Brescia, Milano e Monza si pagherà  83 euro invece di 82,5; Cremona, Mantova e Pavia 78 euro al posto di 75.
  • A Cremona, il carnet di 10 biglietti per l’autobus cambierà, da 12,3 euro a 12,5.
  • A Bergamo,  il prezzo del biglietto per l’ autobus in città passerà da 1,25 euro a 1,30.

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.