Connect with us

Arte

Cosa fare a Milano in agosto? 15 idee per chi resta in città


Pubblicato

il


3333

Stai pensando a cosa fare a Milano in agosto? Ecco per te 15 idee per chi resta in città. Che sia per questioni di lavoro, per chi in vacanza è già stato a luglio o per motivi economici, sono molti i milanesi che ad agosto rimarranno in città. Molte sono le iniziative e le proposte di divertimento e per chi rimane in città c’è solo l’imbarazzo della scelta.

Chi ha già provato l’esperienza di trascorrere il mese di agosto a Milano afferma che rimanere in città non è poi così male, la città si svuota e sono davvero tantissime le iniziative. Ecco 15 idee per chi resta a Milano in Agosto.

Advertisements

Fare il bagno di sera

Per chi desidera fare il bagno anche di sera, ai Bagni Misteriosi di Via Carlo Botta 18, può farlo. L’ex piscina Caimi era stata chiusa dieci anni fa per mancanza di risorse ma è rinata grazie a un progetto della Fondazione Pier Lombardo. Il giovedì è aperta fino a mezzanotte (con musica dal vivo), il venerdì e il sabato fino alle 22 e tutti gli altri giorni (eccetto il martedì, che è chiusa) fino alle 18.

Cinema sui tetti della Galleria

La Highline Galleria, la suggestiva passeggiata sopra i tetti della Galleria Vittorio Emanuele, ospita una bella rassegna di film fino al 30 settembre. Una proiezione a sera alle ore 21.00. La proiezione dei film è inclusa nel biglietto di accesso alla Highline, al costo di 12 euro. I posti sono limitati ed è perciò obbligatoria la prenotazione.   Tanti i film, soprattutto quelli classici degli ultimi 20 anni.

Stabilimento estivo BASE

Allo stabilimento estivo BASE di Via Bergognone, 34, nell’ex stabilimento Ansaldo, poco lontano da Porta Genova, ci sono concerti acustici, proiezioni cinematografiche, dj-set, workshop. In questo spazio culturale “si lavora, ci si diverte, si impara”.

Un giro nella milano misteriosa

Dal Cimitero Monumentale a Castello Sforzesco, passando per il Parco e Piazza Vetra: gli itinerari del mistero inventati da una trentenne milanese sono richiestissimi. “Lo spiritismo a Milano e i fantasmi del Parco Sempione”; “Ghost Tour speciale San Lorenzo”; “I Templari a Milano”; “Luci rosse all’ombra della Madunina”; “I Segreti di Brera”: sono questi i temi delle visite guidate (un po’ particolari) organizzate ad agosto dall’esperta di storia dell’arte Valeria Celsi.

Wakeboard all’Idroscalo

“Wakeparadise Milano” permette la pratica degli sport d’acqua da traino come lo sci nautico e soprattutto il wakeboard, senza l’ausilio del motoscafo ma sul circuito, con ostacoli artificiali. Situata a sud dell’Idroscalo la struttura consente di passare la giornata all’insegna degli sport d’acqua. Aperta tutti i giorni dalle 12 alle ore 20.30 (sabato e domenica dalle 10). Con possibilità di noleggiare l’attrezzatura necessaria.

Arianteo Cinema all’aperto

Fino al 17 settembre Arianteo, insieme all’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano e a Corriere della Sera, torna ad illuminare le serate estive milanesi con proiezioni sotto le stelle. Il programma è molto ricco: “La principessa e l’aquila”; l’anteprima del film “Baby Driver – Il genio della fuga” con Kevin Spacey; “Easy – Un viaggio facile facile”, che verrà presentato al 70° Festival di Locarno; “The Teacher”; “120 battiti al minuto” e tanti altri. I luoghi delle proiezioni sono 5, ecco programmi e orari per il cinema all’aperto Arianteo.

Musica al Castello Sforzesco

Fino al 27 agosto sul palco nel Cortile del Castello Sforzesco va in scena la quinta edizione di “Estate Sforzesca” con spettacoli di danza, concerti e rappresentazioni teatrali a ingresso gratuito o a prezzo contenuto. Sono in programma musica classica, jazz, folk e pop, spettacoli in cui teatro e musica si mescolano e ancora rivisitazioni di classici e serate dedicate alla danza.

Agosto al Circolo Magnolia

Ricchissimo il programma di agosto del Circolo Magnolia, vicino all’Idroscalo. Tra le cose in programma: il “Fluo Party” (il 12); “La notte del buon Gin” (il 13); “La festa della birra” (il 15 e 16); “A cena con Tarantino” (il 21); “Kalkbrenner” (il 25). La domenica pomeriggio si riempie poi dei passi di danza del polke, fox-trot, quadriglie, valzer, mazurche, lambada, salse e merenghe.

Agosto al museo

Sono state 17 mila le persone che festeggiato l’arrivo del nuovo anno visitando i musei civici. E in 3 mila hanno fatto la coda per ammirare la Madonna della Misericordia di Piero Della Francesca a Palazzo Marino. Milano sempre più capitale della cultura, ecco le migliori mostre ad Agosto a Milano.

Estate allo Scalo

Da qualche settimana qui è partita la programmazione di Estate allo Scaloche andrà avanti fino a metà ottobre: cinquemila metri quadrati dedicati al cinema all’aperto, alla proiezione di serie tv, allo sport, alla lettura, ai bambini e, ovviamente, al cibo. Ci sono mini-campi da gioco di pallacanestro, di calcetto, tavoli da ping-pong, il biliardino e un’area relax con tendone. È aperto dal lunedì alla domenica, dalle 17 all’una di notte.

Al Planetario per mirar le stelle cadenti

Il Planetario Ulrico Hoepli di Milano, all’interno dei Giardini Montanelli, dietro Porta Venezia, organizza serate guidate per osservare il cielo la sera, dalle 21: il 10, la notte di San Lorenzo, il 22 e il 29 agosto.

Milano Arte Musica Festival

Il festival internazionale Milano Arte Musica 2017celebra la musica antica nei luoghi più suggestivi di Milano e si svolge quest’anno dal 13 giugno al 24 agosto 2017 e prevede recitalconcerti corali e orchestralivisite guidateconferenze, oltre alla novità assoluta della prima edizione del Concorso Internazionale di Clavicembalo di Milano.

Aperitivo gratis e film 

Fino al 25 agosto il Museo Interattivo del Cinema ospita “Estate Tabacchi”, una rassegna estiva con i migliori film dell’ultimo anno e diversi concerti. Tutti i mercoledì di agosto (il 9, il 16, il 23) ci sarà un aperitivo gratis in terrazza (alle 20.30) prima del film (alle 21). La proiezione costa 6, 50 euro.

Agosto in cascina

Una gita fuori porta alla Cascina della Martesana è sempre qualcosa di speciale: punto di ritrovo per i milanesi, soprattutto giovani, con giardino, bar, musica, spazio per grigliate, calciobalilla, ping pong, amache. Aperta da lunedì al venerdì, dalle 18 all’una di notte, il weekend dalle 11 all’una.

Cinema nei quartieri

 

Cinema nei quartieri, l’iniziativa di Sky e Comune di Milano è una sorta di festival del cinema itinerante. Un mini-truck infatti, con un grande schermo posizionato su una delle fiancate del furgone stesso ed un centinaio di posti a sedere, girerà la città fra il 28 luglio ed il 7 settembre Questa nuova iniziativa porterà il cinema all’aperto in sei diversi quartieri: Barona, Parco Lambro, Martesana, Giambellino, Rogoredo e Bonola.

LEGGI ANCHE: I 10 luoghi più romantici di Milano

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Advertisement
2 Commenti

2 Comments

  1. Pingback: Notte di San Lorenzo 2017: dove vedere le stelle cadenti a Milano e provincia - Milano Life

  2. Pingback: Eventi week-end a Milano dall'11 al 13 agosto - Milano Life

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Arte

Mostra Disney Mudec Milano: L’arte di raccontare storie

Pubblicato

il

Un viaggio straordinario, magico e approfondito quello della mostra al Mudec, il Museo delle Culture di Milano dedicata ai capolavori dei film d’animazione Disney. Uno sguardo esplorativo e incuriosito dietro le quinte per vedere come nascono i film, a partire dagli straordinari artisti che riescono a dare vita a racconti che entreranno per sempre nella storia. Una mostra che affascinerà bimbi ed adulti, perchè le magiche storie raccontate dalla Disney sono senza tempo. Dal 19 febbraio al 13 settembre 2020.

Mostra Disney Mudec Milano

Gli Studios della Disney sono riusciti a riprendere, analizzare, rielaborare ed infine animare storie molto antiche. Hanno creato personaggi iconici e sempre al passo coi tempi, che riassumono caratteri specifici e senza tempo. Sono stati in grado di realizzare mondi incantati che affrontano con semplicità, e talvolta umorismo, tematiche importanti e sempre attuali.

Advertisements

Mentre i messaggi che trasmettono rimangono sempre validi anche con il trascorrere del tempo, le tecniche per realizzare i film d’animazione si sono evolute nel corso dei decenni.

Per quanto il loro messaggio sia rimasto inalterato nel tempo, le tecniche e i metodi narrativi si sono evoluti. L’esposizione darà la possibilità a bambini e adulti di esplorare il dietro le quinte dei capolavori Disney e comprendere come nasce un film di animazione.

Biglietti

I biglietti per visitare le mostre possono esser acquistati direttamente presso il museo oppure attraverso il sito internet ufficiale del Mudec.

Intero:

Ridotto:

(Visitatori dai 14 ai 26 anni, over 65, persone con disabilità (Legge 104), insegnanti, militari, forze dell’ordine non in servizio, studenti della 24 Ore Business School, dipendenti Ferrovie dello Stato in possesso di badge aziendale, soci Coop con tessera e dipendenti in possesso di badge aziendale, possessori dell’abbonamento mensile e annuale Trenord (previa esibizione tessera e ricevuta di acquisto), accompagnatore possessore Mudec Membership Card, possessori Rinascente Card e dipendenti con badge aziendale.)

Speciali Riduzioni:

Dipendenti Comune di Milano con badge nominale (un solo eventuale accompagnatore al seguito € 6,00), volontari Servizio Civile Nazionale o operanti presso il Comune di Milano muniti di tesserino, giornalisti con tesserino ODG con bollino dell’anno in corso non accreditati (non si accredita sabato, domenica e festivi), possessori abbonamenti annuali ai servizi di ATM e dipendenti ATM in possesso di badge aziendale, dipendenti Deloitte in possesso di badge aziendale (1 accompagnatore a € 6,00), accompagnatore possessore Deloitte Guess Card. Dipendenti Gruppo 24 Gruppo (3 accompagnatori al seguito a € 6,00). Tutti i martedì gli studenti universitari muniti di tesserino senza limiti di età (esclusi giorni festivi).

Bambini 6 -13 anni:

Gratis: (Minori di 5 anni, guide turistiche italiane munite di tesserino di abilitazione (no salta coda), giornalisti con tesserino ODG previo accredito presso l’Ufficio Stampa (scrivere con almeno 24 ore di anticipo a: elettra.occhini@ilsole24ore.com specificando la testata e il giorno della visita. Non si accredita nel weekend e nei festivi.), 1 accompagnatore per persone con disabilità che presentino necessità e regolare documentazione, possessori di Mudec Membership Card (eventualmente accompagnatore al seguito € 8,00), possessori Deloitte Guest Card (1 accompagnatore a € 6,00).

Orari

La mostra è visitabile dal 19 febbraio al 13 settembre 2020. Il Mudec, Museo delle Culture, apre il lunedì dalle 14.30 alle 19.30. Martedì, mercoledì, venerdì e domenica dalle 09.30 alle 19.30. Giovedì e sabato dalle 09.30 alle 22.30. L’ultimo ingresso è previsto un’ora prima.

L’accesso agli animali è consentito solo al piano terra del museo. Non è consentito in nessuno degli spazi espositivi a tutela delle opere esposte.

Card: Il museo dà la possibilità di acquistare la Mudec Card, un abbonamento. La card è nominale, non può essere ceduta e deve essere utilizzata unitamente ad un documento d’identità. Ha validità annuale dal giorno dell’acquisto. La card dà diritto ad ingresso gratuito, con salto coda, a tutte le mostre per il titolare e ridotto per un accompagnatore. L’abbonamento da diritto anche a 10% di sconto al Bistrot e 5% di sconto al Design Store. Costa 82,00 € ed è acquistabile presso la biglietteria del Museo delle Culture. C’è anche la possibilità di utilizzare la Promo 2×1 Freccia Rossa, ovvero acquistare online un biglietto INTERO con Carta Freccia e ritirare l’omaggio in biglietteria il giorno della visita.

Come arrivare al Mudec

La sede del Mudec, il Museo delle Culture di Milano, è una delle zone oggetto, negli ultimi anni di una progressiva rinascita e riqualificazione di vecchi capannoni o fabbriche industriali. La zona oggi è una delle più in voga della città, densa di moda, design e aperitivi. Parcheggiare in zona Tortona perciò non sempre è facile. Il Mudec è uno dei pochi musei ad essere dotato di un parcheggio a pagamento aperto 24 ore su 24. La tariffa oraria è di € 2,50, mentre quella giornaliera  è di € 35,00.

LEGGI ANCHE: Mudec Milano dove parcheggiare

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Continua a leggere
Advertisement

Popolari