Il comune di Milano rimetterà in funzione il comune di Amatrice
Il comune di Milano rimetterà in funzione il comune di Amatrice

Dopo aver invitato i dipendenti dell’Amministrazione comunale di Milano a dare la propria disponibilità per Amatrice è notizia di oggi che il comune di Milano rimetterà in funzione il comune di Amatrice.

La Giunta di Milano nei giorni scorsi, aveva invitato i dipendenti dell’Amministrazione comunale, in primo luogo le figure tecniche e di supporto amministrativo, a partecipare alle attività di sostegno alle popolazioni terremotate a manifestare la propria disponibilità per trasferirsi in loco. Le adesioni sono state raccolte in un elenco a disposizione delle esigenze, che gli organismi nazionali di coordinamento avrebbero fatto pervenire al Comune di Milano.

Oggi il Comune di Milano è pronto per spostarsi ad Amatrice.  Il sindaco di Milano Sala, ha deciso che il comune meneghino si farà carico della rimessa in funzione della “macchina amministrativa” del comune reatino di Amatrice, d’intesa con la protezione civile. Il Comune di Milano farà due cose: installerà una tensostruttura completa di arredi per dare una nuova “casa” al municipio reatino, che sarà operativa in meno di una settimana ed invierà alcuni dipendenti del comune di Milano per supportare le attività tecnico-amministrative.

Non solo costituirà ad Amatrice un comando di polizia locale con agenti milanesi. I dipendenti di Palazzo Marino coinvolti saranno una ventina. “Saremo a disposizione per ogni attività che, da remoto, possa essere utile”, ha dichiarato Sala.

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

1 Trackback / Pingback

  1. Amatrice, inaugurata la nuova sede del Comune donata da Milano - Milano Life

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.