in

Come riconoscere uno Swarovski originale

Swarovski è una nota ditta svizzera che produce gioielli e oggetti da collezione realizzati in un particolare cristallo, che prende il suo nome dall’ideatore Daniel Swarovski, che ne mise a punto la composizione (che è un segreto aziendale) nel 1862.

Di questo noto brand, caratterizzato dal logo con il cigno, sono presenti moltissimi negozi monomarca e rivenditori autorizzati in tutto il mondo. La sua preziosa oggettistica è un vero e proprio cult per tutti gli appassionati.

Ma come è possibile riconoscere un cristallo Swarovski da un altro, a parte per il fatto che ogni pezzo è accompagnato dalla specifica garanzia. Se qualcuno vuole venderci un oggetto, dicendo che è uno Swarovski, come ci si può rendere conto ad occhio nudo che sia davvero così?

Dal punto di vista puramente superficiale, un cristallo Swarovski si contraddistingue per la brillantezza delle sue sfaccettature, perchè è il taglio che gli conferisce la sua preziosità. Se i tagli sono grossolani, se vi sono bolle all’interno, non è uno Swarovski. Inoltre, anche all’interno del cristallo è impresso il logo del cigno.

Nelle imitazioni, spesso c’è la scritta “Swarovski” con delle lettere spostate (Svarowski o Swarowskij) poichè non vi si presta molta attenzione. Se costa troppo poco, quasi certamente non è un originale.

What do you think?

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Loading…

0

Tap Portugal è affidabile

Come applicare Swarovski termoadesivi