L’imminente apertura di un negozio Primark a Milano (e altri due previsti anche a Roma e Venezia) stimola la curiosità dei clienti, ma significa anche che l’azienda irlandese è in espansione e investe in Italia offrendo diverse opportunità di lavoro dai livelli base (come i commessi) a quelli manageriali. Primark non è, però, un franchising – vale a dire che non concede il proprio marchio per l’affiliazione commerciale e infatti i negozi finora aperti sono gestiti direttamente dalla società detentrice del marchio quindi per aprire un negozio Primark in Italia è necessaria la volontà della “casa madre”. Nella politica Primark, però, vi è la possibilità di dare in gestione il negozio aperto all’estero a degli store manager locali, a seguito di una selezione attraverso gli annunci di lavoro pubblicati sul sito Primark.

Aprire un negozio Primark come store manager

Lo store manager o direttore/responsabile di negozio è un professionista fondamentale nella grande distribuzione e nel fashion retail ed è anche una figura professionale molto ricercata dalle aziende perché svolge un ruolo strategico nelle scelte aziendali intercettando i movimenti della concorrenza e le tendenze dei consumatori.

1673 aprire un negozio Primark

Uno store manager gestisce il punto vendita o anche un singolo reparto di un grande magazzino e segue sia la parte commerciale che quella amministrativa e di gestione del personale. In particolare, il direttore di negozio:

  • organizza le campagne promozionali,
  • provvede a rifornire gli stock e restituire le giacenze di magazzino,
  • gestisce e seleziona il personale,
  • mantiene i rapporti con la direzione e la casa madre
  • gestisce i rapporti con i fornitori.

La professionalità dello store manager richiede competenze di marketing, tecniche di vendita, nozioni di organizzazione aziendale e diritto commerciale, pianificazione del budget e gestione di bilancio. Tra le doti caratteriali, uno store manager deve avere buone capacità relazionali e di lavoro di gruppo, creatività, flessibilità, resilienza, nonché doti creative e progettualità. In genere, è fortemente raccomandata la conoscenza di una lingua straniera, ma è obbligatoria nel caso di store manager per conto di aziende e multinazionali straniere come Primark.

Come diventare store manager Primark

1675 ML aprire negozio Primark

Non esiste un vero e proprio percorso formativo per diventare store manager. L’esperienza sul campo – lavorando come commessa/o in negozio o in un reparto come assistenti alla vendita – è la “scuola” per porre le basi di una carriera manageriale. Per le competenze che sono richieste, tuttavia, esistono dei corsi e dei master di specializzazione per acquisire quelle skill specifiche richieste ad uno store manager. È possibile seguire, dunque, corsi e master in Marketing Sales Management presso l’Università Luiss (Roma) o i corsi di Fashion Retail Management sia a Firenze che a Milano.

La retribuzione di uno store manager oscilla in Italia tra i 1.200 e i 1.700 € al mese esclusi benefit, straordinari e altri bonus. I manager Primark – stando alle retribuzioni in Gran Bretagna – arrivano a guadagnare fino a 50.000 £ l’anno, esclusi benefit.

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

1 Trackback / Pingback

  1. Arese shopping center ristoranti - Milano Life

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.