Investire in un’attività autonoma è sempre una grande opportunità di lavoro, ma richiede preparazione, intraprendenza e un capitale di partenza. Tuttavia, vi sono attività imprenditoriali che si possono intraprendere senza capitali ingenti o addirittura con il 100% di finanziamento. Una di queste attività è il bed & breakfast che trova uno spazio di mercato interessante anche a Milano, chi desidera sapere come aprire un bed and breakfast a Milano deve rivolgersi agli uffici competenti del comune; di seguito si riporta la procedura per avviare un bed and breakfast.

Come aprire un Bed and Breakfast a Milano: definizione e requisiti

Per bed and breakfast si intende l’attività svolta a conduzione familiare in forma non imprenditoriale da chi, in maniera non continuativa, fornisce alloggio e prima colazione in non più di quattro camere con un massimo di dodici posti letto, avvalendosi della normale organizzazione familiare, ivi compresa l’eventuale presenza di collaboratori domestici della famiglia. L’attività è esercitata al numero civico di residenza anagrafica del titolare, comprese le pertinenze. L’esercizio di attività di bed & breakfast non necessita d’iscrizione nel registro delle imprese e di apertura di partita IVA.

come aprire un bed and breakfast a Milano

Quindi, in sintesi, per aprire un bed and breakfast a Milano i requisiti minimi obbligatori richiesti sono:

  • capacità ricettiva: massimo 4 camere per un massimo di 12 posti letto;
  • dimensioni minime obbligatorie: camera singola = 9 m2; camera doppia = 14 m2; camera con più posti letto = 4 m2 per ogni posto letto in più.
  • Dimensioni spazi comuni: locale comune per consumazione prima colazione, lettura, intrattenimento e altri usi polivalenti all’interno della struttura ricettiva = 14 m2.
  • Bagno: in base ai requisiti di abitabilità il bagno deve contenere WC, lavabo, doccia o vasca, bidet. Nel caso di stanze multiple, devono essere garantiti almeno due servizi igienici per unità abitativa.
  • Dotazioni strutturali: riscaldamento per tutta l’unità abitativa e impianto efficiente di acqua calda e fredda.
  • Servizi e standard qualitativi: contrassegno regionale da esporre fuori dall’abitazione, servizio ricevimento e orari, biancheria (lenzuola e federe) da cambiare a ogni cambio di cliente e almeno un volta a settimana, asciugamani in bagno e in camera ad ogni cambio cliente e una volta a settimana.
  • Pulizia dell’unità ricettiva: due volte a settimana e ad ogni cambio cliente.

Come aprire un Bed and Breakfast a Milano: la domanda

Per aprire un Bed and Breakfast a Milano, modificare o cessare l’esercizio dell’attività occorre presentare la domanda per via telematica al SUAP tramite il sito www.impresainungiorno.gov.it e inviare segnalazione certificata di inizio attività con eventuale modulo di autocertificazione sul possesso dei requisiti morali. Da allegare alla domanda anche la planimetria dei locali in scala non inferiore a 1:100 con l’indicazione della destinazione d’uso, superficie e altezza (per le nuove aperture o per le richieste di modifica). Per l’apertura è necessario il versamento degli oneri alla ATS Città metropolitana previa presentazione della SCIA, allegando la relativa documentazione e modulistica.

La SCIA ha validità permanente salvo modifiche sostanziali relative al soggetto titolare, all’attività svolta o ai locali. Gli obblighi da rispettare nell’esercizio dell’attività sono:

  • le tariffe devono essere comunicate alla Città metropolitana di Milano competente;
  • il responsabile è tenuto a registrare le presenze e comunicarle all’autorità di pubblica sicurezza;
  • l’attività deve osservare un periodo di interruzione non inferiore a novanta giorni anche non continuativi. Ogni periodo di interruzione dell’attività deve essere comunicato preventivamente alla Città metropolitana di Milano.
  • esporre apposito contrassegno definito dalla Giunta Regionale, all’esterno della struttura.

I riferimenti normativi sono:

  • Legge Regionale 1 ottobre 2015 n. 27 s.m.i.– Politiche regionali in materia turismo e attrattività del territorio lombardo.
  • Regolamento Regionale 5 agosto 2016, n.7– Definizione dei servizi, degli standard qualitativi e delle dotazioni minime obbligatorie degli ostelli per la gioventù, delle case appartamenti per vacanze, delle foresterie lombarde, delle locande e dei bed and breakfast e requisiti strutturali ed igienico – sanitari dei rifugi alpinistici ed escursionistici in attuazione dell’art. 37 della legge regionale 1° ottobre 2015, n.27.
  • g.r. 16 gennaio 2017 – n. X/6117 – Approvazione contrassegni Identificativi delle strutture ricettive non alberghiere.

come aprire un bed and breakfast a Milano

Come aprire un Bed and Breakfast a Milano: dove andare

Per l’avvio di nuova attività, trasferimento di sede, sub-ingresso, variazione e cessazione dell’attività, l’ufficio competente è l’Unità Licenze Mercati Scoperti, Locali di Pubblico Spettacolo e Attività Ricettive che coordina, gestisce e rilascia le autorizzazioni e le licenze per i locali, le manifestazioni di spettacolo, le attività di somministrazione di alimenti e bevande congiuntamente ad attività di sale da ballo, discoteche, locali notturni. L’ufficio è anche competente per:

  • la programmazione, organizzazione e rilascio di autorizzazioni per parchi divertimento, spettacoli viaggianti;
  • l’attività di coordinamento, gestione e rilascio delle autorizzazioni e licenze per attività funebri, noleggi senza conducente e autorimesse;
  • gestione delle procedure riguardanti le attività ricettive alberghiere ed extralberghiere, agenzie d’affari e agenzie di viaggio e turismo;
  • gestione e rilascio di autorizzazioni temporanee di vendita e somministrazione su aree pubbliche e su area privata e della gestione dei sub-ingressi (compravendita/affitto) dei posteggi nei  mercati settimanali scoperti, sale giochi;
  • la gestione delle dichiarazioni di inizio attività per l’attività di produzione, importazione, distribuzione e gestione relativamente agli apparecchi automatici, semiautomatici ed elettronici.

L’Ufficio si trova in: Via larga, 12 – 3° piano – Ufficio attività ricettive alberghiere ed extra-alberghiere (stanza 382), con orari di apertura al pubblico lunedì e mercoledì dalle 9.00 alle 12.00. (cliccando sul link si accede all’elenco di tutti gli uffici dell’Unità Licenza Milano, con recapiti, riferimenti telefonici e orari).

Come aprire un Bed and Breakfast a Milano: la tassa di soggiorno

come aprire un bed and breakfast a Milano

L’imposta di soggiorno è dovuta da tutti coloro che, non residenti, soggiornano nelle strutture ricettive alberghiere ed extralberghiere presenti sul territorio comunale di Milano. Se hai intenzione di aprire un bed and breakfast a Milano, devi conoscere gli adempimenti e le tariffe della tassa di soggiorno da applicare alla clientela.

Le entrate derivanti dall’imposta di soggiorno – in vigore dal 1° settembre 2012 – sono destinate ad interventi relativi a servizi turistici nonché al recupero e/o manutenzione dei beni culturali e ambientali della città di Milano.

Secondo quanto disposto dalla legge Regionale n. 27 del 1 ottobre 2015, le strutture ricettive si distinguono in alberghiere e non alberghiere.

Le strutture ricettive alberghiere si distinguono a loro volta in:

  • Alberghi o hotel;
  • Residenze turistico-alberghiere;
  • Alberghi diffusi;

Le strutture ricettive non alberghiere si distinguono in:

  • Case per ferie;
  • Ostelli per la gioventù;
  • Foresterie lombarde;
  • Locande;
  • Case e appartamenti per vacanze;
  • Bed & breakfast;
  • Rifugi alpinistici, rifugi escursionistici e bivacchi fissi;
  • Aziende ricettive all’aria aperta.

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.