Chi votare alle primarie PD Milano 2016

| |

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessuna valutazione)
Loading...
1111
Advertisements

Le primarie 2016 del Partito Democratico (PD) per scegliere i candidati alla nomina di sindaco a Milano si avvicinano; si svolgeranno, infatti, tra il 6 e il 7 febbraio e la lista dei candidati sia di centro sinistra che centrodestra si allunga, ma una cosa è certa: il candidato del PD sarà scelto attraverso le primarie e i candidati per Milano sono tre. Ecco, dunque, chi votare alle primarie PD Milano 2016.

Candidati PD primarie Milano 2016

Advertisements

La sfida alle primarie PD sarà a tre e i candidati sono (in ordine alfabetico):

  • Francesca Balzani, attuale vice-sindaco nella giunta Pisapia;
  • Pierfrancesco Majorino già assessore al Welfare del Comune di Milano è favorito da SEL e dalla minoranza PD;
  • Giuseppe Sala, ex-commissario Expo.

Tra gli altri nomi che erano stati proposti o che si erano proposti vale la pena ricordarne alcuni tra i più in vista. Emanule Fiano è uno di questi: parlamentare cinquantaduenne ha rinunciato alla candidatura, ma era tra i favoriti poiché filo governativo, sostenuto dal ministro dei beni culturali Franceschini, il suo programma era apprezzato, ma ha fatto un passo indietro per favorire altre candidature mediaticamente più forti. È sempre stata incerta, invece, la candidatura di Umberto Ambrosoli, figlio di Giorgio Ambrosoli, che aveva già subito la sconfitta alla Regione Lombardia, in lotta con Maroni risultato poi vincente. Ipotetiche candidature outsider sono quelle dell’altro vice-sindaco Ada De Cesaris e dell’assessore alle politiche per il lavoro, Cristina Tajani.

1590 ML primarie-PD-a-Milano-il-6-e-7-febbraio-2016

Con chi si scontrerà il vincitore delle primarie PD?

Indipendentemente dal nome che uscirà dalle urne delle primarie PD, si dovrà andare alle elezioni comunali contro i candidati delle opposizioni. I nomi nel centrodestra si moltiplicano e poche le certezze: Maurizio Lupi (Nuovo Centrodestra) è il nome più accreditato, insieme a quello di Silvia Sardone (Forza Italia) attuale consigliera della Zona 3, onnipresente e da molti considerata il volto nuovo di Forza Italia che a sua volta continua a suggerire nomi come quello di Paolo del Debbio, conduttore di talk show che ha più volte ribadito di non essere interessato a intraprendere questa carriera, Mariastella Gelmini, Alessandro Sallusti, ma soprattutto Stefano Parisi, ex direttore generale di Confindustria, amministratore delegato Fastweb, già city manager del Comune di Milano durante la giunta Albertini e attuale amministratore delegato di “ChiliTV”, piattaforma telematica di film on demand.

Per quanto riguarda la candidatura del Movimento 5 Stelle, è stata già scelta l’8 novembre 2015, la candidata Patrizia Bedori, cinquantaduenne, già sostenitrice di diverse battaglie sociali e impegni a favore della città.

Tra gli outsider senza collocamento politico sono confermati i nomi di Corrado Passera, Antonio di Pietro e Vittorio Sgarbi.

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

444
2222
Previous

Sushi d’asporto Milano: arriva Sushijet

Orario dei seggi primarie PD Milano 2016

Next
333

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.