in

Caffettiera Alessi come si apre

La Alessi è una delle case di design italiano più note e consolidate nel tempo.

Dal 1921 l’azienda opera nel campo dei casalinghi, creando oggetti utili, da usare in cucina e nei vari ambienti domestici, che sono però al tempo stesso attentamente curati dal punto di vista dell’estetica.

Non a caso nel 1970 Alessi è entrata a far parte delle “Fabbriche del depoui0

sign italiano”: le sue linee sono pensate per varie fasce di prezzo, dai prodotti più ricercati e costosi, a quelli di uso più comune.

Molto diffuse sono le caffettiere Alessi, ovvero le moka manuali. Nel catalogo della ditta se ne possono trovare diversi modelli: quella con coperchio conico e quella con coperchio a cupola, la classica napoletana e tante varianti della moka.

, 'adapex', 'in-article-2M' ); // (mobile) // *** da implementare appena possibile in mezzo al testo dopo qualche paragrafo dall’adunit precedente *** ad::set( <<<'EOD'
, 'adapex', 'in-article-3M' ); // *** da implementare appena possibile in mezzo al testo dopo qualche paragrafo dall’adunit precedente *** ad::set( <<<'EOD'

Sono tutte realizzate in acciaio, con linee pulite ed eleganti.

La caffettiera Alessi 9090 inoltre ha una particolarità: per separare il corpo dal serbatoio, infatti, non si deve svitare quest’ultimo, come accade di consueto. Bensì si deve sollevare il manico, e le due parti si separeranno da sole, per consentire di preparare un ottimo caffè!

What do you think?

-1 Points
Upvote Downvote

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Loading…

0

MiTo, programma date e orari

Outlet Alessi Milano