in

A marzo finiranno i lavori di restauro della Galleria Vittorio Emanuele II

A marzo, il ponteggio che ricopre la Galleria Vittorio Emanuele II, verrà tolto e i milanesi potranno finalmente vedere la sua versione originale.

La bicromia delle facciate,  il colore chiaro dell’ intonaco e l’ocra delle decorazioni, tornerà al suo splendore come l’aveva immaginata l’ architetto Giuseppe Mengoni 150 anni fa.

Il tempo, lo smog e la sporcizia hanno ingiallito le facciate, annullando l’effetto bicromatico pensato dal Mengoni, ma con un accurato studio ( effettuato sia attraverso l’attenta osservazione delle fotografie e relazioni storiche sia attraverso una serie di analisi chimiche e di studi stratigrafici) si è riusciti a risalire ai colori originali.

Il restauro  è sponsorizzato dalle griffe Prada e Versace  per ben  3 milioni di euro ed è  seguito da Comune e Soprintendenza.

Il 7 marzo 2015 sarà il 150° anniversario dalla posa della prima pietra in Galleria e l’architetto Daniela Fiocchi, che dirige i lavori , assicura che il restauro sarà ultimato per quella data.

What do you think?

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Loading…

0

Dopo la pausa estiva si ritorna a pagare l’Area C

Furto al Castello Sforzesco