in

Semafori per pedoni e ciclisti in Piazzale Loreto

Semafori per pedoni e ciclisti in Piazzale Loreto

Il nuovo piazzale Loreto, attualmente in fase di trasformazione completa, ospiterà semafori differenziati che delimitano i flussi di traffico veicolare e pedonale, dando la precedenza alle biciclette e ai pedoni, garantendo così un maggior livello di sicurezza. Grazie alla creazione di percorsi ciclabili protetti e di attraversamenti semaforizzati dedicati, sia i ciclisti che i pedoni potranno attraversare in modo agevole e sicuro l’intersezione Brianza-Monza.

Semafori per pedoni e ciclisti in Piazzale Loreto

Tale progetto, riferito dall’insigne project leader di Mic-Hub incaricato della riqualificazione, Valentina Giacomelli, fa parte di un modello di sicurezza della mobilità attiva ciclabile e pedonale che il consigliere comunale Enrico Fedrighini vuole sviluppare in tutta la città di Milano.

Questa innovativa soluzione è stata applicata già nel 2015 a Londra, città leader nel settore, che si è guadagnata il primato con la sua rete ciclabile europea.

Il pensiero del consigliere Enrico Fedrighini

Il Consigliere comunale Enrico Fedrighini, inoltre, avanzando l’idea di reinvestire gli introiti di Area C nelle infrastrutture ciclabili cittadine, sta dimostrando una forte sensibilità per il tema del trasporto sostenibile.

“Dopo i tragici incidenti di una settimana fa in corso di Porta Vittoria e di sei mesi viale Brianza, ho voluto verificare che il progetto della nuova piazzale Loreto, in fase di realizzazione, seguisse un nuovo modello di di messa in sicurezza della mobilità attiva ciclabile e pedonale e scritto direttamente ai progettisti responsabili, bypassando tutte le formalità burocratiche” ha dichiarato.

“La strada è esattamente questa e deve svilupparsi in tutta la città. La priorità è che, a fronte dell’incremento della mobilità ciclabile, è indispensabile riorganizzare le intersezioni stradali con una semaforizzazione differenziata dedicata ai ciclisti, per garantire attraversamenti sicuri privi di interferenze con i veicoli a motore di qualunque tipo (camion, autoveicoli, furgoni, motocarri, ciclomotori)”.

La nuova zona a traffico limitato

l Comune di Milano ha avviato l’installazione delle telecamere nell’area adiacente allo stadio San Siro, che dal prossimo autunno diventerà una grande zona a traffico limitato, attiva soltanto in occasione di eventi sportivi e concerti. Inoltre, è prevista la realizzazione di un’altra Zona a Traffico Limitato nel quartiere Isola, situato a breve distanza dalla stazione di Porta Garibaldi, per regolare e limitare gli accessi in tutta sicurezza.

What do you think?

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Loading…

0
Narcisi vicino Milano

Narcisi vicino Milano: ecco dove trovarli

Ruba una borsa in camerino

Ruba una borsa in camerino: finisce in manette