in

Pixel Picnic Parco Sempione Milano

PIXEL PIC NIC PARCO SEMPIONE
PIXEL PIC NIC PARCO SEMPIONE

L’8 Maggio prossimo il Parco Sempione di Milano, uno dei polmoni verdi più grandi e frequentati di Milano, ospiterà un Picnic da record!

A partire dalle 12.00 infatti il Parco accoglierà un Picnic lungo 1 chilometro che, con tovaglie e cibo, colorerà l’atmosfera tutt’intorno.

La manifestazione, chiamata Pixel Picnic, è promossa da Non Riservato, un’associazione promotrice di eventi aggregativi e divertenti per vivere al meglio la nostra amata città di Milano.

Il Picnic sarà ad accesso libero e gratuito e i partecipanti dovranno portare poche cose con sé: del cibo, una tovaglia – possibilmente colorata – e tanta voglia di divertirsi con gente sconosciuta.

Non Riservato ha inoltre in mente per la giornata molte attività per coinvolgere i partecipanti: laboratori, workshop, attività sportive e tanto tanto altro (come la corsa di 5 metri in cui vince chi arriva per ultimo) sono solo alcune delle idee che quest’associazione promuoverà in occasione del Picnic.

Fra concerti, giochi urbani che vi manderanno in missione per il parco, workshop, performance e sfide, la tavola prenderà forma e colore, Pixel dopo Pixel.

COSA PORTARE:

Il buon cibo, i cestini, i cuscini per sedervi, voi e gli altri.

COSA TROVERETE:

Saranno offerti i digestivi:

CriticalCity Live – Focus: I partecipanti ricevono un caschetto con telecamera, un timer da legarsi al polso, pescano una missione dalla pila di buste segrete e da quel momento hanno 15 minuti di tempo per compierla e tornare indietro.

Slow Run! una corsa benefica e goliardica sulla distanza di 5 metri, dove vince chi arriva ultimo. Esistono solamente tre regole: non si può cambiare stile di corsa; non si può stare fermi e non si può indietreggiare.

Gradient – Progetto Città Ideale: un percorso nel Parco Sempione attraverso dodici piccole opere d’arte che attendono di essere riconosciute. Al gate di partenza sarà consegnato il primo di una serie di indizi attraverso cui individuare 12 opere sparse nel parco.

Garten con Elena Campa cureranno un workshop di “monotipia”, dove raccoglieranno le piante commestibili di Parco Sempione realizzando cosí un erbario autoprodotto del parco piú centrale di Milano.

La cassetta orto emotiva di Asterisma: I partecipanti hanno a disposizione una semplice cassetta di frutta, sacchi di terriccio e materiale vario sia inerte, che vivente. Ciascuno realizzerà il proprio “giardino segreto”.

Il giardino magico urbano: sempre con Asterisma, l’illustratrice Serena Marangon realizzerà un laboratorio in cui si incontrano l’illustrazione, la natura e la scienza, pensato per un lavoro collaborativo di un bambino con un adulto. I partecipanti realizzeranno un piccolo libro con il disegno, il collage e timbri.

L’associazione italiana di Bubble Football propone una rivisitazione del tradizionale calcetto a 5. Solo un “piccolo” particolare: i giocatori si trovano all’interno di enormi e gommose bolle gonfiabili che inghiottono il giocatore stesso, lasciando libere solo le gambe.

BioBlitz è un laboratorio diffuso in varie parti del mondo: cittadini, naturalisti e scienziati si riuniscono in un luogo per scoprirne flora e fauna. A questo de.de.p. aggiunge la creazione di fossili in gesso per imprimere la forma di foglie, fiori, e trame.

Teatro in cuffia con Mare Culturale Urbano: produzione teatrale in cui gli spettatori sono dotati di cuffie e gli attori recitano in relazione al tempo, allo spazio e al pubblico. Si crea così un ponte tra pubblico e spettacolo che va oltre la semplice metateatralità.

Dramatrà presenta I fantasmi di Parco Sempione: Non riuscirete ad attraversare il parco, senza venire importunati da nobili protagonisti delle più crude vicende milanesi, statue e streghe dimenticate, ignare vittime di destini beffardi e spesso crudeli.

L’urlo del Sempione, realizzato da Le Compagnie Malviste è una performance urbana aperta a persone di tutte le età, che mira al coinvolgimento collettivo e la mobilitazione sociale. L’atto finale è un urlo liberatorio collettivo.

Infine, se siete amanti dei Picnic, scoprite quali sono i migliori parchi di Milano e dintorni dove farli.

What do you think?

Comments

Leave a Reply

2 Pings & Trackbacks

  1. Pingback:

  2. Pingback:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Loading…

0
arlecchino al Piccolo Teatro

Torna Arlecchino al Piccolo Teatro con Ferruccio Soleri

Battello Navigli: gli itinerari