Connect with us

Attualità

Panettone Day Temporary Store a Milano: 25 panettoni selezionati da Iginio Massari


Pubblicato

il


3333

È arrivata una golosissima anteprima di Natale a Milano. Dal 7 ottobre, e soltanto fino al 3 novembre 2019, apre un temporary store Panettone Day, in corso Garibaldi 42 a Milano. Nello store ben 25 declinazioni di panettoni, selezionate da Iginio Massari.

Temporary Store Panettone Day

Cosa vi aspetta in questo Temporary Store? Ovviamente il panettone, re assoluto del Natale meneghino. Ricette tradizionali, accompagnate da proposte più creative e curiose, ma sempre di ottima qualità, selezionate da Iginio Massari. Troverete anche numerose novità ed eventi. Il 17 ottobre una serata benefica a supporto della List – Lega Italiana di Lotta ai Tumori. La serata è organizzata in collaborazione con Callebaut, produttore belga di cioccolato.

Advertisements

“La creatività nel nostro lavoro rappresenta un elemento fondamentale, ma bisogna saper stupire con intelligenza e avere sempre come obiettivo la ricerca di un sapore in grado di conquistare il cliente — ha raccontato Iginio Massari presidente della giuria del concorso Panettone Day -. Il pasticcere è un artista in grado di far incontrare poesia, abilità e tecnica nella sue creazioni”.

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Attualità

Liliana Segre e il suo messaggio contro l’ignoranza e l’indifferenza

Pubblicato

il

“Io non perdono e non dimentico, ma non odio”. Lo ha detto Liliana Segre. Il suo è un messaggio contro l’ignoranza e l’indifferenza. Dopo che le è stata assegnata una scorta per le minacce subite e l’abbraccio di tutta la città di lunedì scorso sotto una pioggia scrosciante, la senatrice a vita e sopravvissuta all’Olocausto, ha partecipato alla conferenza «Science for peace», organizzata all’Università Bocconi di Milano dalla Fondazione Umberto Veronesi. «Mi ci sono voluti 45 anni per riuscire ad andare a parlare davanti agli studenti, bisogna combattere l’ignoranza e l’indifferenza».

LEGGI ANCHE: Marcia dedicata a Liliana Segre a Milano: settantunesimo anniversario della Dichiarazione dei diritti dell’uomo

Advertisements

«Io non perdono e non dimentico, ma non odio. E la trasmissione del non odio e battersi contro l’odio è un ammaestramento utile per i ragazzi e per tutti, perché l’atmosfera dovuta all’ignoranza e all’indifferenza, che è stata la regina del mondo di allora, c’è purtroppo anche oggi».

Liliana Segre si è scontrata con quell’indifferenza e quell’ignoranza fin da subito, fin da quando tornò in città dopo aver visto e vissuto quegli orrori inimmaginabili. Una volta sopravvissuta e uscita dal lager, una volta tornata a casa, si è accorta che intorno a lei nessun era interessato a ciò che le era successo. ” Ho iniziato prestissimo, già nei primi giorni dopo il mio ritorno, a tacere. Mi ci sono voluti 45 anni per riuscire ad andare a parlare davanti agli studenti, senza mai nominare la parola odio e vendetta e fare il mio dovere di testimone”.

LEGGI ANCHE: Milano si stringe intorno a Liliana Segre: tutti in piazza sotto la pioggia

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Continua a leggere
Advertisement

Popolari