DPCM
in

Nuovo DPCM in vigore fino al 24 novembre: le restrizioni

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

A mezzanotte di oggi, lunedì 26 ottobre, sono entrate in vigore le misure del nuovo DPCM in vigore fino al 24 novembre. Ecco le restrizioni previste nel decreto firmato dal presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. Bar e ristoranti dovranno chiudere alle 18.00, anche se per il momento resta in vigore l’asporto. Si fermano piscine, palestre, sale giochi, cinema e teatri ma musei, parrucchieri e centri estetici restano aperti. Per quanto riguarda la scuola invece si ricorre alla didattica a distanza per le superiori, mentre nidi, asili e scuole primarie e secondarie restano aperte e funzionanti.

Nuovo DPCM in vigore fino al 24 novembre: le restrizioni

Oltre alle regole e restrizioni sopracitate, vengono vietate le feste nei luoghi al chiuso e all’aperto, comprese quelle di cerimonie civili e religiose. È sconsigliato ricevere ospiti in casa e fortemente raccomandato non spostarsi, con mezzi di trasporto pubblici o privati, salvo che per esigenze lavorative, di studio, per motivi di salute, per situazioni di necessità, per svolgere attività o usufruire di servizi non sospesi.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

 

 

 

 

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Caricando...

0
Giornate FAI d’autunno 2020

Guida al weekend a Milano: tutti gli eventi dal 23 al 25 ottobre 2020

Mostre Milano Novembre 2020

Mostre Milano Novembre 2020: le imperdibile del mese