San Siro non è di interesse culturale: e se venisse abbattuto?

| |

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessuna valutazione)
Loading...
Advertisements

Ora che l’emergenza Covid 19 sta lentamente rientrando e gli italiani stanno, più o meno progressivamente, tornando in attività, si torna a parlare del nuovo stadio, tanto desiderato da Inter e Milan. Sembrerebbe che San Siro non sia di interesse culturale e possa quindi esser tranquillamente abbattuto. A dirlo la Commissione Regionale Beni Culturali, con un parere diametralmente opposto a quello della Sovrintendenza milanese che sostiene invece che le continue trasformazioni, fatte di lavori e di ampliamento lo abbia quindi reso non meritevole di esser conservato.

Advertisements

LEGGI ANCHE: I progetti per il nuovo San Siro

San Siro non è di interesse culturale: e se venisse abbattuto?

I progetti iniziali erano stati rigettati perchè la tendenza era quella di salvare il vecchio stadio e ritrovarne una collocazione nuova. La Sovrintendenza di Milano aveva dichiarato che il secondo anello fosse da salvare, da rielaborare, da reinserire nei progetti e da valorizzare. Una vera e propria icona dello sport. Si prospetta invece un abbattimento totale della struttura. Ma negli ultimi progetti presentati non viene mai menzionato un’abbattimento totale, ma un inglobamento e una diversa funzione almeno per quanto riguarda il secondo anello.

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Previous

Lucciole a Milano: uno spettacolo suggestivo

Maneggi vicino a Milano: i migliori centri ippici dove cavalcare

Next

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.