Scuole chiuse fino a metà marzo per il Coronavirus

| |

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessuna valutazione)
Loading...
Advertisements

Scuole chiuse fino a metà marzo per il Coronavirus, dal 5 al 15 marzo 2020 quindi scuole ed atenei chiusi in tutta la penisola. “Una decisione senza precedenti, ma la priorità è la salute pubblica”, dice il presidente dell’associazione nazionale Presidi Antonello Giannelli. La didattica a distanza diventerà fondamentale in questo periodo per dare continuità la continuità didattica di cui c’è bisogno. Per la Lombardia questa sarà la terza settimana di chiusura delle scuole. Adesso c’è assoluto bisogno di un sostegno economico pensato per le famiglie che lavorano e hanno figli piccoli che non possono frequentare le scuole e non hanno un aiuto a cui rivolgersi. La decisione sarà formalizzata nelle prossime ore.

Scuole chiuse fino a metà marzo per il Coronavirus

Advertisements

“Finalmente da Roma a Milano tutti hanno preso consapevolezza di quella che è realmente la situazione. Le notizie secondo cui il Consiglio dei Ministri ha deciso di chiudere le scuole fino a metà marzo confermano che la linea assunta da subito dalla Regione Lombardia era quella corretta, l’unica per fronteggiare davvero il diffondersi del virus. Ora più che mai bisogna remare tutti nella stessa direzione, senza polemiche per tutelare la salute dei cittadini” ha dichiarato il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana.

Il Codacons chiede “di varare subito misure a sostegno delle famiglie con figli, come sgravi fiscali e la sospensione degli obblighi contributivi per chi sarà costretto a ricorrere a baby sitter durante il periodo di chiusura delle scuole”.

“Urgente stanziare aiuti economici per i genitori che lavorano e che con le scuole chiuse hanno problemi con i figli a casa” ha dichiarato il segretario della Lega Matteo Salvini.

“Una misura tipo congedo parentale eccezionale, che secondo me è la soluzione migliore, oppure si studia una misura per dare alle famiglie un rimborso economico per un aiuto, ad esempio con le baby sitter” ha proposto Giorgia Meloni, Fratelli d’Italia.

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Previous

Coronavirus in Lombardia: gli aggiornamenti

Coronavirus in Lombardia

Next

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.