in

Coronavirus a Milano: nuovo caso e supermercati presi d’assalto

Coronavirus a Milano: nuovo caso e supermercati presi d'assalto

Coronavirus a Milano, nuovo caso e supermercati presi d’assalto. Sembrerebbe che un medico dermatologo del Policlinico di Milano sia risultato positivo al test del virus. Ricoverato al Sacco per una polmonite da qualche giorno, sarebbe il primo caso al centro della città.

Si stanno ricostruendo i suoi contatti e spostamenti per controllare i contagi. Nel frattempo nella città si è scatenata la corsa ai supermercati. Uomini e donne sono corsi a far la spesa, lasciando gli scaffali letteralmente vuoti.

LEGGI ANCHE: Coronavirus a Milano: Sala chiude le scuole

Coronavirus a Milano

Chiusi tutti i luoghi di aggregazione, come cinema, teatri, musei, scuole, chiusi anche pub e discoteche e sospesi tutti gli eventi sportivi e le manifestazioni. Annullati tutti gli eventi per il carnevale e le celebrazioni religiose.

“Invoco la benedizione di Dio su questa nostra terra e su tutte le terre del pianeta. In questo momento l’apprensione per sé e per i propri cari, forse persino il panico, si diffondono e contagiano il nostro vivere con maggior rapidità e con più gravi danni del contagio del virus” ha dichiarato monsignor Mario Delpini, arcivescovo di Milano.

Tutto chiuso dunque per il prossimi sette giorni, che potrebbero comunque salire a 14. C’è solo da aspettare.

LEGGI ANCHE: Coronavirus a Milano: cancellati eventi e atenei chiusi

What do you think?

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Loading…

0
Coronavirus a Milano: Sala chiude le scuole

Coronavirus a Milano: Sala chiude le scuole

Prevenzione Coronavirus, le regole del Ministero della Salute

Prevenzione Coronavirus: le regole del Ministero della Salute