in

Bosco di Gucci a Milano: piantati i primi 200 dei 2mila alberi donati

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Sono stati piantati i primi 200 dei 2mila alberi donati per creare il Bosco di Gucci a Milano. Il noto stilista ha infatti donato al Comune i primi alberi, che sono stati piantati mercoledì 23 ottobre 2019. La location scelta è quella del Parco Nord. Piantati quindi i primi 200 alberi dei 2mila previsti alla fine del progetto. Alla cerimonia della messa a dimora dei primi arbusti il Sindaco di Milano Beppe Sala.

Bosco di Gucci a Milano

Piantati i primi 200 dei 2mila alberi donati

Il progetto è stato realizzato con la collaborazione dell’associazione Rete Clima, che si occupa di neutralizzare le emissioni di CO2 attraverso la forestazione urbana.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

“Gli alberi e gli arbusti che abbiamo piantato – ha scritto Beppe Sala su Facebook – faranno parte di un meraviglioso bosco autoctono, a disposizione di tutti i cittadini. L’impegno di Gucci in questo progetto, molto positivo e concreto, dimostra che le aziende stanno cambiando sensibilità rispetto al tema dell’ambiente. E iniziative come queste possono aprire la strada a un nuovo modo di intendere la collaborazione tra pubblico e privato”.

Il progetto ForestaMi

Verranno piantati tre milioni di alberi, uno per ogni persona che vive in città, nei prossimi anni. Più prati e orti che verranno creati sui tetti dei palazzi. Una città più green Milano che si potrà vedere anche dal cielo. Esistono in città già 970mila metri quadrati di tetti verdi che dovrebbero diventare 13milioni nei prossimi anni. Il progetto ForestaMi sarà possibile grazie agli incentivi di Governo e Palazzo Marino.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Caricando...

0

Investire sulla Borsa di Milano: novità per i trader

Trenord a Milano: guasti e ritardi su 13 linee