Venerdì 6 settembre è stato indetto uno sciopero Atm a Milano. Un ritorno in città che si prospetta movimentato, proprio dopo le vacanze estive. Ad incrociare le braccia sono ancora una volta i dipendenti Atm. L’agitazione è stata indetta dal sindacato “Sol cobas operai in lotta”.

Nuove agitazioni post ferie

Uno dei motivi principali dello sciopero sembra essere la privatizzazione Atm.

“È piuttosto facile ipotizzare cosa sarà Atm se Sala, Landini e soci vari opteranno per la privatizzazione come purtroppo sembrano aver deciso: una grande fiera di appalti e subappalti”, l’attacco della sigla sindacale.

“Come Sol Cobas siamo, in definitiva, fortissimamente contrari alla solita, vecchia religione di stampo capitalista di mettere i lavoratori, i salari, i diritti, oltre che i servizi nel tritatutto e nelle mani del minor offerente. Siamo perciò favorevoli all’affidamento diretto, in house, ad Atm del servizio di trasporto pubblico locale dell’area metropolitana di Milano”.

Orari dello sciopero Atm

Lo sciopero dovrebbe durare soltanto quattro ore, dalle 18.00 alle 22.00. Garantite come sempre le fasce di garanzia di metropolitane, autobus e tram Atm.

Nel rispetto delle disposizioni in materia di informazione all’utenza, le percentuali medie complessive di adesione registrate nel corso delle ultime astensioni proclamate dalle medesime sigle, sono disponibili per ATM S.p.A. sul sito internet dell’Azienda al seguente link.

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.