Aspettando l’apertura di Uniqlo in Piazza Cordusio, ecco arrivare le prime novità pre-inaugurazione, come l’e-commerce italiano. Ovviamente la novità non sta nella possibilità di comprare online. È già attivo da anni un sito europeo, con base operativa e logistica a Londra. Sebbene sia già comunque possibile fare shopping, è nato un servizio che si prenderà cura dei clienti italiani avranno un servizio ancora più efficiente. A chi era già registrato sulla piattaforma europea è arrivata una mail. Viene spiegato in dettaglio che id e password sono stati trasferiti sulla piattaforma italiana. A quanto sembrerebbe questo trasferimento porterebbe notevoli note positive agli utenti italiani. Un servizio pre e post vendita più mirato e le consegne facilitate per chi abita in Italia.

LEGGI ANCHE: Inaugurazione Uniqlo in Piazza Cordusio a Milano

Uniqlo a Milano: facilitato l’e-commerce italiano, ma non solo

A maggio i giornalisti sono convocati a visionare le collezioni dell’autunno-inverno prossimo. La location scelta è uno spazio molto grande e particolare di Milano, La Pelota di via Palermo, uno dei luoghi più visitati durante la settimana del design. Il design minimalista, dal sapore nordico e un richiamo a “less is more” da Bauhaus, in due parole, essenziale. Oltre che al prezzo, accessibile, a conquistare i consumatori è la qualità giapponese. Uniqlo sta per Unique Clothing Warehouse, letteralmente fabbrica di pezzi di abbigliamento unici. Ma come tutti sappiamo Uniqlo è “un marchio che tutto fa meno che pezzi unici”. Potreste addirittura pensare che si cada addirittura nell’anonimato, ma non potreste esser più in errore. L’alta qualità dei prodotti garantisce una lunga durata. Il design leggero ed essenziale, rispecchia chiarezza ed ordine, dei tratti tipici della cultura e della filosofia giapponese. Non è un marchio  ne noioso ne tantomeno ripetitivo. Uniqlo vanta linee di capi tecnici adatti allo sport, a climi estremi, di diversi abbinamenti di colori. Vanta anche numerose collaborazioni con illustratori, designer e street artist.

LEGGI ANCHE: Primark apre a Milano e sfida la maledizione del palazzo di Via Torino 45

Uniqlo a Milano: sbarca il nuovo negozio in autunno

Il motto dell’azienda: «Cambiare i vestiti, cambiare il pensiero convenzionale, cambiare il mondo.»

Uniqlo sbarca quindi a Milano, raggiungendo così la quota di quattro città in Europa. La location scelta è proprio accanto al nuovo store di Starbucks. Lo storico quartiere finanziario sta così cambiando faccia, trasformandosi in un luogo commerciale e di aggregazione sociale. Il nuovo negozio spalancherà le porte dello store monomarca in Piazza Cordusio 2. 2500 metri quadrati suddivisi su tre piani che ospiteranno le linee moda per donna, uomo e bambino. Le proposte di questa marca sono davvero varie. Dall’intimo all’abbigliamento tecnologico, con UV cut per proteggere dai raggi UV.

“Mi hanno detto che assumeranno 250 giovani nel negozio e altri 50 nell’head quarter. Poi hanno chiesto cosa possono fare per un quartiere periferico. Non mi hanno parlato di quale progetto, ma hanno manifestato la volontà di fare qualcosa sulle periferie. Troveremo la formula per coinvolgerli”. Ha dichiarato a settembre il sindaco di Milano, Giuseppe Sala “Questo mi ha fatto felice – ha aggiunto il sindaco – perché mi ha rivelato una cosa: è importante andare in giro ogni giorno a dire il tuo credo, perché poi i conti tornano quando questo tipo di attitudine ai allarga”.

 

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.