Per le donne in dolce attesa alcuni accessori per la pappa o per la nanna sono fondamentali da acquistare, soprattutto per far in modo che durante i primi mesi di vita, il bambino possa avere tutti i comfort e uno sviluppo corretto in fase di crescita. Uno di questi strumenti fondamentali, tra i più controversi e chiacchierati dalle neomamme, è sicuramente il riduttore per lettino, considerato una spesa non troppo necessaria o addirittura un “vezzo” di alcune mamme iper-apprensive o iper-influenzate dalla moda sul web. Tuttavia, si è stimato che sono stati davvero tanti i benefici riscontrati dall’utilizzo di questo accessorio e per questo motivo, le mamme di ogni età, hanno acquisito una sempre maggiore considerazione nei confronti di questi riduttori per culle e lettini.

Ma è davvero utile? E soprattutto, è così necessario?

Il riduttore per il lettino può essere sostituito anche con il cuscino da allattamento, quello lungo a serpente che permette anche di dormire più comodamente durante la gravidanza. Tuttavia, il riduttore non è un oggetto inutile anzi, è senza dubbio un accessorio comodo che consente al bambino di dormire sogni tranquilli e in totale sicurezza.

Ma come è fatto? Il riduttore altro non è che una mini-culla imbottita, che deve essere inserita nel lettino del bambino proprio durante i primi mesi di vita, con il “compito” di proteggere il neonato da eventuali urti ricreando il senso di avvolgimento e protezione del grembo materno. Le varianti tra un modello e l’altro sono davvero minime e i parametri generali di produzione di questo prodotto sono, più o meno, sempre gli stessi: anti-soffocamento, anallergico e anti-acaro. Inoltre, questo strumento può anche essere utilizzato al di fuori del lettino ricreando una culla portatile che permetterà al bebè di dormire dovunque. In commercio esistono anche alcuni modelli realizzati apposta per il viaggio o da divano, caratterizzati da un fondo più rigido e dunque con un comfort maggiore.

Come si può scegliere il più adatto al nostro bambino?

A seconda delle nostre esigenze, delle nostre tasche e delle esigenze del bebè, è possibile scegliere il riduttore per lettino che “calza” meglio. La struttura del riduttore per culla, oltre a favorire una straordinaria sensazione di tranquillità per il bambino, dona più tranquillità anche al genitore soprattutto di notte quando la supervisione dell’adulto, per ovvi motivi, cessa di essere costante. Per quanto riguarda i materiali da scegliere è bene prestare molta attenzione: è bene che sia fatto con materiali di prima qualità, in particolare materiali anallergici, anti-acaro e possibilmente solo in fibre naturali perché, nei primi mesi di vita, un bambino è estremamente delicato. I migliori riduttori in commercio sono sicuramente fatti in cotone, preferibilmente non miscelato e puro al 100%, e in poliestere.

Prima di acquistare questo tipo di accessorio, vi consigliamo di considerare bene alcuni fattori come ad esempio l’adattabilità del fondo del riduttore se intendete usarlo sia all’interno della culla che all’esterno, oppure l’acquisto di un apposito modello da viaggio. In generale, il consiglio che è possibile dare è quello di considerare molto bene le proprie necessità e quelle del bambino per evitare spese inutili e sprechi di denaro. Ecco alcuni esempi di riduttori per lettino:

RIDUTTORE PER CULLA CLEVAMAMA – ANTISOFFOCO

Il riduttore per lettino di Clevamama è uno dei modelli “Antisoffoco” poiché è realizzato in schiuma traspirante che permette al bambino di respirare anche con la bocca a contatto con il tessuto e che riduce la pressione della scatola cranica prevenendo la Sindrome della Testa Piatta. Questo modello è adatto a bambini da 0 a 6 mesi di vita e può essere utilizzato sia nella culla che nel letto matrimoniale. Inoltre, le dimensioni ridotte di questo supporto, vi permettono di trasportarlo dovunque e di utilizzarlo anche come fasciatoio per il cambio pannolino. La copertura, infatti, è facilmente lavabile e consente di poter mantenere sempre pulito il vostro riduttore

BABYSANITY – RIDUTTORE PER LETTINO A SERPENTE

Il modello BabySanity è il perfetto esempio di riduttore a serpente e, a differenza del modello precedente, non si tratta di una navicella ma di una sorta di salsicciotto utilizzabile solo all’interno della culla. I materiali sono di ottima qualità: fatto in poliestere, si presenta totalmente anallergico, anti-acaro e antibatterico e può far dormire comodamente sia la mamma che il bambino. Questo modello, inoltre, comodo, sicuro e facilmente lavabile è un investimento interessante da considerare per la cura ed il benessere di ogni piccolo.

AOLVO – RIDUTTORE PER LETTINO ATOSSICO ECONOMICO

Uno tra i modelli più completi e versatili, da poter utilizzare sia all’aperto che in casa, è quello proposto da Aolvo. Il Lettino da Giardino portatile è perfetto per portare con sé il proprio bimbo ma anche per farlo riposare nella culla o nel letto matrimoniale in totale sicurezza. In più, grazie all’utilizzo di cotone puro al 100%, è dotato di caratteristiche anallergiche ed antibatteriche che i lavaggi ripetuti non andranno in alcun modo a ledere.

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.