Quest’anno la città di Milano si riempie di fiori. Non solo tulipani, che negli ultimi anni stanno spopolando. Adesso arriva in città un nuovo progetto che riempirà ben 5km di terra, di fiori rossi. Saranno migliaia i papaveri che a maggio faranno capolino nello spartitraffico di viale Monza, nel tratto che va da Via Crespi fino a Sesto Marelli. Non vediamo l’ora di vedere dal vivo questo meraviglioso e scintillante progetto in rosso.

Color Earth: il progetto per lo spartitraffico di viale Monza

Color Earth, un progetto di rigenerazione urbana ideato da Angelo Caruso di CityArt. Nel 2017 era stato sempre Color Earth ha riempire di ombrelli colorati la facciata di via Padova 36. Quest’anno il progetto è sempre colorato ma con i piedi per terra. Il risultato si potrà vedere solo a maggio. Ma il progetto è già in corso d’opera. Sono in azione le motozappe che stanno preparando il terreno per la semina, prevista nel weekend del 23 e 24 marzo 2019.

Color Earth è una “operazione artistica pensata per riportare l’attenzione del pubblico su valori sempre più trascurati dalla società globalizzata, come la salvaguardia del territorio e la crescita sociale ed economica nel rispetto della qualità della vita degli individui e delle comunità — si legge nella presentazione —. Un’opera d’arte a carattere ecologico e ambientale, ma soprattutto un grande motore di aggregazione e attivazione di processi virtuosi nello sviluppo della qualità urbana”.

5km di papaveri a Milano: il progetto

L’11 marzo è stato firmato “il contratto di collaborazione tecnica”, uno di quegli accordi di sponsorizzazione per la sistemazione e la manutenzione delle aree verdi che Palazzo Marino sigla con i privati. A preso così forma l’idea presentata nel progetto. CityArt si è così impegnata ad occuparsi della manutenzione dello spartitraffico di Viale Monza fino alla fine del 2019.

Color Earth ha coinvolto una trentina di associazioni tra onlus, comitati di zona e scuole. Nella base operativa, gli Orti di viale Padova, si preparano le sementi e si delineano gli ultimi dettagli per la semina dei papaveri che dovrebbe avvenire il 23 e 24 marzo 2019. Gli studenti dell’istituto Italo Calvino di via Frigia stanno preparando gli spaventapasseri per tenere lontani i piccioni milanesi dai sementi. Un lavoro collettivo per dare corpo a questo progetto che renderà uno spartitraffico, di una delle vie più trafficate della città, davvero molto più bello e colorato. Purtroppo bisognerà attendere fino a maggio per vedere i papaveri fare capolino nello spartitraffico di viale Monza, nel tratto che va da Via Crespi fino a Sesto Marelli. Ma siamo sicuri che il risultato finale varrà sicuramente l’attesa.

Non solo tulipani

Negli ultimi anni la moda dei giardini Pick-up sta imperversando. Per questo 2019 le proposte sono addirittura tre. Partiamo dal più rinomato campo di tulipani, quello di Cornaredo. Per l’edizione di quest’anno Tulipani Italiani, si trasferisce da Cornaredo ad Arese. Proprio di fronte al Centro Commerciale Il Centro, ecco distese di tulipani pronte per esser raccolte. Passiamo poi a Steflor che ha deciso di cavalcare l’onda e immergere tutti i visitatori in tulipani dai mille colori. E finiamo nella cornice di Villa Arconati, dove accanto ai tulipani, troveremo anche i narcisi

Per approfondire >> Campi di tulipani a Milano: dove raccoglierli e fare foto stupende

Newsletter

Resta aggiornato sui migliori eventi in città. Vivi la tua #milanolife

Accetto il trattamento dati secondo i termini definiti da MailChimp ( ulteriori informazioni )

Dati utilizzati unicamente per erogare il servizio e non saranno utilizzati per altri fini ne ceduti a terzi. Puoi effettuare la cancellazione in qualsiasi momento

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.